Taccola, si perde e chiede aiuto agli umani... che fare

Chiedi aiuto per i nidiacei in difficoltà caduti dal nido.
Rispondi
Liberty
Messaggi: 4
Iscritto il: 15 settembre 2020, 10:07

Taccola, si perde e chiede aiuto agli umani... che fare

Messaggio da Liberty »

Ciao a tutti,
Seguo questo forum da molto ma solo ora mi sono iscritta e ho bisogno del vostro aiuto, ora vi spiego la situazione:
Tre mesi e mezzo fa abbiamo trovato un pullo di taccola nella piazza vicino a casa, aveva un'ala ferita e abbiamo deciso di soccorrerla, portata dal veterinario( che ci ha pazientemente seguiti per crescerla al meglio). Abbiamo cresciuto la piccola libera in casa e con le finestre aperte,quasi ogni giorno la portiamo a fare esercizi di volo all'aperto in campagna, fino a pochi giorni fa non dimostrava interesse verso la sua colonia originaria ma ora qualcosa è cambiato... la prima volta che è salita sul campanile della chiesa eravamo contenti, pensavamo che sarebbe andata e venuta ma il secondo giorno è andata via con loro e non è tornata... disperavamo pensando al peggio quando veniamo avvisati su fb che un "corvo" girava chiedendo cibo nei tavoli di un locale a 100 m da casa nostra a mezzanotte e mezzo, una signora gentile l'ha portata a casa sua e al mattino siamo riusciti a recuperare la fuggitiva.
Ora il problema... la taccoletta non è più riuscita a trovare la strada di casa? Inoltre mentre prima era diffidente in confronto degli umani non di famiglia ora va da tutti... stavolta è andata bene ma in futuro potrebbe non andare cosi...continuiamo a portarla a volare in campagna xkè quando ha fame o è stanca o si sente insicura torna da noi ma lasciarla in città ....è forse troppo presto???

Vi chiedo consiglio xkè quello che è successo ci ha lasciati basiti e ora nn sappiamo come comportarci...
Grazie

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2096
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Taccola, si perde e chiede aiuto agli umani... che fare

Messaggio da Giampiero »

Sai in quanti si illudono di aver salvato un uccellino dopo averlo raccolto, accudito e poi liberato?
Un uccello cresciuto con foraggiamenti forniti in modo incondizionato dall'uomo, come pensi possa procacciarsi il cibo una volta in libertà?
I nidiacei, abbandonando il nido quando non sono ancora in grado di volare e nutrirsi da soli, imparano per imitazione, seguendo e osservando i conspecifici adulti.
Inselvatichire un uccello imprintato all'uomo non è così semplice e diventa particolarmente ostico in ambiente domestico, dove raramente si può disporre di materiale e spazi adeguati.
Il mio consiglio è quello di affidarlo ad un CRAS. Prova a contattarne qualcuno nella tua zona. Non è detto che lo accolgano, ma se fai leva sul fatto che l'animale sia indipendente e non ha bisogno di cure particolari, ma ha solo bisogno di un ricovero momentaneo perché al momento inetto a vivere in libertà.... può darsi che qualche porta si apra.
In bocca al lupo.
Max585
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 799
Iscritto il: 30 maggio 2011, 12:05

Re: Taccola, si perde e chiede aiuto agli umani... che fare

Messaggio da Max585 »

Sono d'accordo con Giampiero, il CRAS e' l'opzione piu' facile. Tuttavia per le taccole dovrebbe essere piu' semplice il reinserimento, in quanto uccelli fortemente gregari e socievoli (consiglio la lettura del libro di Konrad Lorentz, L'anello di re Salomone, a tal riguardo). Strano che sia staccata dallo stormo, probabilmente non ha ancora i muscoli del volo ben sviluppati da sostenere lunghi spostamenti. L'alternativa e' lasciarla sola in campagna "a farsi un po' le ossa", purche' sia ben famigliare con il posto e che la abitui, da quando la porti dalla prox volta, a cercare cibo (insetti) a terra, almeno per qualche giorno prima del rilascio. Il forte istinto e l'intelligenza tipica dei corvidi fara' il resto.
Liberty
Messaggi: 4
Iscritto il: 15 settembre 2020, 10:07

Re: Taccola, si perde e chiede aiuto agli umani... che fare

Messaggio da Liberty »

Grazie x le vostre risposte, da noi non ritirano corvidi(in quanto dannose per le altre specie) nè piccioni (in quanto infestanti) nè balestrucci(xkè mica sono rondini eh!) Anche io contavo sulla socialità descritta dal buon Lorentz( non si può non leggere un libro cosi illuminante con una taccola in casa😁) in effetti l'avevano presa con loro senza problemi, ciò ke mi preoccupa è il senso dell'orientamento così scarso delle giovani taccole...
In passato abbiamo cresciuto e liberato con successo una ghiandaia e un piccione, con la taccola xò è stato diverso fin da subito in quanto non ha mai mostrato timore nei nostri confronti sviluppando invece un attaccamento morboso... secondo il vet non si sarebbe staccata da noi prima della primavera e comunque gradualmente.... non è peggio abbandonarla da sola in campagna lontana dalle altre taccole e in un ambiente così ostile? (Da noi ci sono volpi, tassi, faine, poiane e qualche gufo e dal fiume dei gabbiani assai poco socievoli.....)in campagna cacciare caccia ma non è ancora proprio brava ...
Max585
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 799
Iscritto il: 30 maggio 2011, 12:05

Re: Taccola, si perde e chiede aiuto agli umani... che fare

Messaggio da Max585 »

Tranne che nei columbidi e pochi altri uccelli migratori, l'orientamento negli uccelli non e' innato ma si acquisisce nel tempo attraverso la perlustrazione giorno per giorno delll'ambiente circostante. Se la taccola fosse stata cresciuta all'esterno (ad es. casa con giardino, o campagna) non avrebbe avuto problemi a trovare la via del ritorno per un pasto sicuro ma capisco che in ambiente cittadino questo non e' possibile. A maggior ragione se la tua non ha paura dell'uomo e anzi, ne cerca continumaente la presenza, e' importante scoraggiare questo attaccamento se vuoi che torni ad una vita quanto piu' normale. I predatori ci sono sempre e comunque, personalmente preferirei sapere che la taccola sia stata predata da un gufo anziche finita sotto una macchina o presa da qualche persona poco raccomandabile che la terra' in gabbia come una cocorita. Il primo e' il normale ciclo naturale della vita, il secondo no. Inoltre, non e' escluso che dalla campagna non si unisca a qualche altro stormo di passaggio, che sovente in autunno pascola nelle campagne. Sicuramente tu avrai fatto del tuo meglio per dare una chance di sopravvivenza in piu'. L'importante e', come ti dicevo, che sappia procacciarsi il cibo. Se l'hai vista cacciare o beccare semi dal terreno sei sulla buona strada. In bocca al lupo e tienici aggiornati
Liberty
Messaggi: 4
Iscritto il: 15 settembre 2020, 10:07

Re: Taccola, si perde e chiede aiuto agli umani... che fare

Messaggio da Liberty »

Già... spero di non dover salire sul tetto di casa con una bandiera come fece Lorentz xò... cmq continuerò a portarla in campagna x caccia e prove di volo( oggi molto bene il volo molto male la caccia) e per il resto non c'è fretta... quando sarà pronta sarà pronta x andare... spero di darvi buone notizie e non doverla di nuovo recuperare in qualche locale :D
Grazie dei consigli e incoraggiamento.
Liberty
Messaggi: 4
Iscritto il: 15 settembre 2020, 10:07

Re: Taccola, si perde e chiede aiuto agli umani... che fare

Messaggio da Liberty »

Ciao a tutti, vi aggiorno sui "progressi" nella speranza di essere utile ad altri perche non facciano I nostri errori...
La nostra Taccoletta x ora non credo se ne andrà da casa, non so neppure se mai lo farà... adesso vola molto bene e ha imparato a cacciare, ha ampliato la sua dieta con frutta e verdura di stagione, ama le castagne che raccoglie e si apre da sola, gioca spesso con delle giovani ghiandaie della zona dove la porto a volare( sinceramente non sapevo potessero essere amici, credevo la avrebbero attaccata o scacciata).Il problema resta che se la lasciamo lì da sola scappa in paese(a qualche km di distanza) e cerca il contatto umano....siamo già andati 3 volte a recuperarla e 2 persone erano disposti a tenerla xò in voliera....cosa che ovviamente vogliamo evitare. Stò cercando di insegnargli la strada x arrivare a casa dei miei suoceri nel paese x evitare di infastidire altre persone, ormai lì la conoscono tutti anche xkè uno dei suoi giochi preferiti è prendere in giro I cani del paese facendoli correre avanti e indietro nei cortili ovviamente guardandoli dall'alto...in realtà credo che sarebbe in grado di cavarsela solo che non vuole...
Beh non importa, continuerò a portarla a volare in campagna e recuperarla se scappa in paese e se vorrà stare con noi potrà restare ma non smetterò di tentare di darle una vita libera e più...TACCOLESCA... vi posso garantire che è molto impegnativo ma ormai le vogliamo bene e quindi ci stiamo impegnando al massimo!!!!
Rispondi