Hobby Uccelli > Community > Forum >

formare coppie 2012

Il Forum di discussione sui canarini e sulle sue variazioni

Moderatori: Mitsu, spettacolalex, Alex1977

formare coppie 2012

Messaggioda nashir » 28 novembre 2011, 20:50

Salve.....vorrei porre una domanda agli utenti del forum....in che periodo formate le coppie?li tenete uniti o divisi con divisorio fino all accoppiamento?faccio questa domanda per capire i vari metodi da voi usati visto che tutti usiamo metodi diversi....magari possiamo condividere con altri le nostre opinioni....
nashir
 

Re: formare coppie 2012

Messaggioda ramsete » 28 novembre 2011, 21:32

puoi aspettare benissimo l anno muovo per formare le coppie , cmq se hai abbastanza spazio e tempo puoi sin da ora dividerli per farli affiatare (cure parentali ) rammenta che formare le coppie anche 1 mese prima non e' sbagliato quando in pieno estro si accoppieranno senza problemi , eccezzioni a parte... :D
Avatar utente
ramsete
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: 2 giugno 2010, 17:33
Località: Messina

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Alessandro92 » 28 novembre 2011, 22:09

Il periodo ideale è dicembre.
Io direi che fra qualche settimana puoi farlo.
Però devi mettere il maschio nella gabbia della femmina e lasci il separè per qualche giorno, il tempo di abituarsi e poi lo togli.

L'importante è evitare di farlo prima, sennò ti può capitare un maschio particolarmente territoriale (anche una femmina) e son botte e piume che volano a ottobre quando è tempo di delimitare il territorio della gabbia (e lo dico per esperienza personale)
Alessandro
Ex Allevatore di:
Canarini Giallo Mosaico - Linea Maschile
Canarini Giallo Mosaico - Linea Femminile
Canarini Avorio Giallo Mosaico - Linea Maschile
Canarini Avorio Giallo Mosaico - Linea Femminile
EX R.N.A. FOI: 37ST
Avatar utente
Alessandro92
 
Messaggi: 1709
Iscritto il: 29 agosto 2010, 16:50
Località: Sora (FR), Lazio - L'Aquila, Abruzzo

Re: formare coppie 2012

Messaggioda sculli3 » 28 novembre 2011, 23:50

io li tengo in voliere per il periodo della muta e una volta ultimata li metto in coppia in gabbie da 55cm per farli affiatare in vista del periodo riproduttivo...
R.N.A. 33RM

Ciao!!!
Stefano
Avatar utente
sculli3
 
Messaggi: 562
Iscritto il: 4 maggio 2009, 10:59

Re: formare coppie 2012

Messaggioda spettacolalex » 29 novembre 2011, 8:07

Non ci sono tecniche esatte...
Chi come sculli ha la possibilità di avere le voliere fa bene a tenerli lì...
Ma io ad esempio ho già formato lo scorso mese le coppie.
Se hai dei soggetti particolarmente territoriali lo saranno anche più avanti, fa parte del carattere del soggetto.
Per cui è meglio cercare di farli coesistere prima tenendoli nella stessa gabbia con griglia di separazione.
La maggior parte delle domande hanno già ricevuto risposte
Si consiglia una ricerca nel forum prima di aprire nuovi topic
Leggete la sezione "I migliori topic sui canarini e consigli di HU"
Saluti
Alex
Avatar utente
spettacolalex
Moderatori
Moderatori
 
Messaggi: 4319
Iscritto il: 26 giugno 2009, 10:29

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Kanaria » 29 novembre 2011, 20:05

Buonasera a tutti, sono nuova del forum, anche se mi sono iscritta da un pò e ho letto tutti i decaloghi ed i consigli.
volevo chiedervi un consiglio: ho due coppie di canarini, superstiti della voliera di mio nonno.
Loro in voliera avevano tutto lo spazio possibile e hanno sempre fatto tutto secondo natura, ora sono in una gabbia da 60, tutti insieme. avevo pensato di dividere prima i maschi dalle femmine, poi verso fine gennaio formare le coppie. che dite? faccio bene?
Grazie E.
Kanaria
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 1:27
Località: Pescara

Re: formare coppie 2012

Messaggioda ramsete » 29 novembre 2011, 20:58

in 1 gabbia da 60 ne puoi tenere 2 , 4 solo in modo provvisorio ,ti consiglio di prendere 1 altra gabbia da 60 per le future cove e dividerli gia' da ora , i futuri novelli dopo lo svezzamento li sposterai in voliera...
Avatar utente
ramsete
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: 2 giugno 2010, 17:33
Località: Messina

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Poepila » 29 novembre 2011, 21:06

:D :D

Sempre fretta e alla fine ancora di corsa . Ma quale Fretta
e quale scopo e la corsa???? :? :? :? :?
Fermatevi un po :shock: :shock:

eliseo

:) :)

NB se esce ancora uno e dici????????? :evil: :twisted: :evil: :twisted:
Le manderò tutti a zappare
[b][color=#FF0000]Io sono resterò un misero allevatore..(sono gli
altri i veri allevatori[/color][/b]
[b]OCCHIO al Lupo cattivo dal nome ALLEVATORE[/b]
Avatar utente
Poepila
 
Messaggi: 4075
Iscritto il: 26 marzo 2005, 18:30
Località: Capua (CE) ex Cologno al Serio (BG)

Re: formare coppie 2012

Messaggioda nashir » 30 novembre 2011, 18:48

io personalmente ho sempre messo insime le coppie a dicembre e 20 giorni prima delle cove li divido cosi il maschio "attende meglio" :wink: ...cosi mi sono sempre trovato bne ...il post era per capire i metodi piu' usati tra noi...speriamo in un buon 2012 [smilie=109.gif]
nashir
 

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Kanaria » 1 dicembre 2011, 19:35

Grazie Ramsete :)
la voliera originale non esiste più, ne vorrei costruire un'altra durante le vacanze di Natale. quella era di mio nonno, ora lui non c'è più, e io volevo continuare questa sua grande passione, che io condivido, ma non sono brava come lui.....
ho già comprato l'altra gabbia, e ho già fatto le coppie, ma ancora non li separo. posso aspettare ancora un pò? grazie a tutti E.
Kanaria
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 1:27
Località: Pescara

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Alessandro92 » 1 dicembre 2011, 20:19

vabbè, ognuno ha i suoi metodi, io oggi ho formato le 2 coppiette di quelli che ho preso ad ottobre, sembra non ci siano problemi, anche se le gabbie che ho hanno il separè allegato, lo spazio, ma non è stato rimosso il ferro dove dovrebbe entrare il separè che ovviamente non entra Immagine
Alessandro
Ex Allevatore di:
Canarini Giallo Mosaico - Linea Maschile
Canarini Giallo Mosaico - Linea Femminile
Canarini Avorio Giallo Mosaico - Linea Maschile
Canarini Avorio Giallo Mosaico - Linea Femminile
EX R.N.A. FOI: 37ST
Avatar utente
Alessandro92
 
Messaggi: 1709
Iscritto il: 29 agosto 2010, 16:50
Località: Sora (FR), Lazio - L'Aquila, Abruzzo

Re: formare coppie 2012

Messaggioda ramsete » 1 dicembre 2011, 21:06

Certo che puoi aspettare per comporre le coppie il mio era piu' 1 discorso di spazio vitale , anche febbraio va bene , considera che le cove cominciano per fine marzo inizio aprile , anche se dipende da molti fattori ambientali , alimentari ( vedi preparazione alle cove ) e principalmente di recoproca accettazione ossia come le persone anche loro hanno le loro preferenze cmq questi sono discorsi prematuri tutto viene rimandato al prossimo anno......
Avatar utente
ramsete
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: 2 giugno 2010, 17:33
Località: Messina

Re: formare coppie 2012

Messaggioda gnagnax » 2 dicembre 2011, 14:24

io a metà-fine febbraio....metto insieme la coppia ma separati dal divisore.....dal lato delle femmina metto il nido e il materiale....appena vedo la femmina cominciare costruire il nido....tolgo il separè e il maschio fa il suo dovere....dopo una settimana circa...ho nido fatto e primo ovetto deposto...!!!!!!
Non smettere di cercare ciò che ami o finirai per amare ciò che trovi
Avatar utente
gnagnax
 
Messaggi: 3006
Iscritto il: 16 ottobre 2007, 19:23
Località: messina

Re: formare coppie 2012

Messaggioda raffaele1883 » 8 dicembre 2011, 23:54

[b]SALVE A TUTTI MI SONO APPENA ISCRITTO A QUESTO SPLENDIDO FORUM
VORREI DELLE SPIEGAZIONI SULLE COPPIE IN VOLIERA E COME MI DEVO COMPORTARE NO AVENDO MOLTA ESPERIENZA
IO HO 3 COPPIE DI CANARINI LE POSSO RIMANERE INSIEME E INSERIRCI SOLO I NIDI O DEVO AVERE PIU FEMMINE CHE MASCHI
LA MIA VOLIERA HA QUESTE DIMENSIONI 80L / 50P/ 120 H
raffaele1883
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 8 dicembre 2011, 23:10
Località: NAPOLI

Re: formare coppie 2012

Messaggioda gianluka1 » 9 dicembre 2011, 1:32

è piccola per 3 coppie, ogni coppia ha bisogno del proprio spazio
gianluka1
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 3 ottobre 2011, 10:35

Re: formare coppie 2012

Messaggioda ramsete » 9 dicembre 2011, 8:57

diciamo che l accoppiamento in colonia non e' il massimo per i canarini , avrai risultati migliori usando gabbie da cova tipo 60 dove potrai monitorarli meglio e dunque dare piu' attenzioni e ottenere migliori risultati , la voliera al massimo la potrai usare per svezzare i novelli , tenerli tutti insieme mi sembra impossibile dato lo spazio limitato , piu' maschi in 1 spazio limitato come questo durante il periodo cove creano non pochi problemi , meglio sarebbe stato avere 1 solo maschio con piu' femmine e 1 numero doppio di nidi rispetto al nm. delle femmine discorso che non puoi fare visto il poco spazio , ultima cosa ma non meno importante e' la genetica ossia non puoi accoppiarli a casaccio es. intenso -brinato mosaico -mosaico etc ....
Avatar utente
ramsete
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: 2 giugno 2010, 17:33
Località: Messina

Re: formare coppie 2012

Messaggioda nazareno1 » 9 dicembre 2011, 17:23

salve porto la mia esperienza personale io ne ho 2 coppie in gabbie separate io li lascio sempre insieme e li faccio svernare si accopiano e non hanno problemi ciao
nazareno1
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 18 novembre 2011, 22:16

Re: formare coppie 2012

Messaggioda charles4ever » 12 dicembre 2011, 8:39

Scusate se intervengo, vorrei solo chiarire alcuni punti.
La voliera è romantica e piacevole ma è il peggior modo di allevare. Ha una funzione utilissima durante la crescita dei giovani e durante la muta, poi diventa un vero e proprio strumento di tortura per i canarini ed altri fringillidi. Si tratta infatti di uccelli territoriali, soprattutto i maschi. È ammessa la voliera quando serve per una sola coppia, o al massimo per un maschio con due - tre femmine.
La gabbia ha i seguenti vantaggi: offre più privacy, è più gestibile dall'allevatore, da modo di intervenire subito in caso di malattie, è meno attaccata da gatti, topi, serpenti e quant'altro. Il canarino in voliera è quasi sempre malaticcio ed infelice, mentre la gabbia offre il miglior confort possibile (anche se potrebbe sembrare vero il contrario).
Le coppie si possono formare prima delle cove, da Dicembre in poi, nel caso si intenda far collaborare i due partner nell'allevamento dei piccoli, ed in questo caso essi si devono affiatare, e questo fatto comporta del tempo. Meglio usare gabbie con divisorio per abituare lentamente i due partner e poi lasciarli insieme quando si conoscono bene.
Oppure si possono formare al tempo delle cove stesse, solo per gli accoppiamenti, ed in questo caso di solito si toglie il maschio dopo l'avvenuto accoppiamento e si lascia alla sola femmina l'incombenza di cova e allevamento piccoli.
Il primo tipo di coppia di solito viene usato in presenza di soggetti rustici e buoni genitori, il secondo tipo quando si sospetta che il maschio possa essere più di disturbo che di aiuto, per esempio con certe razze molto selezionate, o in ibridazione, eccetera.

Charles.
charles4ever
 
Messaggi: 414
Iscritto il: 12 novembre 2011, 6:30

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Asdrubale » 27 dicembre 2011, 20:53

Ammazza Charles :shock: !
Risposta completissima.. A tal proposito chiedo un consiglio.. Io formo le coppie in questo periodo ed in genere le tengo tranquillamente senza divisorio fin da Gennaio. Però mi pare che il maschio tenda ad ingrassare un pò troppo se messo in tali condizioni e quindi ha più difficoltà a coprire la femmina nel periodo riproduttivo. Sbaglio o la mia osservazione è giusta?
Quindi quest'anno non so se tenere i maschi tutti assieme fino all'ultimo (ne peggiorerebbe il feeling con la femmina) oppure tenere il divisorio il più possibile e dare una dieta più povera ai maschi (mi farebbero pena a stecchetto perchè pure a me piace mangiare tanto :-D).
Asdrubale
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 12 ottobre 2010, 23:08
Località: Provincia di Vicenza

Re: formare coppie 2012

Messaggioda charles4ever » 28 dicembre 2011, 9:48

Il problema della dieta è abbastanza nodale. Durante l'inverno i canarini hanno un consumo maggiore di semi grassi ed oleosi, a causa del freddo, proporzionalmente con l'incremento di latitudine e con i climi locali. Quindi a dieta no. Un canarino in buopne condizioni riproduttive è sano, forte, abbastanza combattivo e ricoperto di una leggera coltre di grasso, questo vale sia per i maschi sia per le femmine. Passato il momento più crudo dell'inverno, la dieta dovrebbe orientarsi in direzione -> più proteine, -> più vitamine, -< meno grassi, teniamo comunque presente che sia i maschi sia le femmine consumeranno molte calorie e forze per i corteggiamenti e la costruzione del nido.
Tenere i maschi insieme ad altri maschi ad un certo punto diventa impossibile per le continue lotte, sempre meno ritualizzate e sempre più realistiche. Quindi vanno comunque messi in gabbie di non eccessive dimensioni (a parte alcuni fringillidi che, per portare a termine il corteggiamento, preferiscono spesso gabbie lunghe dove poter "sfarfallare" (Cantore d'Africa, Canarino del Mozambico, Verzellino, Cardellino, Organetto, ecc.).
Quindi la dieta va controllata nel momento del raggiungimento di un clima un po' più mite. Questo ovviamente per chi, come me, non da alcuna modalità di incremento della temperatura ai propri soggetti.
Controllare la dieta dei volatili, comunque, non significa mai tenerli a stecchetto, ma sostituire alimenti ricchi di grassi, come ad esempio i semi di lino o di girasole, con alimenti che ne contengano meno, come semi di scagliola, fette di mela, o spighe di erbe di campo adatte ancora immature. Un canarino non deve ma i patire la fame, poiché ha un metabolismo altissimo, una frequenza cardiaca e respiratoria impensabili per noi umani, e può facilmente morire di fame in poco più di 24 ore. Il suo organismo è tarato per immettervi costantemente carboidrati, quindi anche un sovrappeso può essere eliminato in meno di una settimana senza ricorrere alla sospensione o alla limitazione dell'alimento.

Charles.
charles4ever
 
Messaggi: 414
Iscritto il: 12 novembre 2011, 6:30

Re: formare coppie 2012

Messaggioda pier lorenzo orione » 28 dicembre 2011, 10:16

risposta perfetta,potresti scrivere un libro(ci hai mai pensato?).I miei canarini meticci e rustici che uso come balie,li tengo separati maschi con maschi e femmine con femmine in 2 gabbie da 120(1 x i maschi e 1 x le femmine) e questo fino a metà marzo,quando la convivenza diventa difficile,ma fino ad allora vanno abbastanza d'accordo,a parte qualche scaramuccia e inseguimento occasionale.Ho notato che i maschi litigano molto meno se restano tra loro ,senza vedere le femmine,alcuni li ho lasciati assieme senza problemi fino ai primi d'aprile(quando inizio le cove),poi li metto in coppia e in pochi gg si affiatano e si accoppiano,l'importante è che entrambi i partners abbiano raggiunto la piena forma amorosa.Infatti i litigi nelle coppie nascono proprio xchè uno dei partner è piu indietro nell'estro rispetto all'altro,salvo casi di aggressività individuale particolarmente elevata(di solito mi libero subito di tali soggetti).Riguardo all'allevamento in colonia,è vero che possono creare problemi,ma se la voliera è suff ampia ,con n° doppio di femmine rispetto ai maschi e un suff n° di nidi(n° di nidi doppio delle femmine presenti) ho visto buoni successi riproduttivi, naturalmente senza alcuna pretesa di selezione ,ma certamente è meglio la gabbia singola.
pier lorenzo orione
 
Messaggi: 14705
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: formare coppie 2012

Messaggioda charles4ever » 29 dicembre 2011, 10:33

Grazie dei complimenti!

Sono d'accordo anch'io che la voliera può funzionare, ma io la metterei come punto d'arrivo per un allevatore esperto, il quale voglia abbellire il proprio giardino con una ampia voliera a puro scopo contemplativo (oppure per certi soggetti particolari che esigono voliere o volierette alberate per riprodursi in cattività). Purtroppo spesso è invece un punto di partenza per novizi, foriero di delusioni e abbandoni.

Riguardo ai litigi tra partners ho notato che sono molto meno frequenti tra coppie (anche non precedentemente con gli stessi partner) di un paio d'anni o più che non tra i novelli.
Esempio attuale: coppia di canarini di due anni, tutto perfetto; coppia di canarini novelli, abbastanza bene, ma qualche litigio; coppia novella, tutto bene ma con divisorio; coppia novella, assolutamente non si devono neppure vedere.
Due coppie ibride, femmina Carpodaco e maschio Lipocromico, entrambi di due anni, tutto alla perfezione, femmina Canarina gialla lipocromica e maschio Verdone, di due anni lei e di uno lui (novello), addirittura sembrano essere quasi in pre-cova, entrambi pigolano quando sono vicini. Sto attendendo di assortire una coppia con cardellino, ma aspetto. (Questo però contrasterebbe con la diffusa teoria, che io non ho mai condiviso, per cui la femmina da ibridare dovrebbe non essersi mai accoppiata prima con maschi conspecifici).

Quasi come se avere avuto alle spalle almeno un ciclo ormonale completo sincronizzi meglio i riproduttori, o almeno le femmine. La stessa particolarità avevo notato anni fa nel mio ceppo di Arricciati del Sud, dove a volte era impossibile arrivare alla riproduzione in modo semplice nel primo anno a causa dei continui litigi e lotte anche violente, mentre dal secondo anno in poi tutto migliorava e diventava semplice.

Charles.
charles4ever
 
Messaggi: 414
Iscritto il: 12 novembre 2011, 6:30

Re: formare coppie 2012

Messaggioda pier lorenzo orione » 29 dicembre 2011, 16:56

il fatto che coppie adulte siano piu in armonia mi sembra ovvio:essendo piu maturi ,sanno come comportarsi e sono piu equilibrati,invece i giovani sono piu impetuosi e agitati e ,anche se il loro comportamento sessuale è in gran parte istintivo,c'è sempre una piccola ma importante parte di appreso che fa la differenza.Riguardo le coppie ibride,di solito durante l'inverno e il riposo sessuale i 2 partners vanno d'accordo,o meglio si ignorano,ma sarà durante l' estro che si vedrà realmente l'affinità della coppia,x chè essendo di specie diversa,inizialmente si vedranno come intrusi,e solo dopo un certo tempo(ma non è detto)si avrà un certo grado di affiatamento,che raramente raggiungerà i livelli delle coppie conspecifiche.
pier lorenzo orione
 
Messaggi: 14705
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Fabio1978 » 29 dicembre 2011, 19:52

Formato le coppie qualche giorno fa, dopo che mi sono arrivati i risultati delle analisi.
Una coppia mi ha lasciato esterrefatto: dopo 5 minuti già si scambiavano il cibo, ci son rimasto di sasso.
Un'altra invece è molto più problematica, la femmina sembra essere molto dominante e aggressiva con il maschio, specie sul versante cibo, ho dovuto mettere il divisorio, a questo punto mi viene il dubbio che la donzella non sa una femmina ma un altro maschio (sarebbe la seconda quest'anno), mi sa che farò la prova del canto.
Fabio
R.N.A. 25RM
Associazione Ornitologica Busto Arsizio
Grazie a tutti per i consigli!!!
Avatar utente
Fabio1978
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 3 marzo 2010, 15:31
Località: Busto Arsizio (VA)

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Fredom » 2 dicembre 2016, 10:17

Salve a tutti quindi m sembra di capire che volendo si posso o formare anche adesso Dicembre le coppie per farle abituare giusto? Ciao grazie....
Fredom
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 21 novembre 2016, 12:06

Re: formare coppie 2012

Messaggioda pier lorenzo orione » 2 dicembre 2016, 11:33

se vuoi fare cosi puo andare bene ,ma tieni presente che x migliorare la fecondità dei maschi andrebbero isolati uno x gabbia nei mesi precedenti l'inizio cove ,memtre le ff possono stare tutte insieme.
pier lorenzo orione
 
Messaggi: 14705
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: formare coppie 2012

Messaggioda Fredom » 2 dicembre 2016, 12:09

Capito, i maschi sono gia separati uno per gabbia mentre le ff sono assieme ma con il separe' perche ho notato che una sembra infastidita dalla presenza dellaltra perche molto irrecuieta infatti quando lho presa il venditore mi ha detto che è gia pronta questo una settimana fa ma nn lho ascoltato perché preferisco il periodo adatto non essendo molto esperto
Fredom
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 21 novembre 2016, 12:06

Re: formare coppie 2012

Messaggioda alonso » 2 dicembre 2016, 12:47

Mi intrometto anche io per chiedere consigli sia a Pierlorenzo che Nino o chiunque voglia.
Io quest'anno ho due coppie di gialli, ed ho messo sia le due femmine nella stessa gabbia (vedo che convivono pacificamente), ed anche i due maschi assieme in un'altra gabbia (questi spesso e volentieri si azzuffano, e la cosa strana che essendo padre e figlio pare che quest'ultimo ha preso il sopravvento sul padre, cioè il figlio mi sembra che picchia il padre, possibile???).
Mi consigliate di lasciarli così, sia le femmine che i maschi, oppure è consigliabile metterli nelle gabbie singolarmente perchè potrebbe nuocere per le future cove?
alonso
 
Messaggi: 497
Iscritto il: 9 febbraio 2012, 17:22

Re: formare coppie 2012

Messaggioda nino56 » 2 dicembre 2016, 13:50

Dividi i maschi altrimenti potresti trivare qualche brutta sorpresa
se eeano tanti e in una voliera..potevano per il momento stare ma essendo solo due rbtra tra di loro la competizione diretta per la conquista del territorio...divideli
Nino56
Avatar utente
nino56
 
Messaggi: 5232
Iscritto il: 26 dicembre 2014, 18:50

Re: formare coppie 2012

Messaggioda alonso » 2 dicembre 2016, 17:29

Grazie Nino domani li divido.
Brutta sorpresa intendi che possono farsi molto male o addirittura peggio.
In genere queste zuffe avvengono quando metto il cibo, anche se hanno due mangiatoie per semi, pastone, frutta, eccetera.
Ma queste zuffe tra maschi, se lasciati assieme, possono creare problemi per la successiva cova di marzo?
Ultima cosa, il fatto che il figlio ha preso il sopravvento sul padre vuol dire che il padre non sia un buon soggetto? A te è mai successo?
alonso
 
Messaggi: 497
Iscritto il: 9 febbraio 2012, 17:22

Prossimo

Torna a Canarini

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti