accoppiare due splendidi rosso intenso ...

Il forum dove discutere di genetica negli uccelli e di tutte le sue problematiche...

Moderatore: Giulio G.

Rispondi
sandro
Messaggi: 15
Iscritto il: 24 gennaio 2007, 14:31

accoppiare due splendidi rosso intenso ...

Messaggio da sandro »

ho letto molti messaggi che lo sconsigliano
Vorrei sapere il perche e se qualcuno ha provato questo accoppiamento
Che può succedere ?
grazie

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
ultrasmilano
Messaggi: 450
Iscritto il: 1 ottobre 2007, 11:22

Messaggio da ultrasmilano »

nessuno accoppia intenso x intenso poichè si avrebbe prole con gene subletale , una mutazione che causa una riduzione di vitalità , con morte prima del raggiungimento della maturità nel 50% degli individui che lo possiedono.
se nn sai cos'è un gene...è l’unità fisica fondamentale dell’ereditarietà. l'esistenza può essere confermata dalla presenza di varianti
alleliche e occupa un locus specifico su un cromosoma.
nn sò se sono stato chiaro...
topas
Messaggi: 69
Iscritto il: 14 settembre 2007, 7:46

Messaggio da topas »

Ciao Sandro,
io penso che la teoria del intenso x intenso = vietato fa parte del passato.
Conosco allevatori che scelgono le coppie in questo senso e non hanno problemi di letalitá.
Secondo me l'importante é scegliere la coppia in base al piumaggio (corto o lungo) e alla taglia. Per fare un esempio, accoppiando due canarini intensi aventi entrambi piuma corta oppure di dimensioni ridotte sicuramente avrai problemi con la prole.
Io ho messo insieme l'anno scorso due gialli intensi uno con piumaggio aderente (corto) e l'altro con piumaggio lungo da questa coppia ho ottenuta intensi e perfino brinati molto belli.
Ciao Alessandro
sandro
Messaggi: 15
Iscritto il: 24 gennaio 2007, 14:31

Messaggio da sandro »

francamente non so se i miei sono a piuma corta o lunga
come li riconosco ?
appena posso vi posto delle foto
Ross
Messaggi: 59
Iscritto il: 18 settembre 2007, 18:56

Messaggio da Ross »

L'accoppiamento in teoria è fattibile, ma sconsigliato se si hanno fini espositivi. Oltretutto non si ottiene mai una prole al 100% intensa, il piumaggio non sarà più bello di quello dei genitori e circa un quarto della prole sarà comunque brinata.
Accoppiando due intensi ottieni dei soggetti di taglia piccola, magri e con piumaggio aderente, quindi è un po' uno spreco e intaccherebbe il tuo ceppo. Un mio amico allevatore li chiama novelli "intensivi" di nessun valore e li considera quasi peggio dei pezati.
In ogni caso, ognuno è libero di comportarsi autonomamente, ma se possiedi due bei esemplari di intensi e desideri fare in modo che i novelli ereditino questa particolarità nel piumaggio, ti consiglio l'accoppiamento classico con un soggetto brinato con altrettanta bellezza nel piumaggio, relativamente alla sua varietà. Non te ne pentirai.
Facci sapere.
sergio697
Messaggi: 257
Iscritto il: 13 settembre 2007, 18:21

intenso x intenso

Messaggio da sergio697 »

Questo accoppiamento se si adoperano soggetti di forma e buone caratteristiche puo' ritenersi molto interessante i giovani maschi a doppio fattore intensivo uniti a femmine brinate genereranno solamente soggetti INTENSI (vi sembra di poco conto :?: )tutti i grandi allevatori selezionano questi canarini )sicuramente si necessita di un 'adeguata conoscenza quando si formano le coppie,attenzione e' molto meno difficile fare un buon intenso che un buon brinato a livello espositivo.
ciao ciao :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P
maurobs
Messaggi: 67
Iscritto il: 9 ottobre 2006, 13:33

Messaggio da maurobs »

oltre alla scarsa percentuale di pulli in vita, c'è anche il fatto che si riducono le dimensioni del canarino, ed anche esteticamente non appare bello come invece lo è accoppiando INTENSO/BRINATO! Posso dirlo per mia esperienza, non solo x sentito dire...
Mauro
marco62
Messaggi: 2749
Iscritto il: 12 settembre 2007, 17:45

Messaggio da marco62 »

l'accoppiamento tra due intensi lo fà chi sà quello che fà ed è solitamente x ridurre il piumaggio lungo nei soggetti brinati un allevatore con discrete informazioni al riguardo può tranquillamente praticare il suddetto accopiamento da cui come dice ross nasceranno anche soggetti brinati (il 25 %) :shock:
e volevo aggiungere che il gene intenso non è subletale :lol:
un mio parere :sconsiglio l'accoppiamento se non si hanno cognizioni di causa (tipo aggiustare un piumaggio lungo)
accoppiare i 2 intensivi con 2 ottimi brinati e nel tempo selezionare i soggetti nati x poi accoppiare migliore x migliora come fanno tutti :D
Tommaso
Messaggi: 24
Iscritto il: 28 settembre 2007, 16:18

Re: intenso x intenso

Messaggio da Tommaso »

sergio697 ha scritto:Questo accoppiamento se si adoperano soggetti di forma e buone caratteristiche puo' ritenersi molto interessante i giovani maschi a doppio fattore intensivo uniti a femmine brinate genereranno solamente soggetti INTENSI (vi sembra di poco conto :?: )tutti i grandi allevatori selezionano questi canarini )sicuramente si necessita di un 'adeguata conoscenza quando si formano le coppie,attenzione e' molto meno difficile fare un buon intenso che un buon brinato a livello espositivo.
ciao ciao :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P
Quanto da te detto è esatto,si ottengono degli intensi a doppio fattore,non idonei all'esposizione in quanto presentano un piumaggio molto corto,oserei dire scarso in tutto il corpo e con zone retrooculari nude. La riduzione di taglia,in prima generazione non è reale in quanto è dovuta al fatto che il piumaggio è corto. Tali soggetti sono però importantissimi per successivamente ottenere ottimi intensi ed in numero maggiore. Chiaramente le linee di sangue,lavorate in consanguineità, vanno divise a seconda se si intende ottenere intensi o brinati. Tali soggetti sono inoltre necessari per accorciare il piumaggio dei brinati.
Tommaso
Rispondi