La mia canarina è in cova!

Il Forum di discussione sui canarini e sulle sue variazioni

Moderatore: Max585

Rispondi
Psyko
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 maggio 2007, 9:46

La mia canarina è in cova!

Messaggio da Psyko » 2 novembre 2007, 18:03

Ho una coppia di canarini e la femmina ha già costruito il nido (le ho lasciato a disposizione dell'erba secca), e spesso se ne sta dentro a "covare". Il maschio invece si diletta in lunghi e complessi canti che sembrano chiaramente un corteggiamento, in genere si concludono ingallando la femmina.
La cosa è normale visto che siamo a novembre?

Grazie


Samuela

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
gabriele
Messaggi: 1222
Iscritto il: 23 aprile 2007, 17:48
Località: Paternò ct

Messaggio da gabriele » 2 novembre 2007, 18:08

:shock: :shock: se vuoi qualche speranza che la femmina passi l'inverno
togli immediatamente tutto separa i canarini ( non devono neanche vedersi) e se ancora la femmina non è andata in muta strappa le piume della coda per invogliarla alla muta..
ti conviene agire immediatamente, a mio parere la cosa è grave... stà per arrivare il freddo gelido e la tua canarina è ancora con il piumaggio estivo!!
PAZIENZA E COSTANZA RIPAGANO SEMPRE
rna: sv690

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Re: La mia canarina è in cova!

Messaggio da Fausto » 2 novembre 2007, 18:11

Psyko ha scritto:Ho una coppia di canarini e la femmina ha già costruito il nido (le ho lasciato a disposizione dell'erba secca), e spesso se ne sta dentro a "covare". Il maschio invece si diletta in lunghi e complessi canti che sembrano chiaramente un corteggiamento, in genere si concludono ingallando la femmina.
La cosa è normale visto che siamo a novembre?

Grazie


Samuela
No !
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

Psyko
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 maggio 2007, 9:46

Messaggio da Psyko » 2 novembre 2007, 18:13

[quote="gabriele"]:shock: :shock: se vuoi qualche speranza che la femmina passi l'inverno
togli immediatamente tutto separa i canarini ( non devono neanche vedersi) e se ancora la femmina non è andata in muta strappa le piume della coda per invogliarla alla muta..
ti conviene agire immediatamente, a mio parere la cosa è grave... stà per arrivare il freddo gelido e la tua canarina è ancora con il piumaggio estivo!![/quote]


I canarini vivono in casa e quindi sono riscaldati giorno e notte. Il problema sono quindi il freddo ed il piumaggio estivo? Che ne dici del fatto che non è assolutamente periodo di cova?

Ciao e grazie!

gabriele
Messaggi: 1222
Iscritto il: 23 aprile 2007, 17:48
Località: Paternò ct

Messaggio da gabriele » 2 novembre 2007, 18:15

:lol: :lol: ehh fausto ha ragione a dare un no secco, ma forse psiko non ha la tua esperienza..
cmq cm ho detto secondo me è una corsa contro il tempo :lol:
non bisogna mettere a disposizione materiale oltre il 20 luglio per precauzione
PAZIENZA E COSTANZA RIPAGANO SEMPRE
rna: sv690

gabriele
Messaggi: 1222
Iscritto il: 23 aprile 2007, 17:48
Località: Paternò ct

Messaggio da gabriele » 2 novembre 2007, 18:19

intanto i canarini devono e ripeto devono stare fuori alla luce naturale... tranne per i professionisti che sanno gestire la luce.... cosa che non fai tu :)
io ti consiglio provvedere a fare quello che t ho detto per la salute dei tuoi canarini.
questo è il periodo di riposo non di riproduzione il loro organismo non è fatto per sopportare tali sforzi innaturali per loro
PAZIENZA E COSTANZA RIPAGANO SEMPRE
rna: sv690

Psyko
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 maggio 2007, 9:46

Messaggio da Psyko » 2 novembre 2007, 18:20

Grazie per i consigli, quindi toglierò tutto il materiale dalla gabbia. Non ho molta esperienza in fatto di canarini: semplicemente ho visto che la femmina raccoglieva semi e scarti vari per fare il nido ed ho pensato di facilitarle l'operazione. :?
I canarini fanno la muta anche il primo anno?
Riassumendo...quando devo mettere a disposizione il materiale per il nido? Tra le tante cose, non mi spiego perché siano così precoci...

Psyko
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 maggio 2007, 9:46

Messaggio da Psyko » 2 novembre 2007, 18:23

Devono stare fuori a 10°? :roll:

gabriele
Messaggi: 1222
Iscritto il: 23 aprile 2007, 17:48
Località: Paternò ct

Messaggio da gabriele » 2 novembre 2007, 18:27

non hai dei canarini "SPECIALI" HAI FATTO UNA SERIE DI ERRORI:
i canarini non hanno un calendario di carta.. si orientano in base alla luce che ricevono.
se li tieni sempre dentro senza mandarli a nanna al momento giusto... loro saranno convinti che sia marzo (periodo riproduttivo) quando siamo a NOVEMBRE periodo di riposo.
quindi non devi assolutamente illuminare le ore di buoi con le lampade di casa se no gli sballi tutto.
puoi:
1 tenerli a casa ma al tramonto li metti in un angolo tranquillo e al BUIO
2 metterli fuori, coprirli adeguatamente(vedi come nei vari post trattati)
e li esponi a luce naturale.

ti consiglio il 2 molto più semplice e naturale
ciao ciao
PAZIENZA E COSTANZA RIPAGANO SEMPRE
rna: sv690

Psyko
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 maggio 2007, 9:46

Messaggio da Psyko » 2 novembre 2007, 18:34

Adesso la situazione mi è più chiara, mi scuso per la mia incompetenza in merito e per le domande sicuramente "ingenue". Sapevo però che in questo forum avrei trovato persone preparate :D

Grazie ancora!

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Messaggio da Fausto » 2 novembre 2007, 18:44

Gabriele non avrebbe potuto riassumere meglio la situazione :wink:

Per rispondere ad una domanda di Psyko : si, i canarini fanno la muta sin dal primo anno ma solitamente il primo anno non cambiano remiganti e timoniere ( le penne delle ali e della coda ).
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Messaggio da Fausto » 2 novembre 2007, 18:50

Psyko ha scritto:Devono stare fuori a 10°? :roll:
I canarini sopportano meglio il freddo del caldo, anche se siamo portati a credere il contrario. Un passero sarebbe capace di mantenere costante la temperatura corporea per un'ora a temperature di - 45°.
Questo grazie alla capacità di termoregolazione e alla possibilità di appallottolarsi a sfera, solido che, a parità di volume, offre la minor superficie e quindi ha la minor dispersione di calore.

L'unico problema di un canarino esposto ad una temperatura sotto lo zero sarebbe procurarsi da bere, troverebbe l'acqua del beverino ghiacciata.
basta togliere l'acqua dal beverino la sera e rinnovarla subito il mattino dopo.
Ultima modifica di Fausto il 2 novembre 2007, 18:51, modificato 1 volta in totale.
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

Cristiano
Messaggi: 666
Iscritto il: 1 ottobre 2006, 12:55
Località: provincia di Reggio Emilia

Messaggio da Cristiano » 2 novembre 2007, 18:50

Metterli fuori adesso li fai ammalare di sicuro,non so dove abita Samuela ma qui per esempio si va gia' a zero gradi di notte,se non li hai abituati ti crepano in una settimana,che tu li copra o meno.... :wink:
[b][color=#0000FF]RNA A.O.E. SV 236[/color][/b]

[b][color=#FF0000] Seguitemi, seguitemi! Oggi è un buon giorno per morire! [/color][/b]
Tashunka Witko 1844-1877

Fausto
Messaggi: 2742
Iscritto il: 16 luglio 2006, 19:29
Località: Prov. MI

Messaggio da Fausto » 2 novembre 2007, 18:53

Cristiano ha scritto:Metterli fuori adesso li fai ammalare di sicuro,non so dove abita Samuela ma qui per esempio si va gia' a zero gradi di notte,se non li hai abituati ti crepano in una settimana,che tu li copra o meno.... :wink:
Ovviamente, come dice Cristiano, il cambiamento non deve essere repentino.
[b][color=#4040FF]RNA 29HM[/color][/b]
[color=#4040FF][i]" Meglio stare zitti e dare l'impressione di essere stupidi, che aprir bocca e togliere ogni dubbio "[/i][/color] - J. J. Rousseau
[color=#FF0000][b]No messaggi privati, per favore. Le domande vanno postate nel forum. Grazie[/b][/color]

Psyko
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 maggio 2007, 9:46

Messaggio da Psyko » 2 novembre 2007, 18:57

Abito in Piemonte, zona Ticino e qui la notte la temperatura scende a 5° ed in genere in questa stagione il freddo inizia a farla da padrone.
Dovrò fare come dice Cristiano, li terrò come adesso vicino ad una finestra di giorno e la sera metterò sopra la gabbia una coperta o li sposterò in una stanza buia.

gabriele
Messaggi: 1222
Iscritto il: 23 aprile 2007, 17:48
Località: Paternò ct

Messaggio da gabriele » 2 novembre 2007, 19:28

ricorda che il luogo deve essere più tranquillo possibile senza rumori o altro per il loro riposo...
pensa se la tua stanza fosse a lato ad un disco pub :lol:
PAZIENZA E COSTANZA RIPAGANO SEMPRE
rna: sv690

Cristiano
Messaggi: 666
Iscritto il: 1 ottobre 2006, 12:55
Località: provincia di Reggio Emilia

Messaggio da Cristiano » 2 novembre 2007, 20:44

Psyko ha scritto:Abito in Piemonte, zona Ticino e qui la notte la temperatura scende a 5° ed in genere in questa stagione il freddo inizia a farla da padrone.
Dovrò fare come dice Cristiano, li terrò come adesso vicino ad una finestra di giorno e la sera metterò sopra la gabbia una coperta o li sposterò in una stanza buia.
L'ideale sarebbe una stanza poco "vissuta" della casa,dove lasciare quasi sempre le luci al naturale e il riscaldamento basso o spento :wink:
[b][color=#0000FF]RNA A.O.E. SV 236[/color][/b]

[b][color=#FF0000] Seguitemi, seguitemi! Oggi è un buon giorno per morire! [/color][/b]
Tashunka Witko 1844-1877

vito
Messaggi: 48
Iscritto il: 19 agosto 2007, 23:32
Località: palermo

Messaggio da vito » 2 novembre 2007, 23:39

io li tengo sempre senza riscaldamento anche in inverno pur avendo montato una pompa di calore nella loro stanza.la luce la gestisco io. :) :D oggi ho preso una coppia nuova di rosso mosaico e una bianca dominante davvero bella."anche il totale e stato bello" :lol:
VITO

valerioz7
Messaggi: 171
Iscritto il: 26 ottobre 2007, 12:43

Messaggio da valerioz7 » 2 novembre 2007, 23:56

ciao io sono di napoli volevo sapere come si capisce se il canarino a gia fatto la muta questa e' una sua foto
[albumimg]3037[/albumimg]

gabriele
Messaggi: 1222
Iscritto il: 23 aprile 2007, 17:48
Località: Paternò ct

Messaggio da gabriele » 3 novembre 2007, 8:01

non si può vedere mai da quella foto!!! :lol:
per vedere se è in muta devi prenderlo e soffiare nelle piume... se sotto le piume ci sono delle piume ricoperte da una membrana bianca, quelle sono le nuove e quindi non ha terminato la muta
PAZIENZA E COSTANZA RIPAGANO SEMPRE
rna: sv690

Psyko
Messaggi: 7
Iscritto il: 2 maggio 2007, 9:46

Messaggio da Psyko » 3 novembre 2007, 8:35

Ciao a tutti, il problema si è decisamente aggravato! Quando ho iniziato a smantellare il contenitore con il materiale ed il nido, mi sono accorta che la canarina ha depositato un uovo!!
Cosa devo fare secondo voi (premesso che mi sento male all'idea di far morire il futuro uccellino)?
A questo punto è meglio simulare le condizioni atmosferiche del mese di marzo o riportare bruscamente la canarina alla realtà sbarazzondosi del nido?

Aspetto i vosti consigli :cry:

Cristiano
Messaggi: 666
Iscritto il: 1 ottobre 2006, 12:55
Località: provincia di Reggio Emilia

Messaggio da Cristiano » 3 novembre 2007, 10:04

Psyko ha scritto:Ciao a tutti, il problema si è decisamente aggravato! Quando ho iniziato a smantellare il contenitore con il materiale ed il nido, mi sono accorta che la canarina ha depositato un uovo!!
Cosa devo fare secondo voi (premesso che mi sento male all'idea di far morire il futuro uccellino)?
A questo punto è meglio simulare le condizioni atmosferiche del mese di marzo o riportare bruscamente la canarina alla realtà sbarazzondosi del nido?

Aspetto i vosti consigli :cry:
Se l'uovo,sempre ammesso che sia fecondato,non viene covato e' ne piu' ne meno come quelli di gallina che ci mangiamo tutti i giorni....quindi niente "papismi" e butta via tutto.
Togli dalla loro dieta i vari pastoncini,biscotti,ecc.,lascia solo un misto di semi(magari allungato con la scagliola) e fornisci frutta e verdura tutti i giorni (a giorni alterni,non assieme) e soprattutto accorcia le ore di luce :wink: :wink:
[b][color=#0000FF]RNA A.O.E. SV 236[/color][/b]

[b][color=#FF0000] Seguitemi, seguitemi! Oggi è un buon giorno per morire! [/color][/b]
Tashunka Witko 1844-1877

Rispondi