mutazioni

Il forum dove discutere di genetica negli uccelli e di tutte le sue problematiche...

Moderatore: Giulio G.

Rispondi
GiuseppeGP
Messaggi: 50
Iscritto il: 1 maggio 2012, 15:42

mutazioni

Messaggio da GiuseppeGP » 7 agosto 2013, 9:03

salve ragazzi come si è arrivati alla mutazione agata pastello?se incrociassi un maschio rosso intenso x femmina agata rosso intensa cosa otterrei?

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: mutazioni

Messaggio da Giulio G. » 7 agosto 2013, 22:45

Accoppiare Intenso x intenso è sbagliato, è un carattere dominante subletale.
Si accoppia sempre intenso X brinato e mosaico X mosaico.
Da questo accoppiamento(sbagliato)otteresti dei pezzati, in prevalenza scuri. Avresti degli agata pezzati.
Il rosso è un lipocromico(chiaro) e l'agata è un melaninico(scuro)
Il nero giallo è il canarino ancestrale, poi sono comparse le mutazioni bruno e agata, l'isabella non è una mutazione, ma è il frutto di una "combinazione" genetica.
Quelli elencati sono i 4 "vecchi tipi", tutte le altre mutazioni si possono "mescolare" singolarmente a loro.(*)
La mutazione Avorio e le due mutaz. Bianche si possono mescolare ulteriormente a quelle citate prima.(*)
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

GiuseppeGP
Messaggi: 50
Iscritto il: 1 maggio 2012, 15:42

Re: mutazioni

Messaggio da GiuseppeGP » 8 agosto 2013, 11:12

grazie della risposta giulio cmq gli accoppiamenti standard (intenso x brinato ecc...) li conosco molto bene era solo per provare a ricavare un agata un po piu chiaro(magari non al primo tentativo....) anche se capisco che le mutazioni nuove sono avvenute naturalmente geneticamente

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: mutazioni

Messaggio da Giulio G. » 8 agosto 2013, 14:25

Con l'accoppiamento che dici tu, fai solo danni.
Acquista un M. agata pastello r. brinato, avrai tutte le Femm. pastello e i M. agata portatori di pastello.
L'anno dopo accoppi il padre ad una o più figlie e avrai sia maschi che femmine agata r. pastello.
Puoi comperare un'altra femmina agata r. intensa, così lavori con due linee di "sangue".
Altra possibilità, per avere un agata "appena più chiaro" lo accoppi ad un'isabella, avrai agata più chiari ed isabella più scuri, ma ti allontani dallo standard dell'agata.
L'agata richiede l'assenza del bruno, l'isabella quella del nero !!
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Rispondi