Tragedia

Il Forum di discussione sui canarini e sulle sue variazioni

Moderatore: Max585

Rispondi
gnappo
Messaggi: 860
Iscritto il: 5 marzo 2017, 18:10
Località: Castel madama (rm)

Tragedia

Messaggio da gnappo » 7 giugno 2019, 22:11

Oggi una giornata schifosa... apparte 40 pulcini morti prima di bucare, torno a casa e trovo gnappo è un canarino sul fondo della gabbia gonfi senza cibo nelle mangiatoia è magri come non mai, ma io dico il cibo gliel'ho messo ieri e erano belli in carne, oggi sembravano scheletri... vabbe morale della favola il canarino muore (io tragedia) e gnappo sta male gonfio e denutrito... io non sò come possano essere rimasti senza cibo l'ho messo ieri mattina... aiuto ho paura che il mio Gnappetto muoia
GNAPPO È UN PASSERO trovato a terra implume l'8/4/2016, subito dopo il ritrovamento ho contattato la lipu che mi ha gentilmente consigliato di buttarlo a terra. Oggi gnappo ha Due anni e mezzo e vive semilibero per la mia casa

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 1677
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Tragedia

Messaggio da Giampiero » 7 giugno 2019, 22:24

Come possono essere rimasti senza cibo in 24 ore ???
Non può essere sparito da solo , e se lo avessero consumato non li avresti trovati denutriti .

gnappo
Messaggi: 860
Iscritto il: 5 marzo 2017, 18:10
Località: Castel madama (rm)

Re: Tragedia

Messaggio da gnappo » 7 giugno 2019, 22:36

Appunto non so che dirti
GNAPPO È UN PASSERO trovato a terra implume l'8/4/2016, subito dopo il ritrovamento ho contattato la lipu che mi ha gentilmente consigliato di buttarlo a terra. Oggi gnappo ha Due anni e mezzo e vive semilibero per la mia casa

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Tragedia

Messaggio da lory939 » 8 giugno 2019, 5:34

Se non sai tu quel che fai,pensa noi..metti il mangime e il problema é risolto

lucas98
Messaggi: 2468
Iscritto il: 23 maggio 2013, 18:46

Re: Tragedia

Messaggio da lucas98 » 8 giugno 2019, 7:29

Boh guarda io in allevamento arrivo ad avere in estate 160-170 soggetti circa tra adulti e novelli e non mi è mai capitata una cosa del genere, purtroppo vi dovete mettere chiaro in testa una cosa, quando prendete un animale, che sia cane, gatto, uccello o pesce rosso vi dovete assumere la responsabilità di curarlo sempre, e non solo quando si ha tempo. Non sono giocattoli o pupazzi, sono essere viventi.
Luca C.

Marco83
Messaggi: 107
Iscritto il: 12 novembre 2017, 13:35

Re: Tragedia

Messaggio da Marco83 » 8 giugno 2019, 8:00

lucas98 ha scritto:
8 giugno 2019, 7:29
Boh guarda io in allevamento arrivo ad avere in estate 160-170 soggetti circa tra adulti e novelli e non mi è mai capitata una cosa del genere, purtroppo vi dovete mettere chiaro in testa una cosa, quando prendete un animale, che sia cane, gatto, uccello o pesce rosso vi dovete assumere la responsabilità di curarlo sempre, e non solo quando si ha tempo. Non sono giocattoli o pupazzi, sono essere viventi.
Pienamente d'accordo non c'è niente da aggiungere. Se si ha poco tempo a disposizione per motivi di lavoro o altro bisogna trovare sempre un po' di tempo da dedicare ai nostri amati pennuti.

gnappo
Messaggi: 860
Iscritto il: 5 marzo 2017, 18:10
Località: Castel madama (rm)

Re: Tragedia

Messaggio da gnappo » 9 giugno 2019, 12:06

lucas98 ha scritto:
8 giugno 2019, 7:29
Boh guarda io in allevamento arrivo ad avere in estate 160-170 soggetti circa tra adulti e novelli e non mi è mai capitata una cosa del genere, purtroppo vi dovete mettere chiaro in testa una cosa, quando prendete un animale, che sia cane, gatto, uccello o pesce rosso vi dovete assumere la responsabilità di curarlo sempre, e non solo quando si ha tempo. Non sono giocattoli o pupazzi, sono essere viventi.
Scusate ma di che parlate? Io gli sto sempre dietro ai miei soggetti e avendo una forte passione e gli assicuro le migliori attenzioni... ora sto somministrando il disulfa per coccidosi è sembrano già stare meglio. Mi sento altamente offeso da queste risposte perchè non sono uno sprovveduto che comincia ad allevare canarini e poi li lascia li senza cure...
GNAPPO È UN PASSERO trovato a terra implume l'8/4/2016, subito dopo il ritrovamento ho contattato la lipu che mi ha gentilmente consigliato di buttarlo a terra. Oggi gnappo ha Due anni e mezzo e vive semilibero per la mia casa

lucas98
Messaggi: 2468
Iscritto il: 23 maggio 2013, 18:46

Re: Tragedia

Messaggio da lucas98 » 10 giugno 2019, 8:03

gnappo ha scritto:
9 giugno 2019, 12:06
lucas98 ha scritto:
8 giugno 2019, 7:29
Boh guarda io in allevamento arrivo ad avere in estate 160-170 soggetti circa tra adulti e novelli e non mi è mai capitata una cosa del genere, purtroppo vi dovete mettere chiaro in testa una cosa, quando prendete un animale, che sia cane, gatto, uccello o pesce rosso vi dovete assumere la responsabilità di curarlo sempre, e non solo quando si ha tempo. Non sono giocattoli o pupazzi, sono essere viventi.
Scusate ma di che parlate? Io gli sto sempre dietro ai miei soggetti e avendo una forte passione e gli assicuro le migliori attenzioni... ora sto somministrando il disulfa per coccidosi è sembrano già stare meglio. Mi sento altamente offeso da queste risposte perchè non sono uno sprovveduto che comincia ad allevare canarini e poi li lascia li senza cure...
Senti qua, se tu vieni a dire qua sul forum che hai i canarini senza cibo e magri cosa vuoi che ti diciamo, bravo continua così? Poi se li stai curando e sta andando bene mi fa piacere...poi da un giorno all'altro non diventano scheletri se hanno cibo, allevo da quand' ero bambino e prima di diventare scheletri hanno qualche sintomo prima. Vi racconto un aneddoto: quest'anno ad ottobre ho ceduto una coppia di rosso mosaico ad un giovane che si voleva cimentare ad allevare, dicendo che era andato in mostra e aveva visto soggetti molto belli ecc...ebbene dopo due mesi mi chiama dicendomi che il maschio era morto e la femmina gonfia, perché li aveva messi in una gabbia dove vi era un canarino malato da coccidiosi. Con ciò voglio dire una cosa a chi si cimenta ad allevare: prima fatevi una cultura all'allevamento degli animali che volete allevare e poi iniziate a comprare attrezzature idoneee e i soggetti, senza sentirvi arrivati, perché questo è uno dei limiti delle nuove generazioni, appena dai un consiglio magari già ti prendono per antipatico.
Ovviamente è un discorso in generale senza puntare il dito contro nessuno, sia ben chiaro.
Luca C.

Rispondi