"Incubatrice" DA NIDO

Tecniche e consigli su come costruire un nido, una mangiatoia,ecc
lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

"Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 6 aprile 2008, 20:16

[smilie=041.gif] Nel mio girovagare in cerca di soluzioni ...... [smilie=041.gif]
Trattasi di un sistema per mantenere a temperatura costante di circa 30 gradi il nido che resta nella postazione originaria.
Ritengo sia utile nel caso di madri che abbandonino il nido per cause varie ... o abbandono notturno.
Costo della realizzazione irrisorio se avete un alimentatore di quelli a voltaggio variabile.
Mi occorre il conforto di qualcuno che mastichi di transistor & resistenze.
Dato che non l'ho ancora realizzato, se c'è qualcuno a cui dovesse servire urgente mi richieda i piani costruttivi.
Per il moderatore, so che la sezione dove postare è il Bricolage, ma qui è per ora + visibile!
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
giuseppe2603
Messaggi: 1426
Iscritto il: 12 marzo 2007, 15:07
Località: Milano

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da giuseppe2603 » 7 aprile 2008, 16:11

..quando la finisci spediscimela in Via Roma Usmate... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

gabriele
Messaggi: 1222
Iscritto il: 23 aprile 2007, 17:48
Località: Paternò ct

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da gabriele » 8 aprile 2008, 18:52

io la costruirei con una lampada da 100 w colorata di nero( bomboletta resistente ad alta temperatura)
la posizionerei sopre il nido in modo che si possa allontanare e avvicinare... e terrei un termometro per regolarmi se la temperatura è troppo alta( allontanare la lampada) o troppo bassa( avvicinare la lampada)

spero di esserti stato utile
PAZIENZA E COSTANZA RIPAGANO SEMPRE
rna: sv690

ultrasmilano
Messaggi: 450
Iscritto il: 1 ottobre 2007, 11:22
Località: Eboli

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da ultrasmilano » 8 aprile 2008, 19:56

gabriele ha scritto:io la costruirei con una lampada da 100 w colorata di nero( bomboletta resistente ad alta temperatura)
la posizionerei sopre il nido in modo che si possa allontanare e avvicinare... e terrei un termometro per regolarmi se la temperatura è troppo alta( allontanare la lampada) o troppo bassa( avvicinare la lampada)

spero di esserti stato utile
100 watt sono troppi! dopo 5 giorni le avresti sode le uova! e cmq ti consiglio una lmpada a raggi uv
io stavo pensando sinceramente ad un sondino termico da mettere arrotolato nella coppetta o qualcosa del genere...
[color=#FF0000][size=100][b]R.N.A. 73LS[/b][/size][/color]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 8 aprile 2008, 22:11

Molto + semplice
devo passare da un rivenditore di materiale elettronico (ma non ho tempo)
se occorresse al volo ... mi sbrigo [smilie=041.gif]
30° costanti senza termostato [smilie=041.gif]
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

ultrasmilano
Messaggi: 450
Iscritto il: 1 ottobre 2007, 11:22
Località: Eboli

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da ultrasmilano » 9 aprile 2008, 13:29

lancashire ha scritto:Molto + semplice
devo passare da un rivenditore di materiale elettronico (ma non ho tempo)
se occorresse al volo ... mi sbrigo [smilie=041.gif]
30° costanti senza termostato [smilie=041.gif]
ma molto più semplice cosa? il sondino termico?
io ci sto pensando già da molto, poichè ho una canarina che al 9° -10° giorno di cova a volte si alza e nn capisco cm mai... e quindi volevo cercare una soluzione , poichè c'è il maschio che li imbeccherebbe senza problemi anche da solo(addirittura sostituisce la compagna nella cova!)
fammi sapere
ciaooo
[color=#FF0000][size=100][b]R.N.A. 73LS[/b][/size][/color]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 9 aprile 2008, 15:19

ultrasmilano ha scritto:fammi sapere
ciaooo
Inviato MP
finchè non lo sperimento personalmente .... [smilie=041.gif]
Ciao
P.S. se lo realizzi prima di me mi fai sapere? Grazie
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Poepila
Messaggi: 3952
Iscritto il: 26 marzo 2005, 18:30
Località: Capua (CE) ex Cologno al Serio (BG)
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Poepila » 9 aprile 2008, 15:37

:lol: :lol:

Ma inerente all ' umidità???
------------------
ultrasmilano: scrive
una canarina che al 9° -10° giorno di cova a volte si alza
Sai che significa stare 10 giorni in cova? Significa un enorme consumo di grasso.
Poi si devi alimentare , vedi le feci abbondanti e grosse, significa che la F scende
poco dal NIDO, ma dopo 10 giorni scende di PIU' per alimentarsi in prossimità della
schiusa
------------------
gabriele scrive:-
io la costruirei con una lampada da 100 w colorata di nero
In commercio già esiste le lampadine che genera il calore di colore ROSSO
in uso per riscaldare i piccoli di Faraone Fagiani Quaglie e Polli. Ma certamente
non potrai fare USO per le uova di Canarino una 100W. Avresti veramente delle
UOVA bollite credimi.
------------------
Ma mettendo che lo scopo si OTTIMO , chi gira le UOVA? Poi LINO vedi per non
restare nel NIDO la F penso che veramente qualche cosa di grave sia successo.
Ma tante volte (per chi non ha il programmatore) si USA la luce di casa, E SI spegne
di colpo la LUCE senza vedere se la F sta nel NIDO.

:) :)
[b][color=#FF0000]Io sono resterò un misero allevatore..(sono gli
altri i veri allevatori[/color][/b]
[b]OCCHIO al Lupo cattivo dal nome ALLEVATORE[/b]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 9 aprile 2008, 16:06

Poepila ha scritto:Ma mettendo che lo scopo si OTTIMO , chi gira le UOVA? Poi LINO vedi per non
restare nel NIDO la F penso che veramente qualche cosa di grave sia successo.
Ma tante volte (per chi non ha il programmatore) si USA la luce di casa, E SI spegne
di colpo la LUCE senza vedere se la F sta nel NIDO. :) :)
Ciao Poepila ho scritto incubatrice tra " " proprio perchè NON TRATTASI DI INCUBATRICE ma di un qualcosa di simile che potrebbe servire solo a couadiuvare il riscaldamento del nido (FORSE la madre potrebbe abbandonare + facimente il nido) di questi tempi la madre lascia il nido poco spesso, mentre a luglio si alza sulle zampe per non cuocere le uova ......
Inoltre credo che possa essere utile proprio per questi tempi in cui una giornata è a temperatura decente ed il giorno dopo fa un freddo cane!
DICIAMO che trattasi + che di una incubatrice (che ha bisogno di voltauovo ed umidità) di un riscaldatore di nido utilizzabile per equilibrarne la temperatura.
Dato che avevo rinvenuto l'idea in giro su internet ed il costo escluso l'alimentatore si riduce a meno di 1 euro mi sono premurato di diffondere l'anteprima della notizia ... quando avrò verificato con un rivenditore di componenti elettronici quale sia la soluzione migliore ed avrò tempo lo costruisco e lo provo NON SI SA MAI [smilie=041.gif]
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Riscaldatore" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 9 aprile 2008, 19:22

IN COSTRUZIONE
1 resistenza da 68 Ohms (10 cents) ANTIFIAMMA
1 dissipatore da CPU di computer (1 euro) o due piattine di acciaio da 0,4
1 alimentatore da 7,5 volts 100 milliampere (per 1 riscaldatore) .. da 500 milliampere per 4 riscaldatori

Le piattine di acciaio vanno fissate a croce e curvate a formare una conca (quella del nido) ed al centro viene FISSATA con del nastro isolante la resistenza alimentata a 7,5 volts. Il tutto posizionato al disotto del nido di juta e non di plastica!

Il concetto è semplice, la resistenza produce calore costante e la combinazione dei valori della resistenza e del voltaggio produce 30 gradi, le piattine di acciaio o il dissipatore da computer o altro sistema di diffusione producono irraggiamento diffuso e non concentrato.

Unici problemi tecnici:
1) assorbimento elettrico verificare l'amperaggio dell'alimentatore se è sufficiente.
2) le resistenza in vendita sono di due tipo plastici (distinguibili dalla perfetta "lisciatura" esterna ... e + grandi) che possono per cause varie produrre SFIAMMATA - e di tipo ceramico (distinguibili dalla rugosità esterna) ANTIFIAMMA.

QUESTO SISTEMA NON COSTITUISCE INCUBATRICE MA ESCLUSIVAMENTE COADIUVANTE DI RISCALDAMENTO soggetto a temperature incostanti in quanto la temperatura esterna influenza enormemente la temperatura interna del nido.
NON SI ASSUME RESPONSABILITA' NEI CONFRONTI DI QUELLI CHE SVUOTANO IL CONTENUTO DEI BEVERINI SULL'ALIMENTATORE [smilie=041.gif]
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Re: "Riscaldatore" DA NIDO

Messaggio da Fausto » 9 aprile 2008, 19:32

lancashire ha scritto:IN COSTRUZIONE
1 resistenza da 86 Homs (10 cents) ANTIFIAMMA
1 dissipatore da CPU di computer (1 euro) o due piattine di acciaio da 0,4
1 alimentatore da 7,5 volts 100 milliampere (per 1 riscaldatore) .. da 500 milliampere per 4 riscaldatori

Le piattine di acciaio vanno fissate a croce e curvate a formare una conca (quella del nido) ed al centro viene FISSATA con del nastro isolante la resistenza alimentata a 7,5 volts. Il tutto posizionato al disotto del nido di juta e non di plastica!

Il concetto è semplice, la resistenza produce calore costante e la combinazione dei valori della resistenza e del voltaggio produce 30 gradi, le piattine di acciaio o il dissipatore da computer o altro sistema di diffusione producono irraggiamento diffuso e non concentrato.

Unici problemi tecnici:
1) assorbimento elettrico verificare l'amperaggio dell'alimentatore se è sufficiente.
2) le resistenza in vendita sono di due tipo plastici (distinguibili dalla perfetta "lisciatura" esterna ... e + grandi) che possono per cause varie produrre SFIAMMATA - e di tipo ceramico (distinguibili dalla rugosità esterna) ANTIFIAMMA.

QUESTO SISTEMA NON COSTITUISCE INCUBATRICE MA ESCLUSIVAMENTE COADIUVANTE DI RISCALDAMENTO soggetto a temperature incostanti in quanto la temperatura esterna influenza enormemente la temperatura interna del nido.
NON SI ASSUME RESPONSABILITA' NEI CONFRONTI DI QUELLI CHE SVUOTANO IL CONTENUTO DEI BEVERINI SULL'ALIMENTATORE [smilie=041.gif]
Lino, non so perchè leggendo questo tuo post mi è venuto in mente " Il miglio verde " :mrgreen:
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 9 aprile 2008, 19:42

Hai associato il sorcetto o la sedia elettrica? [smilie=041.gif]
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Fausto » 9 aprile 2008, 19:57

lancashire ha scritto:Hai associato il sorcetto o la sedia elettrica? [smilie=041.gif]
La sediaaaa !! :idea: Hai presente nel film quando quello str... di Percy non bagna la spugna e la mette asciutta sulla testa del condannato a morte ? Brrrrrr !!! :mrgreen:
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

ultrasmilano
Messaggi: 450
Iscritto il: 1 ottobre 2007, 11:22
Località: Eboli

Re: "Riscaldatore" DA NIDO

Messaggio da ultrasmilano » 9 aprile 2008, 20:08

Fausto ha scritto:
lancashire ha scritto:IN COSTRUZIONE
1 resistenza da 86 Homs (10 cents) ANTIFIAMMA
1 dissipatore da CPU di computer (1 euro) o due piattine di acciaio da 0,4
1 alimentatore da 7,5 volts 100 milliampere (per 1 riscaldatore) .. da 500 milliampere per 4 riscaldatori

Le piattine di acciaio vanno fissate a croce e curvate a formare una conca (quella del nido) ed al centro viene FISSATA con del nastro isolante la resistenza alimentata a 7,5 volts. Il tutto posizionato al disotto del nido di juta e non di plastica!

Il concetto è semplice, la resistenza produce calore costante e la combinazione dei valori della resistenza e del voltaggio produce 30 gradi, le piattine di acciaio o il dissipatore da computer o altro sistema di diffusione producono irraggiamento diffuso e non concentrato.

Unici problemi tecnici:
1) assorbimento elettrico verificare l'amperaggio dell'alimentatore se è sufficiente.
2) le resistenza in vendita sono di due tipo plastici (distinguibili dalla perfetta "lisciatura" esterna ... e + grandi) che possono per cause varie produrre SFIAMMATA - e di tipo ceramico (distinguibili dalla rugosità esterna) ANTIFIAMMA.

QUESTO SISTEMA NON COSTITUISCE INCUBATRICE MA ESCLUSIVAMENTE COADIUVANTE DI RISCALDAMENTO soggetto a temperature incostanti in quanto la temperatura esterna influenza enormemente la temperatura interna del nido.
NON SI ASSUME RESPONSABILITA' NEI CONFRONTI DI QUELLI CHE SVUOTANO IL CONTENUTO DEI BEVERINI SULL'ALIMENTATORE [smilie=041.gif]
Lino, non so perchè leggendo questo tuo post mi è venuto in mente " Il miglio verde " :mrgreen:
bellissimo quel film... è leggendario!!!
cmq per quanto riguarda il sistema, tutto ok! e nn credo mi serve neanche il dissipatore o le piattine, poichè utilizzo solamente coppette di rete larga massimo 1, 5 mm in acciaio...
[color=#FF0000][size=100][b]R.N.A. 73LS[/b][/size][/color]

Mitsu
Messaggi: 776
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 11:52
Località: Cantù (CO)

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Mitsu » 9 aprile 2008, 23:58

Lino il progetto è fattibile, a 7,5V non ci sono problemi per le scosse. È un potenziale talmente basso che lo sentiresti giusto con la lingua e dai componenti che vuoi utilizzare ottieni una potenza di 0,65W che forse è un po' pochina ma visto le dimensioni di un nido potrebbe anche bastare.
L'unica cosa è quella di controllare bene il voltaggio in uscita dell'alimentatore sotto carico, spesso non sono tarati molto bene e potrebbe dare in uscita più tensione di quella desiderata e i comuni resistori in commercio non dissipano oltre 1W. (Bisogna chiedere bene al negoziante e farsene dare di più grosse e dissipanti).
Più che altro non penso riuscirai a trovare una resistenza da 86 Ohm, i valori standard più vicini sono 82 Ohm (fai circa 0,685W) oppure 68 Ohm (fai circa 0,83W).
Buon allevamento!
Andrea - Gloster's fan!
LAI 941

[size=85]E' apprezzato l'impegno nel cercare di rendere leggibili tutti i messaggi, scrivendo in Italiano corretto e minimizzando l'uso di abbreviazioni o aberrazioni linguistiche. La K nell'Italiano non esiste![/size]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 10 aprile 2008, 2:10

SCUSATEMI, la vecchiaia incombe [smilie=041.gif]

rettifico gli 86 Homs,
ERANO 68 HOMS

ho invertito le cifre [smilie=041.gif]
Mitsu puoi rettificarmi il post precedente? grazie
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Mitsu
Messaggi: 776
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 11:52
Località: Cantù (CO)

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Mitsu » 10 aprile 2008, 16:01

Ti ho modificato il vecchio post con i valori giusti.
Appena posso ti metto insieme le informazioni che mi hai chiesto in mp e ti mando tutto.
Oggi piove e sono tutti in agenzia da me... che disastro... :evil:
Buon allevamento!
Andrea - Gloster's fan!
LAI 941

[size=85]E' apprezzato l'impegno nel cercare di rendere leggibili tutti i messaggi, scrivendo in Italiano corretto e minimizzando l'uso di abbreviazioni o aberrazioni linguistiche. La K nell'Italiano non esiste![/size]

giuseppe2603
Messaggi: 1426
Iscritto il: 12 marzo 2007, 15:07
Località: Milano

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da giuseppe2603 » 10 aprile 2008, 16:18

Mitsu ha scritto:...Oggi piove e sono tutti in agenzia da me... che disastro... :evil:
O.T.
...x caso vendete ombrelli??......... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

:lol: :lol:

Mitsu
Messaggi: 776
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 11:52
Località: Cantù (CO)

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Mitsu » 10 aprile 2008, 16:45

magari gius, aspetteremmo la pioggia tutto l'anno!
Invece sono nel campo delle assicurazioni e i tamponamenti "fioccano" da queste parti :x
Buon allevamento!
Andrea - Gloster's fan!
LAI 941

[size=85]E' apprezzato l'impegno nel cercare di rendere leggibili tutti i messaggi, scrivendo in Italiano corretto e minimizzando l'uso di abbreviazioni o aberrazioni linguistiche. La K nell'Italiano non esiste![/size]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Termonido

Messaggio da lancashire » 11 aprile 2008, 11:07

TERMONIDO
Immagine Immagine
Immagine Immagine
Immagine Immagine
Per ulteriori chiarimenti chiedete con fiducia, vi risponderà il consulente termico / elettronico Mitsu [smilie=041.gif]
P.S. da un'idea di un allevatore spagnolo.

SE NON CI CAPITE DI ELETTRICITA 'FATEVELO REALIZZARE! [smilie=041.gif]
Immagine
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Alex1977
Messaggi: 4236
Iscritto il: 4 giugno 2007, 14:52
Località: Palermo

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Alex1977 » 11 aprile 2008, 11:21

NON SI VEDE NULLA!!! [smilie=074.gif]

giuseppe2603
Messaggi: 1426
Iscritto il: 12 marzo 2007, 15:07
Località: Milano

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da giuseppe2603 » 11 aprile 2008, 13:20

LINO SEI UN PAZZOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO..geniale idea ma nutro qlche dubbio sull'efficacia........ :? :?

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 11 aprile 2008, 13:58

INCREDULI ... lo potete realizzare anche tascabile con una batteria [smilie=041.gif] se dovesse servire per scaldarvi .......... ma dovete controllare l'amperaggio della batteria [smilie=041.gif] durerebbe poco [smilie=041.gif]
NOTIZIA
la realizzazione in allevamenti esteri FUNZIONA ..... il nostro consulente termico ha dato la sua approvazione ..... io ho fornito la notizia
VOI A QUESTO MOMENTO SAPETE CHE AVETE UNA OPPORTUNITA' IN PIU' [smilie=041.gif]
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Mitsu
Messaggi: 776
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 11:52
Località: Cantù (CO)

Re: Termonido

Messaggio da Mitsu » 11 aprile 2008, 17:57

lancashire ha scritto: Per ulteriori chiarimenti chiedete con fiducia, vi risponderà il consulente termico / elettronico Mitsu [smilie=041.gif]
uè, ma quante cariche che sto prendendo ultimamente... qui finisce che abbandono il lavoro per darmi all'online... :shock:
Buon allevamento!
Andrea - Gloster's fan!
LAI 941

[size=85]E' apprezzato l'impegno nel cercare di rendere leggibili tutti i messaggi, scrivendo in Italiano corretto e minimizzando l'uso di abbreviazioni o aberrazioni linguistiche. La K nell'Italiano non esiste![/size]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 15 aprile 2008, 16:23

Avete notizie se qualcuno si è cimentato nella costruzione ed [smilie=041.gif] a causa degli effetti non può scriverli?
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Marcellino975
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 aprile 2008, 16:12

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Marcellino975 » 15 aprile 2008, 17:17

Ciao a tutti, il mio nome e Marcello mi sono appena iscritto, trovo l'argomento molto interessante e vorrei chiedere a lino il nome di tutti i componenti che ha usato nella realizzazione di questo prezioso attrezzo.
MI spiego meglio, dalle tue risposte e foto si capisce abbastanza bene quello che hai usato, ma la fonte che genera calore, esattamente cosè?
Ho un diamante mandarino che effettua una cova inregolare, nel senso che quando esce dal nido fa passare troppo tempo e le uova anche se fertili non vengono mai portate a termine perchè le uova si raffredano sul più bello.
Hai controllato a che temperatura arriva come massimo? grazie

Mitsu
Messaggi: 776
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 11:52
Località: Cantù (CO)

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Mitsu » 15 aprile 2008, 21:16

Ciao Marcello e benvenuto! [smilie=041.gif]
In questo piccolo progetto il generatore di calore è la resistenza posta in cortocircuito con l'alimentatore. La temperatura raggiunta purtoppo è difficilmente calcolabile. Per questo andrebbero fatte prove "nido per nido" partendo da un valore di resistenza alto (diciamo 120 Ohm) e piano piano scegliendo valori più piccole se la temperatura non è sufficiente.
Attenzione a monitorare bene il nido con un buon termometro ogni volta che si fa un tentativo altrimenti si rischia di dare troppo calore.
Ciao!
Buon allevamento!
Andrea - Gloster's fan!
LAI 941

[size=85]E' apprezzato l'impegno nel cercare di rendere leggibili tutti i messaggi, scrivendo in Italiano corretto e minimizzando l'uso di abbreviazioni o aberrazioni linguistiche. La K nell'Italiano non esiste![/size]

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Fausto » 18 aprile 2008, 19:32

lancashire ha scritto:SCUSATEMI, la vecchiaia incombe [smilie=041.gif]

rettifico gli 86 Homs,
ERANO 68 HOMS

ho invertito le cifre [smilie=041.gif]
Mitsu puoi rettificarmi il post precedente? grazie
Ehm ... forse volevi scrivere Ohm ... non è quello della legge V = R . I ? :mrgreen:
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da lancashire » 18 aprile 2008, 19:45

Fausto ha scritto:Ehm ... forse volevi scrivere Ohm ... non è quello della legge V = R . I ? :mrgreen:
Certo oltre la vecchiaia anche l'ignoranza elettronica è al massimo ... come quella da allevatore [smilie=041.gif]
Bravo, visto che anche tu ci capisci perchè non controlli il tutto? [smilie=041.gif] prima di fare arrosti?
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Re: "Incubatrice" DA NIDO

Messaggio da Fausto » 19 aprile 2008, 9:27

lancashire ha scritto:
Fausto ha scritto:Ehm ... forse volevi scrivere Ohm ... non è quello della legge V = R . I ? :mrgreen:
Certo oltre la vecchiaia anche l'ignoranza elettronica è al massimo ... come quella da allevatore [smilie=041.gif]
Bravo, visto che anche tu ci capisci perchè non controlli il tutto? [smilie=041.gif] prima di fare arrosti?
Non sia mai ! A te l'onore ! :mrgreen: ( o l'onere ) :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

Rispondi