Le melanine sono geni dominanti?

Il forum dove discutere di genetica negli uccelli e di tutte le sue problematiche...

Moderatore: Giulio G.

Rispondi
Kiky
Messaggi: 191
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 22:24
Località: Alzano Lombardo (BG)

Le melanine sono geni dominanti?

Messaggio da Kiky » 29 ottobre 2007, 9:42

Ciao a tutti, sono nuova :lol:
Volevo chiedere: le melanine sono pigmenti scuri, propri di geni dominanti? Così a naso penso di si, dal momento che nel mondo animale in generale è così, ma non ho trovato nessun sito che confermasse l'ipotesi in merito ai canarini... :?

Spiego meglio: l'anno scorso ho allevato una canarina rosso intenso da un maschio intenso e da una femmina pezzata (sempre a fattore rosso). La canarina non presenta visivamente pigmentazioni scure e, nonostante l'incrocio, ha manifestato un bel piumaggio. Per la prossima stagione ho deciso di accoppiarla con un brinato: secondo voi è possibile che in qualche pullo ricompaiano le melanine?
Grazie :wink:

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
aliante04
Messaggi: 1678
Iscritto il: 4 luglio 2005, 17:25
Località: caserta

Messaggio da aliante04 » 29 ottobre 2007, 13:13

...se ho ben capito, dall'accoppiamento di un maschio lipocromico con una femmina pezzata entrambi a fattore rosso,( quindi femmina parzialmente melanica) è nato tra l'altro una femmina fenotipicamente lipocromica ( bisognerebbe anche dare un'occhiata al sottopiumino :wink: )....quindi soggetto verosibilmente lipocromico nel fenotipo, ma nel genotipo sicuramente con una percentuale melanica ( dato dal 50% della pezzata)....ora è Tua intenzione accoppiare questa canarina, presumo intensa, ad un lipocromico brinato sempre a fattore rosso...dovresti avere quasi sicuramente una prola con tracce di melanine, dato il genotipo della femmina :wink:
[color=#400040]Dove vanno gli angeli a dormire,
Dove son finite le illusioni e i sogni
Che nessuno compra più,
Tra incerte ombre effimere.[/color]
[color=#FF0000](la Locanda delle Fate ) [/color]

Kiky
Messaggi: 191
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 22:24
Località: Alzano Lombardo (BG)

Messaggio da Kiky » 29 ottobre 2007, 14:29

Quindi il lipocromo NON è un gene recessivo? :shock:

Ma a questo punto come posso sapere se il soggetto che compro, che fenotipicamente vedo come lipocromico, in realtà non presenti melanine nel suo genotipo?

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8803
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Messaggio da Giulio G. » 29 ottobre 2007, 15:10

Ciao Kiki, non è possibile sapere se un lipocromico darà pezzature melaniniche, lo vedi solo dall'accoppiamento.
Nel tuo caso è molto probabile che nasca qualche pezzato.
Il colore ancestrale, Nero giallo, è dominante rispetto alle mutazioni e diluizioni Bruno, Agata e Isabella, che nei confronti del nero giallo sono sessolegate recessive.
Dovrebbe essere dominante anche sul lipcromico, visto che togliere le pezzature è difficile.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

Ross
Messaggi: 59
Iscritto il: 18 settembre 2007, 18:56
Località: Roma

Messaggio da Ross » 30 ottobre 2007, 15:09

Per quanto la canarina presenti un bel piumaggio in apparenza lipocromico, il suo corredo genetico è comunque quello di una pezzata ed è molto probabile che ciò influisca sulle generazioni future. Ci vogliono anni per ripulire le pezzature da un ceppo e non è neanche detto che uno ci riesca, visto che ancestralmente tutti i canarini sono melaninici (anche il bianco recessivo cela nel suo dna tracce di melanina anche se non le manifesta), ma se non hai finalità espositive puoi procedere tranquillamente. I pezzati son canarini vivaci, rustici e danno sempre soddisfazioni a livello di prolificità. Se però intendi creare un tuo ceppo, aldilà dei fini espositivi, il mio consiglio è di non partire con una coppia con un passato melaninico così evidente. Opta per degli accoppiamenti classici intenso x brinato
mosaico x mosaico

Spero di esserti stato utile. Facci sapere.

Kiky
Messaggi: 191
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 22:24
Località: Alzano Lombardo (BG)

Messaggio da Kiky » 30 ottobre 2007, 17:14

Capisco... beh, non intendo portarli in mostra:
1. perchè non mi vale la pena, a livello economico, essere iscritta FOI per tre coppie di canarini
2. da quel che so, la mostra è stressante per loro, oltre che facile veicolo di malattie e infezioni.
Per ora mi limito ad allevare per passione, anche se devo ammettere che il mio scopo sarebbe quello di riuscire ad ottenere buoni soggetti secondo gli standard.

Il problema è che non posso cambiare le mie copie adesso, in quanto allevo all'esterno, in zona pedecollinare, non particolarmente mite: temo che prendere una femmina adesso, a muta completata in locale chiuso, e piazzarla di fuori sia devastante per lei... povera :( . Intanto mi terrò la mia femmina (anche perchè mi ci sono affezionata, visto che l'ho allevata allo stecco :oops: ).

Vi terrò informati :D
Intanto grazie per l'aiuto :wink:

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Messaggio da Fausto » 30 ottobre 2007, 18:43

Kiky ha scritto:...
Per ora mi limito ad allevare per passione, anche se devo ammettere che il mio scopo sarebbe quello di riuscire ad ottenere buoni soggetti secondo gli standard...
Se non vengono giudicati da un giudice come fai a sapere quanto si avvicinino allo standard ?

Il sottoscritto è uno di quelli che si è iscritto alla FOI pur avendo 3 coppie di canarini, li ho portati in mostra per la prima volta e mi sono divertito un sacco. Ho avuto modo di vedere soggetti che non avevo mai visto dal vero, ho conosciuto allevatori, ho scambiato con loro qualche parola, qualcuno mi ha dato dei consigli ...
Ti posso assicurare che l'aver fatto due secondi posti ( uno con i canarini di colore e uno con gli arricciati ) tra gli esordienti non ha niente a che fare con l'essermi divertito. Mi sarei divertito ugualmente anche se fossi arrivato ultimo.
Per me e per moltissimi altri allevare canarini rappresenta un hobby. E si sa che un hobby rappresenta solo un costo, sia che si competa o meno. Fare una gara di bocce costa, così una gara di tiro con l'arco, iscriversi ad un torneo di tennis costa soldi ma ha dei costi anche andare a fare una passeggiata in montagna, o fare delle partite di calcetto tra amici.
Io ho scelto di partecipare e per il momento mi diverto anche. :wink:

Settimana prossima parteciperò al campionato regionale lombardo :D
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

Kiky
Messaggi: 191
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 22:24
Località: Alzano Lombardo (BG)

Messaggio da Kiky » 30 ottobre 2007, 19:06

Fausto ha scritto: Se non vengono giudicati da un giudice come fai a sapere quanto si avvicinino allo standard ?
Diciamo che durante il percorso mi sto facendo aiutare dal mio rivenditore di fiducia, lui è iscritto FOI e alleva canarini da una vita, immagino che qualcosa ne sappia...

Per le mostre, capisco, sono io la prima ad aver pensato di partecipare, ma credo che per ora sia meglio così... perlomeno aspetto di vedere quest'anno come vanno le cove, quanti pulli faccio e quanti punti possono valere (sempre facendomi aiutare... magari quando li ho posto qualche foto anche qui, così mi dite cosa ne pensate :wink: ), poi deciderò. Anche perchè questo sarebbe il primo anno che li allevo di colore, con incroci più o meno ortodossi (inconveniente gene-pezzato a parte). Intanto è già una grandissima soddisfazione così! :)

aliante04
Messaggi: 1678
Iscritto il: 4 luglio 2005, 17:25
Località: caserta

Messaggio da aliante04 » 30 ottobre 2007, 19:43

...Brava Kiki mi sembra un ragionamento molto sensato, quando Ti sentirai pronta avendo nel frattempo acquisito maggiore esperienza potrai sempre iscriverTi e partecipare :wink: e complimenti a Fausto :lol: :wink:
[color=#400040]Dove vanno gli angeli a dormire,
Dove son finite le illusioni e i sogni
Che nessuno compra più,
Tra incerte ombre effimere.[/color]
[color=#FF0000](la Locanda delle Fate ) [/color]

sergio697
Messaggi: 257
Iscritto il: 13 settembre 2007, 18:21
Località: MERANO

il tempo e' prezioso

Messaggio da sergio697 » 6 novembre 2007, 18:45

kiki e' molto bello vedere giovani che si avvicinano in punta di piedi in questo vastissimo mondo ,ti consiglio di iscriverti subito ad una associazione ornitologica avrai di certo molte piu' opportunita' di conoscere allevatori da cui otterrai molti consigli,sulle tre coppie sono pienamente d'accordo con fausto , io quest'anno dall'unica coppia di topozio agata rosso mosaico che mi ha allevato tre novelli ho ottenuto alla mostra di TRENTO il primo ed terzo premio e all'internazionale di BOLZANO il primo e secondo premio , ho conosciuto allevatori che con decine di coppie non facevano alcun risultato la quantita' non fa qualita',chi inizia bene dicono e' a meta' dell'opera . :wink: ciao sergio697@alice.it

Poepila
Messaggi: 3952
Iscritto il: 26 marzo 2005, 18:30
Località: Capua (CE) ex Cologno al Serio (BG)
Contatta:

Messaggio da Poepila » 6 novembre 2007, 19:12

:lol: :lol:

Leggo e mi diverto sempre di PIU', sarà l'eta ?
Penso che la cosa più bello del Nostro mondo non e
la medaglietta. (ne ho tante ma tante messe nel
cassetto, non penso che sia questo che cercate).
Arrivare primi ho ultimi non importa, la cosa più
bella e di TROVARE ogni anno Amici Vecchi e Nuovi
(vedi foto di Bari amici Nuovi), e queste per me sono
i PRIMI VERI POSTI, non la medaglietta.
-----------------
Parliamo di canarini ora:
KIKY scrive:
Capisco... beh, non intendo portarli in mostra:
1. perché non mi vale la pena, a livello economico, essere
iscritta FOI per tre coppie di canarini
2. da quel che so, la mostra è stressante per loro, oltre che
facile veicolo di malattie e infezioni.
.
-------------------
Non so la tua età, sei sei un ragazzo OK inerente livello
economico, altrimenti non e una grande spesa essere
iscritto alla Federazione :-
Parli di stress, se porti un soggetto non in perfetta forma
potrebbe si avere STRESS, e altri problemi . Ma un allevatore
che si fa chiamare così sa, che deve portare i soggetti in
salute alle Mostre, cercare di preparare un po prima della
mostra, aiutare il suo rientro per riprendersi dallo stress della
Mostra. Queste sono le cose che io utilizzo hai miei
soggetti, e ti posso dire che per mia fortuna MAI nessun
problema ho avuto. Poi solo tramite il giudizio potrai
sapere che cosa allevi, se sei negli standard.
Ma la cosa più bella e che oltre questo Forum troverai
anche degli amici (magari allevatori di Galline e altro
ma dei veri amici), ecco del perché il mio discorso e il
consiglio di iscriverti a qualche Associazione (dove abiti
c' è ne sono Dalmine credo più vicino ?)

:wink: :wink:

poepila (eliseo)

sergio697
Messaggi: 257
Iscritto il: 13 settembre 2007, 18:21
Località: MERANO

medagliette

Messaggio da sergio697 » 6 novembre 2007, 19:42

ho un amico che nella vita non ha mai acceduto in niente nello studio e' meglio non dire niente, nello sport era sempe tragli ultimi ,lavora onestamente come molti e come molti non fa quello che vorrebbe ma come allevatore e' x me un grande e quando vince le tanto disprezzate medagliette da qualche duno o ritira un diploma di campione razza a me sembra che vola.poi quando li viene richiesto un soggetto e lo cede a 80/100 euro unisce l'utile al dilettevole ,se tutti allevassero pezzati non esisterebbero mostre ed esposizioni e probabilmente nemmeno questo interessante FORUM .ciao :evil: :twisted: :evil: :twisted: :evil: :twisted:

Poepila
Messaggi: 3952
Iscritto il: 26 marzo 2005, 18:30
Località: Capua (CE) ex Cologno al Serio (BG)
Contatta:

Messaggio da Poepila » 6 novembre 2007, 19:54

:lol: :lol:

sergio697: E si hai un amico che si considera allevatore,
che ti posso dire?? Ma per me rimane quello che ho scritto
tante ma tante volte in questo forum:-
Penso che la cosa più bello del Nostro mondo non e
la medaglietta. (ne ho tante ma tante messe nel
cassetto, non penso che sia questo che cercate).
Arrivare primi ho ultimi non importa, la cosa più
bella e di TROVARE ogni anno Amici Vecchi e Nuovi
(vedi foto di Bari amici Nuovi), e queste per me sono
i PRIMI VERI POSTI, non la medaglietta
E ti posso dire di avere trovato tanti amici, ma tanti,
il recupero in parte delle spese, anche da parte mia
c'è, sarebbe disonesto non scrivere il VERO. Ma mai
come hai scritto tu.-

:wink: :wink:

poepila (eliseo)

sergio697
Messaggi: 257
Iscritto il: 13 settembre 2007, 18:21
Località: MERANO

melanine

Messaggio da sergio697 » 8 novembre 2007, 18:54

Scusa kiki ora rispondo allatua domanda sulle melanine , le melanine sono quelle che formano il disegno ,sono immerse nel citoplasma delle cellule che interessano gli organi dell'apparato TEGUMENTARIO(pelle,unghie e becco )nonche' nella retina Esse si differenziano in:
*EUMELANINE ,di colore nero o marrone scuro,collocate lungo la rachide e nella parte piu' vaporosa delle penne (sottopiuma)e inoltre nel becco ,nei piedi, nella pelle e negli occhi.
*FEOMELANINE ,di colore marrone tendente al rossiccio,collocate nella periferia della penna (la zona interstiziale e' invece lipocromica).
le prime si presentano al microscopio come granuli bastoncellari mentre le seconde sono a forma sferica.
le melanine sono prodotte da cellule primordiali ,formatesi sin dalla fase embrionale nella cresta neurale ;possono presentarsi con tonalita' che vanno dal giallo , passando x il bruno a finire al nero. Sono il risultato di una reazione enzimatica della tirosina che x ossidazione si trasforma in D O P A (DiidrOssilPhenilAlanina)e quindi in malanina. :shock: ciao

Rispondi