madre snaturata...

Il Forum di discussione sui canarini e sulle sue variazioni

Moderatore: Max585

Rispondi
tati
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 maggio 2006, 16:17

madre snaturata...

Messaggio da tati »

aiutatemi...la mamma ha covato il pullo fin chè stamattina è nato , e l'ha abbandonato non lo covave e non lo alimentava così quando non l'ho visto più muovere l'ho tolto e ho visto un flebile movimento l'ho preso e scaldato ...era ghiacciato .. gli ho messo una lampadina soprae vicino un termometro... ora è arrivato a 30.5 ..ha iniziato a muoversi e l'ho alimentato con rosso d'uovo e qualche goccia di latte caldo... ho fatto bene ??? devo aumentare la temperatura?? cosa gli do da mangiare?? ogni quanto?? la luce gli da fastidio???... per favore aiutatemi grazie

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Michele Turelli
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 luglio 2009, 0:47

Re: madre snaturata...

Messaggio da Michele Turelli »

Ciao, è successo anche a me recentemente con la prima cova di una delle mie canarine, spero che il tuo abbia più possibilità di sopravvivenza rispetto ai miei... Comunque come nutrimento in genere il latte sarebbe sconsigliato perché non digeribile (ci sono molte opinioni a riguardo io propendo per questa), puoi miscelare della semola di grano duro con acqua calda e rosso d'uovo sodo in modo da ottenere una pappa cremosa ma non troppo liquida. Se dovesse sopravvivere ti consiglio di procurarti una polvere da imbecco per pulli di canarino (se cerchi su google trovi le schede di svariati prodotti), poi importantissima la fonte di calore, magari tienilo in un panno in prossimità della lampadina, alimentalo ogni 2 ore e cerca di dargli l'ultimo imbecco verso sera tarda (tipo le 10) così il primo imbecco della mattina potrai farlo verso le 7 e non verso all'alba. Non ingozzarlo troppo e ogni tanto assicurati che il gozzo si stia riassorbendo adeguatamente. Mi raccomando il cibo a temperatura ambiente o vagamente riscaldato mai freddo.
Michele Turelli
Messaggi: 24
Iscritto il: 26 luglio 2009, 0:47

Re: madre snaturata...

Messaggio da Michele Turelli »

Ah! Dimenticavo, in realtà prima di iniziare a nutrirlo dovresti aspettare una decina di ore dalla schiusa e lasciare che riassorba il sacco vitellino, nutrirlo prima del tempo potrebbe causare problemi, quindi per ora tienilo al caldo e poi magari in serata nutrilo come ti ho consigliato.
Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 9301
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31

Re: madre snaturata...

Messaggio da Giulio G. »

E' giusto il discorso del "sacco vitellino", ma deve covarlo x tenerlo caldo, credo sia un altro il problema.
La femm. è una giovane alla prima cova ? A volte succede, come quelle che abbandonano le uova al 12° giorno, forse xchè non sentono più lo stimolo alla cova ??
Guarda che non ci siano acari nel nido.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.
Rispondi