Nidi Artificiali per il birdgardening.

L'esperienze personali sul Birdgardening

Moderatore: Giampiero

pompeleflavio
Messaggi: 745
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 19:00

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da pompeleflavio » 15 aprile 2008, 13:29

Ciao,
si, da non tralasciare sono fiorrancini :D Basta guradare il soppraciglio bianco.. :wink:
Flavio

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
sam
Messaggi: 354
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 14:29
Località: S.momme (PT)
Contatta:

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da sam » 15 aprile 2008, 19:23

Pardon !Mi pareva un regolo !!! :oops:

La righina gialla sulla testa non mi lasciava dubbi , il fiorraccino non lo conoscevo , non c'e' nelle mie guide ...

Appena ho un attimo mi apposto per provare a fare una foto decente e poi apro una discussione nella sezione identificazione ...

In ogni caso e' sempre uno in piu' all'elenco dei miei ospiti :D
Ammira e rispetta la vita in tutte le sue forme

rossella
Messaggi: 1413
Iscritto il: 8 luglio 2005, 22:07
Località: cerignola (fg)
Contatta:

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da rossella » 15 aprile 2008, 19:52

sam non ti devi scusare, piuttosto devi essere felice che un' altra specie bazzica il tuo giardino...meraviglioso! [smilie=041.gif]
[color=#BF0000][b]ELENCO CRAS[/b][/color] (copia e incolla il link nella barra degli indirizzi)
[color=#008000][b]http://www.hobbyuccelli.it/sos_nidiacei/centro-recupero-animali-selvatici.php[/b][/color]

pompeleflavio
Messaggi: 745
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 19:00

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da pompeleflavio » 15 aprile 2008, 20:29

Ciao,
Sam queste differenze le sanno in pochi te lo dico io :wink: Ora che lo sai, anche se per alcuni non può fregare di meno, potrai andare fiero della tua conoscienza :D
E come tanta gente, anche di una certa età, convinta che rondini e balestrucci siano la stessa cosa :evil: E lo stesso vale per i loro nidi....un nido di fango sotto la casa=rondine...e la differenza non si vuol capire :(
Ciao
Flavio

sam
Messaggi: 354
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 14:29
Località: S.momme (PT)
Contatta:

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da sam » 27 settembre 2008, 18:18

Mi ero dimenticato di dirvi che qualche settimana fa' ho tirato giu i nidi per pulilri ...

All'interno c'erano due bei nidi di cinciarelle formati perlopiu' da muschio ma anche da foglie pagliuzze varie fibre di ogni genere alcune appartenenti allo stoino davanti alla porta di casa e soprattutto c'era un bel po di pelo quasi certamente di fabio(il mio gatto ) .

Con grande soddisfazione le ho fatte vedere un po' in giro in paese e poi le ho rimontate ...
Mi e' dispiaciuto un po togliere il nido , pensando a quanto ci hanno lavorato ...
Uno comunque l'ho conservato .
Purtoppo nel secondo nido ho trovato uno scheletrino ...Ma credo che sia normale che qualche piccolo possa non sopravvivere , da quanto pigolavano credo che la covata fosse molto numerosa ...
L'altro invece era abitato da un bel bruco peloso ...
Cosa strana che ho notato , in entrambi i nidi il foro sul fondo e' stato sigillato con del fango ...
Allegati
nido1.jpg
nido1a.jpg
nido2a.jpg
nido2b.jpg
Ammira e rispetta la vita in tutte le sue forme

pompeleflavio
Messaggi: 745
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 19:00

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da pompeleflavio » 27 settembre 2008, 19:44

Ciao,
Sam anche io in questi giorni sto ripulendo e se necessario restaurando i nidi.Oggi ne ho rimessi a posto 15 :D
Dalla tua foto il nido è di Cinciallegra, poi se sostieni che aveva molto pelo all'interno....

Dunque fango sul fondo del foro...guarda appena l'ho letto mi è venuto in mente il Picchio muratore, ma oltre al fango nel foro (nel caso il foro sia stato di 30 mm o più di diametro) dovresti aver notato il nido caratteristico della specie, ovvero solo pezzi e scaglie di corteccia posti in maniera singolare...vabbè discorso a parte :wink:
Il fango per la maggior parte delle volte è stato messo da apoidei, esempio classico Calabroni.Però anche qui dovresti almeno aver trovato il nido fatto di cellette dei calabroni all'interno.
A questo punto ti chiedo: ma il foro era solo sporco di fango o aveva una vera è propria "crosta" di fango che restringeva il foro?
Se è solo sporco si tratta solo del terriccio che gli uccelli lasciano con le zampe.
Ciao e bel nido...da amico ti dico una cosa..col tempo che ci hai messo a fare il nido in foto, avresti potuto fare mi dico 5 casette standard a parallelepipedo per cincie.. :wink: Ora non prendere questa frase come un insulto, ma visto le grandi abilità che hai e visto la tua passione, che riesci oltretutto a trasmetterla molto bene alla gente, "mi sfrutterei" meglio.Se fai nidi, non badare troppo all'estetica e ai particolari, sono oggetti messi all'esterno e quindi soggetti per almeno 6 mesi a intemperie e a freddo e anche sono vulnerabili da qualche manina ladrona... :evil: .
La cosa che più interessa gli uccelli è solo aver una casa, non badano alla bellezza.E facendo nidi semplici ne fai tanti in poco tempo, e la cosa più importante per me, è che ne offri molti a più uccelli dando più possibilità di nidificazione.

Ora non mi pare che tu faccia tutti i nidi formato "villa" ne hai fatti una ventina se non ricordo male tutti semplici...e molto ben fatti!!Il messaggio dunque è rivolto a chiunque.
Spero di non venire frainteso :o
Ciao
Flavio

sam
Messaggi: 354
Iscritto il: 24 dicembre 2007, 14:29
Località: S.momme (PT)
Contatta:

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da sam » 28 settembre 2008, 20:33

I nidi erano entrambi di cinciarella , sono sicuro perche i nidi erano davanti e dietro casa ...
Il foro sigillato era quello sul fondo che serve per far defluire eventuale acqua , sembrava proprio che avessero voluto chiuderlo di proposito ...
Per quel che riguarda i nidi a villetta hai perfettamente ragione ...in quel tempo ne facevo 8 piu' semplici ...
ma ogni tanto lasciami divertire :D

Effettivamente dell'estetica agli uccelli non niene po' frega de meno direbbero a Roma , le cose importanti per loro sono ben altre , forse la piu' importante e' lo spessore del legno da cui dipende la temperatura interna , che ne pensi ?...
Allegati
n1.jpg
Ammira e rispetta la vita in tutte le sue forme

Fabio1978
Messaggi: 333
Iscritto il: 3 marzo 2010, 15:31
Località: Busto Arsizio (VA)
Contatta:

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da Fabio1978 » 6 dicembre 2010, 16:01

Ciao a tutti.
Riesumo questo vecchio post per condividere un paio di mie creazioni:

Nido per cince con sistema antipredazione:
Immagine
Immagine

NIdo con doppio foro d'ingresso e nicchia per le uova:
Immagine
Immagine
Fabio
R.N.A. 25RM
Associazione Ornitologica Busto Arsizio
Grazie a tutti per i consigli!!!

2Ri
Messaggi: 88
Iscritto il: 1 marzo 2009, 6:33

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da 2Ri » 7 dicembre 2010, 10:06

Il nido con doppio foro per quale specie sarebbe?

Fabio1978
Messaggi: 333
Iscritto il: 3 marzo 2010, 15:31
Località: Busto Arsizio (VA)
Contatta:

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da Fabio1978 » 7 dicembre 2010, 12:34

In teoria servirebbe per ballerine bianche, codirossi e pigliamosche. Ho sempre costruito cassette nido classiche, ma avevo una cassetta che sembrava potesse andare bene così ho deciso questo esperimento, non sono sicuro che funzionerà.
Fabio
R.N.A. 25RM
Associazione Ornitologica Busto Arsizio
Grazie a tutti per i consigli!!!

pompeleflavio
Messaggi: 745
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 19:00

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da pompeleflavio » 7 dicembre 2010, 13:09

ciao,
bravo , bei nidi, l'applicazione di uno spessore interno a livello del foro nella seconda foto è senz'altro utile, almeno per i gatti. Per altri intrusi ben poco si può fare, ma adottare già un accorgimento simile aiuta molto.

I vari modelli di nidi artificiali, nelle loro più svariate forme e dimensioni danno la massima efficacia, o meglio la più alta possibilità di occupazione quando installati correttamente facendo conto delle abitudini delle specie che dovrebbero attirare.
Il nido per ballerina con doppio ingresso per esempio, se posizionato sotto a un ponte al posto di metterlo attaccato a una pianta, può renderci più fiduciosi dato che lo si porrebbe nell'ambiente più adatto per le ballerine (vicino l'acqua, e sul ponte perchè i ponti possono avere insenature o cavità dopo poter fare un nido ecc)
Le casette sostanzialemente possono essere poco curate nell'estetica e nella precisione al millimetro delle misure , agli uccelli queste cose non interessano , per prima cosa bisogna valutare dove e come installare.
ciao

Fabio1978
Messaggi: 333
Iscritto il: 3 marzo 2010, 15:31
Località: Busto Arsizio (VA)
Contatta:

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da Fabio1978 » 8 dicembre 2010, 14:34

Ti ringrazio perle dritte. Come ho detto in precedenza ho sempre costruito cassette classiche, occupate soprattutto da cince, poi qualche anno fa smisi perchè un giorno trovai tutte le mie cassette nido distrutte da qualche galatuomo, sebbene si trovassero in un bosco privato. Non sono mai riusito a capire il perchè di un gesto simile, che fastidio poteva dargli?
Per quanto riguarda il nido a doppio foro lo avevo pensato soprattutto per i codirossi spazzacamino, visto che ne ho osservati parecchi nei dintorni, staremo a vedere...
Fabio
R.N.A. 25RM
Associazione Ornitologica Busto Arsizio
Grazie a tutti per i consigli!!!

2Ri
Messaggi: 88
Iscritto il: 1 marzo 2009, 6:33

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da 2Ri » 10 dicembre 2010, 9:57

Fabio1978 ha scritto:Ti ringrazio perle dritte. Come ho detto in precedenza ho sempre costruito cassette classiche, occupate soprattutto da cince, poi qualche anno fa smisi perchè un giorno trovai tutte le mie cassette nido distrutte da qualche galatuomo, sebbene si trovassero in un bosco privato. Non sono mai riusito a capire il perchè di un gesto simile, che fastidio poteva dargli?
Per quanto riguarda il nido a doppio foro lo avevo pensato soprattutto per i codirossi spazzacamino, visto che ne ho osservati parecchi nei dintorni, staremo a vedere...
Esiste in giro gente veramente 'cattiva'....il mio vicino brontola perchè diamo da mangiare a passeri, pettirossi e cinciallegre.... Che fastidio gli darà? :evil: Per fortuna che all'interno della propria proprietà si può fare ciò che si vuole!!!
il codirosso spazzacamino è fantastico...se ne vedono parecchi anche vicino alla mia abitazione ma peccato non averlo mai osservato mangiare nelle mie mangiatoie....

Fabio1978
Messaggi: 333
Iscritto il: 3 marzo 2010, 15:31
Località: Busto Arsizio (VA)
Contatta:

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da Fabio1978 » 10 dicembre 2010, 13:49

Già, hai proprio ragione. Purtroppo non possiedo un giardino in cui istallare i miei nidi, così devo farlo presso altre persone.
A proposito di mangiatoie, stamattina ho trovato una mia pallina di grasso mangiucchiata, ma non so chi può essere stato...
Fabio
R.N.A. 25RM
Associazione Ornitologica Busto Arsizio
Grazie a tutti per i consigli!!!

VanHelsing
Messaggi: 388
Iscritto il: 16 novembre 2010, 15:45

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da VanHelsing » 15 luglio 2011, 19:01

Io purtroppo non riesco ad attirare uccelli nel mio gardino D: Pur abitando in aperta campagnaa.. forse perchè ho pochi alberi
*Non c'è amore più vero di quello per la natura*

Fragolina89
Messaggi: 1
Iscritto il: 7 marzo 2014, 15:53

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da Fragolina89 » 22 marzo 2014, 2:08

Ciao a tutti! Ho una coppia di canarini mi sapreste dire x piacere che nido prendere? E poi perché strappano in continuazione fogli di giornali? Grazie a chi mi sa rispondere. :wink:

Zefiro
Messaggi: 156
Iscritto il: 3 settembre 2013, 11:47
Località: Perugia

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da Zefiro » 23 marzo 2014, 13:53

Ciao a tutti :D
Anche io quest' anno ho voluto provare a costruire un nido da mettere in giardino, era la prima volta che mi cimentavo in una cosa del genere tutto da solo, il risultato non mi sembra male :)
Però ancora nessuna visita :( prima l' avevo posizionato su un muro, ma non mi sembrava il posto più adatto così qualche giorno fa l' ho spostato su un albero di fichi nel mio orto, speriamo che qualcuno decida di farlo diventare la sua casa :)
Ciao! :wink:
050.jpg
049.jpg
Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato, vi accorgerete che non si può mangiare il denaro...

corradoventu
Messaggi: 13
Iscritto il: 1 novembre 2014, 16:07
Località: Montecompatri (RM)

Re: Nidi Artificiali per il birdgardening.

Messaggio da corradoventu » 1 novembre 2014, 19:14

questi piacciono tutti gli anni
Allegati
DSC_1010r.JPG
uno.jpg
due.jpg
pigliamosche
Con o senza religione, i buoni si comportano bene e i cattivi male, ma ci vuole la religione per far comportare male i buoni. (Steven Weinberg)

Rispondi