ACIANISMO

Il forum dove discutere di genetica negli uccelli e di tutte le sue problematiche...

Moderatore: Giulio G.

Rispondi
Max585
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 508
Iscritto il: 30 maggio 2011, 12:05

ACIANISMO

Messaggio da Max585 » 23 agosto 2013, 10:07

Ragazzi, sapete dirmi qualcosa su questa "parolaccia"?
E' un'aberrazione del piumaggio, ha a che fare con l'albinismo, come si può fissare ad un soggetto, ecc..
Grazie mille!

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: ACIANISMO

Messaggio da Giulio G. » 23 agosto 2013, 14:42

Acianico = senza melanine, parola(impropria)derivata dal greco : A = assenza - Cianotico = azzurro, cioè(manca l'azzurro)
Molto usata riferendosi ai silvani, cardellini, fanelli, ecc...che presentano macchie bianche nel piumaggio o sono tutti bianchi.
Nel canarino è una mutazione autosomica recessiva(completa) nei silvani è anche parziale.
Anche la parola "Albino" nei canarini è impropria, visto che NON ESISTONO canarini albini perchè il bianco ad occhio rosso è la sovrapposizione di due distinte mutazioni, la bianca recessiva e l'occhio rosso derivante dal Phaeo o dal Satinè.
Il bianco soffuso, meglio conosciuto come bianco dominante, nelle remiganti presenta due penne gialle e non può essere considerato "acianico".
Dovrebbe essere così.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Max585
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 508
Iscritto il: 30 maggio 2011, 12:05

Re: ACIANISMO

Messaggio da Max585 » 23 agosto 2013, 14:49

Grazie mille Giulio, sei un pozzo di sapere!!! :D
Se uno dei due o entrambi i genitori sono parzialmente (o totalmente) acianici, I caratteri si trasmettono alla prole? E' possibile fissare quasta sorte di "mutazione"?

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: ACIANISMO

Messaggio da Giulio G. » 24 agosto 2013, 15:02

Nel canarino la mutazione "bianco recessivo" esiste da anni, nei silvani(*)dovrebbe essere una mutazione parziale, perciò difficile da fissare.
(*)Mai allevato silvani, non vorrei dire delle fesserie. :oops:
Gli allevatori di cardellini "combattono" per aumentare l'acianismo nei soggetti detti "Favati", che sono quelli che presentano una piccola macchia bianca nel sottogola e/o nelle ali, tentando di aumentarla con incroci più o meno sperimentali. :?:
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Max585
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 508
Iscritto il: 30 maggio 2011, 12:05

Re: ACIANISMO

Messaggio da Max585 » 29 agosto 2013, 11:32

ho recentemente visto un soggetto (foto sotto presa da un gruppo facebook) completamente bianco-giallo, apparentemente un come un lipocromico, e il proprietario parla di acianismo autosomico recessivo. I novelli di prima generazione da quest'ultimo sono usciti tutti ancestrali, ma evidentemente portatori perche la mutazione è stata poi fissata con successo nei successivi. Acianismo totale o verzellino lipocromico?
Allegati
543410_10201500978062792_341383458_n.jpg

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: ACIANISMO

Messaggio da Giulio G. » 29 agosto 2013, 23:38

L'acianico dovrebbe essere bianco, non giallo.
Vista l'ora, se riesco ci guardo domani sera.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: ACIANISMO

Messaggio da Giulio G. » 30 agosto 2013, 21:37

Questione molto difficile da sviscerare.
Il termine (molto selettivo) "acianico" e di conseguenza "acianismo" sono usati in ornitologia.
In zoologia viene usato, in modo più ampio, il termine "leucismo" (che però sarebbe più corretto per i soggetti bianchi o parzialmente bianchi con gli occhi neri)
I soggetti più interessati dall'acianismo sono i cardellini, dove si presenta come un gene con dominanza "quantitativa", cioè tutte le volte che accoppi tra loro due soggetti che hanno questa caratteristica, i figli "dovrebbero" ripresentarla aumentata.
Nei cardellini non agisce sulle barrature alari gialle, che sono già acianiche, ma agisce sulla maschera rossa, che è melaninica e la scolora.
In teoria si dovrebbe usare il termine "acianismo" per i soggetti lipocromici gialli e "leucismo" per quelli bianchi, in pratica viene usato impropriamente "acianico" per entrambi i colori.(sempre con gli occhi neri)
Questa è la mia interpretazione personale, ma posso sbagliarmi.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Patrizio81
Messaggi: 2
Iscritto il: 30 dicembre 2017, 19:32

Re: ACIANISMO

Messaggio da Patrizio81 » 30 dicembre 2017, 19:42

Buonasera a tutti...
C e differenza tra acianismo e aberrazione? Grazie

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: ACIANISMO

Messaggio da Giulio G. » 31 dicembre 2017, 1:12

Aberrare = deviare dal normale.
L'aberrazione è intesa come difetto a sè stante della colorazione ancestrale.
Il termine viene (o veniva) usato per le macchie di colore bianco(fini a sè stesse) che presentano alcuni merli e altri turdidi.
Accoppiando due soggetti con aberrazione del piumaggio, questa non dovrebbe ripresentarsi.
Io la sò così, ma è una roba piuttosto difficile.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Patrizio81
Messaggi: 2
Iscritto il: 30 dicembre 2017, 19:32

Re: ACIANISMO

Messaggio da Patrizio81 » 31 dicembre 2017, 10:00

Io ho un paio di soggetti di carpodaco "pezzati" con becco ed unghia nera, in genere l acianismo la fa diventare bianca perche comprende anche altre parti e non solo il piumaggio. Pero riaccoppiando i soggetti la "pezzatura" si ripropone. Secondo me allora si tratta di acianismo...

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: ACIANISMO

Messaggio da Giulio G. » 31 dicembre 2017, 20:43

Patrizio81 ha scritto:Io ho un paio di soggetti di carpodaco "pezzati" con becco ed unghia nera, in genere l acianismo la fa diventare bianca perche comprende anche altre parti e non solo il piumaggio. Pero riaccoppiando i soggetti la "pezzatura" si ripropone. Secondo me allora si tratta di acianismo...
Non conosco le mutazioni del Carpodaco (ciuff. messicano) ma se ne esiste una lipocromica, molto probabilmente sono dei pezzati.
Se i soggetti a cui si ripropone la pezzatura hanno sempre becco e unghie neri, quasi sicuramente sono dei pezzati, la pezzatura varia di misura e posizione ? Togliere le pezzature è molto difficile.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Favato2019
Messaggi: 21
Iscritto il: 6 agosto 2019, 8:50

Re: ACIANISMO

Messaggio da Favato2019 » 28 agosto 2019, 11:53

buon giorno cortese vorrei un parere su questo cardellino secondo voi e solo favato e bavettato oppute pezzato? grazie
Allegati
IMG-2649.JPG
IMG-2648.JPG

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8612
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Re: ACIANISMO

Messaggio da Giulio G. » 28 agosto 2019, 18:55

Favato2019 ha scritto:
28 agosto 2019, 11:53
buon giorno cortese vorrei un parere su questo cardellino secondo voi e solo favato e bavettato oppute pezzato? grazie
Ti consiglio di postare le foto nella sezione "Fringillidi" non mi sento all'altezza di classificare il tuo soggetto, non ho mai allevato cardellini.
Se riesci, raddrizza le foto.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Rispondi