Riscaldamento e canarini

Il Forum di discussione sui canarini e sulle sue variazioni

Moderatore: Max585

Rispondi
stefania
Messaggi: 13
Iscritto il: 31 marzo 2007, 8:03

Riscaldamento e canarini

Messaggio da stefania » 15 novembre 2007, 18:45

Volevo porvi un quesito su di un argomento già trattato ma stavolta riguarda il mio caso particolare e vorrei sapere se sbaglio.
Tengo i canarini in una casetta in legno tutta ben isolata ma so che per loro non è un grosso problema il freddo... ho anche due coppie di diamanti di gould, i quali invece negli ultimi giorni visto che la temperatura all'interno scendeva sui 10 grai di giorno e 5-6 di notte erano sempre appallottolati e dormivano in continuazione :? .
Poichè non ho uno spazio adatto per tenerli in casa, li devo tenere lì... ho quindi pensato di accendere una stufetta elettrica regolata al minimo mantenendo la temperatura sui 12 gradi, per ovviare al calo dell'umidità ho posto sulla stufetta un recipiente con acqua e tengo bagnato il pavimento in cemento in prossimità della stufa, poichè l'aria calda esce anche da sotto.
I diamanti si sono ripresi ma ciò può essere dannoso per i canarini oppure se la lascio così al minimo non fa loro danni? Fatemi sapere così se nn va bene prendo altre soluzioni....
Scusate la lunghezza ma volevo spiegarmi bene... :oops:
GRAZIE :D
Stefania

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
lorenzo
Messaggi: 1225
Iscritto il: 12 agosto 2006, 18:56

Messaggio da lorenzo » 15 novembre 2007, 19:31

Ciao Stefania.
Come hai giustamente sottolineato per i nostri amici non sono deleterie le temperature basse ma le correnti d'aria e poi io aggiungo anche gli sbalzi termici, una delle cose peggiori che si può fare è mettere fuori e dentro in continuazione le gabbie perchè gli uccelli non si riescono ad acclimatare e quindi rischiano la morte.
Per il tuo discorso quindi direi che, se decidi di tenere intorno ai 12 gradi dentro alla casetta, non ci sono problemi, basta però che ci sia più o meno sempre la stessa temperatura, non che un giorno accendi la stufa e poi magari per altri due giorni la tieni spenta, se la temperatura rimane sempre intorno ai 12 gradi i canarini ed i diamanti si abitueranno a quella temperatura ed allora non ci saranno problemi! :wink:
[img]http://lnx.ornieuropa.com/forum/image.php?u=10&type=sigpic&dateline=1258288108[/img][img]http://i136.photobucket.com/albums/q162/ciccio333/Lorenzo.gif[/img][img]http://i136.photobucket.com/albums/q162/ciccio333/firmaaoe.jpg[/img]

draven
Messaggi: 176
Iscritto il: 8 giugno 2007, 18:35

Messaggio da draven » 15 novembre 2007, 19:34

secondo me dovresti togliere la stufa..puo' far danno..il freddo non è un problema,basta che non gli arrivi corrente :)

tex70
Messaggi: 156
Iscritto il: 20 gennaio 2007, 10:01
Località: SUD ITALIA

Messaggio da tex70 » 15 novembre 2007, 20:53

ciao stefy,come stai?secondo me meglio che non usi stufette,lasciali abituare man mano che scende la temperatura,si adattano da soli,magari aumentagli il cibo,e poi scusa mica è il primo anno che li tieni la dentro?ciao.
una civetta 3 anni,3 civette un cane,3 cani un cavallo,3 cavalli un'uomo,3 uomini un serpente.RNA 79ME

robertuzzi
Messaggi: 215
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 22:13
Località: S.A.Lodigiano (LO)

Re: Riscaldamento e canarini

Messaggio da robertuzzi » 15 novembre 2007, 22:42

stefania ha scritto:Volevo porvi un quesito su di un argomento già trattato ma stavolta riguarda il mio caso particolare e vorrei sapere se sbaglio.
Tengo i canarini in una casetta in legno tutta ben isolata ma so che per loro non è un grosso problema il freddo... ho anche due coppie di diamanti di gould, i quali invece negli ultimi giorni visto che la temperatura all'interno scendeva sui 10 grai di giorno e 5-6 di notte erano sempre appallottolati e dormivano in continuazione :? .
Poichè non ho uno spazio adatto per tenerli in casa, li devo tenere lì... ho quindi pensato di accendere una stufetta elettrica regolata al minimo mantenendo la temperatura sui 12 gradi, per ovviare al calo dell'umidità ho posto sulla stufetta un recipiente con acqua e tengo bagnato il pavimento in cemento in prossimità della stufa, poichè l'aria calda esce anche da sotto.
I diamanti si sono ripresi ma ciò può essere dannoso per i canarini oppure se la lascio così al minimo non fa loro danni? Fatemi sapere così se nn va bene prendo altre soluzioni....
Scusate la lunghezza ma volevo spiegarmi bene... :oops:
GRAZIE :D

le risposte te le hanno già date gli amici del forum.se posso ti do anch'io il mio parere,hai fatto tutto giusto,l'importante è non dare troppe ore di luce anzi lascia la luce naturale.che vuoi che sia qualche grado in più.e poi i tuoi D.di G. stanno bene,è quello che hai fatto che li ha rinvigoritie allora dico ;BRAVA :D :D :D
Stefania
nonnoroby[

stefania
Messaggi: 13
Iscritto il: 31 marzo 2007, 8:03

Messaggio da stefania » 15 novembre 2007, 23:09

Grazie mille per le solerti risposte!!!
MA.... sono confusa quasi quanto prima... facendo due calcoli:
4 risposte totali di cui 2 a favore e 2 contrarie alla stufa
Quindi che faccio??? :?
Per TEX non è il primo anno che li tengo nella casetta ma è il primo anno che ci sono i diamanti di gould infatti è per loro che l'ho accesa!
Chi di voi ha anche i diamanti di gould e mi sa dire se vivono a temperature prossime ai 5 gradi???
Io penso che essendo esotici si possono adattare ma 5 gradi sono proprio troppo pochi! Ho paura che mi muoiano..... :cry:
GRAZIE ANCORA :D Stefania

Giulio G.
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 8877
Iscritto il: 28 marzo 2005, 0:31
Località: Modena, ma Bolognese !

Messaggio da Giulio G. » 16 novembre 2007, 9:38

Quoto Lorenzo e Robertuzzi, se tieni 12 gradi, i canarini non hanno caldo e i Gould reggono bene. Come ti hanno già detto, temperatura costante e luce naturale.
Ciao.Giulio G.


Piano piano,senza fretta,un passo alla volta.

dony/nene
Messaggi: 1035
Iscritto il: 4 febbraio 2007, 19:50
Località: SVIZZERA

Messaggio da dony/nene » 16 novembre 2007, 11:03

e una stufetta a olio o una che butta aria?
LE BUONE INTENZIONI NON BASTANO!!!

Nella foto PERLA!

CH1891

Pietrus
Messaggi: 37
Iscritto il: 4 maggio 2007, 17:39
Località: Messina

risp

Messaggio da Pietrus » 16 novembre 2007, 13:51

visto ke stefania raccoglie pareri, io m skiero a favore del comitato "NO STUFA" :wink:
Pietrus

lorenzo
Messaggi: 1225
Iscritto il: 12 agosto 2006, 18:56

Messaggio da lorenzo » 16 novembre 2007, 14:52

dony/nene ha scritto:e una stufetta a olio o una che butta aria?
Ecco, questo lo volevo chiedere anche io, l'importante è che la stufetta sia elettrica e non ad olio perchè comunque, anche quelle più moderne tipo zibrocamin, un po' emanano fumi ed odori che potrebbero infastidire i piccoli pennuti! :wink:
[img]http://lnx.ornieuropa.com/forum/image.php?u=10&type=sigpic&dateline=1258288108[/img][img]http://i136.photobucket.com/albums/q162/ciccio333/Lorenzo.gif[/img][img]http://i136.photobucket.com/albums/q162/ciccio333/firmaaoe.jpg[/img]

Leo71
Messaggi: 39
Iscritto il: 23 dicembre 2006, 19:46
Località: Catanzaro Lido
Contatta:

Messaggio da Leo71 » 16 novembre 2007, 15:18

Elimina la stufetta, il freddo non è un problema, l'importante che non ci siano correnti d'aria, una volta che li abitui alla stufetta sarai costretta a metterla sempre, meglio abituarli alla temperatura ambiente i canarini, crescono più forti e difficilmente si ammalano, così facendo hanno una selezione naturale.
Leonardo Canino

marco62
Messaggi: 2749
Iscritto il: 12 settembre 2007, 17:45

Messaggio da marco62 » 16 novembre 2007, 17:30

ti dò anch'io il mio parere no stufa se puoi termosifone a olio ma se vuoi rsparmiare tenendo al caldo i gould vai in un negozio di acquarologia vendono delle resistenze x terrari lunghe un paio di metri da 25 watt in sù se metti la gabbia all'interno di un contenitore con il davanti aperto e la serpentina attaccata dietro la gabbia il calore riscalderà i tuoi gould con modica spesa (€ 35 circa )
P.S. ci sono anche dei tappettini x lo stesso scopo

stefania
Messaggi: 13
Iscritto il: 31 marzo 2007, 8:03

Messaggio da stefania » 16 novembre 2007, 22:24

La stufetta è ad aria e nn ad olio... quindi niente fumi....
Non sapevo dell'esistenza di serpentine, ma credo che a questo punto sia più pratica la stufetta, altrimenti dovrei chiudere la voliera sui tre lati, ed è bella grande, il costo non è un problema perchè regolata così al minimo la stufa si accende davvero molto poco.... serve solo a mantenere la temperatura costante anche di notte sui 12 gradi....
Ripeto lo so che per i canarini il freddo non è un problema, la stufetta è per i gould che già con le temperature di questi giorni cominciavano a soffrire.... :cry:
se fosse stato solo per i canarini la stufetta non l'avrei neppure accesa.... la luce è quella naturale, niente lampade e niente interferenze... :wink:
CIAO e GRAZIE Stefania

dony/nene
Messaggi: 1035
Iscritto il: 4 febbraio 2007, 19:50
Località: SVIZZERA

Messaggio da dony/nene » 17 novembre 2007, 8:51

la stufetta ad aria non va bene!

fa passare l'aria su una resistenza incandescente e li polvere, piumette e quant'altro vi passa si brucia creando fumi nocivi.

come ha scritto bene marco i migliori sono quelli tipo termosifone.
LE BUONE INTENZIONI NON BASTANO!!!

Nella foto PERLA!

CH1891

robertuzzi
Messaggi: 215
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 22:13
Località: S.A.Lodigiano (LO)

stufetta

Messaggio da robertuzzi » 17 novembre 2007, 14:45

stefania ha scritto:La stufetta è ad aria e nn ad olio... quindi niente fumi....
Non sapevo dell'esistenza di serpentine, ma credo che a questo punto sia più pratica la stufetta, altrimenti dovrei chiudere la voliera sui tre lati, ed è bella grande, il costo non è un problema perchè regolata così al minimo la stufa si accende davvero molto poco.... serve solo a mantenere la temperatura costante anche di notte sui 12 gradi....
Ripeto lo so che per i canarini il freddo non è un problema, la stufetta è per i gould che già con le temperature di questi giorni cominciavano a soffrire.... :cry:
se fosse stato solo per i canarini la stufetta non l'avrei neppure accesa.... la luce è quella naturale, niente lampade e niente interferenze... :wink:
CIAO e GRAZIE Stefania
cara stefania,sientammè,che sono uomo elettrino.hanno ragione chi ti consiglia stufetta elettrica ad olio (tipo termosifone)con regolatore di temperatura ambiente(oppure termostato sulla presa di corrente)da quello che ho letto sui D.di G.e consigli da amici,hai fatto cosa giustissima.x i canarini ,tutti sappiamo che non serve !!!ma x i D.di G.???SI-SI-SI ciao nonnoroby( se fossero solo all'interno sarebbe uguale ai cana,ma sono all'esterno...occio!! :D :D )
nonnoroby[

stefania
Messaggi: 13
Iscritto il: 31 marzo 2007, 8:03

Messaggio da stefania » 18 novembre 2007, 7:42

Scusa nonnoroby ma io questa frase non l'ho capita:
...............se fossero solo all'interno sarebbe uguale ai cana,ma sono all'esterno...occio!! :roll:
CIAO CIAO Stefania

robertuzzi
Messaggi: 215
Iscritto il: 19 gennaio 2007, 22:13
Località: S.A.Lodigiano (LO)

stufetta

Messaggio da robertuzzi » 18 novembre 2007, 20:11

stefania ha scritto:Scusa nonnoroby ma io questa frase non l'ho capita:
...............se fossero solo all'interno sarebbe uguale ai cana,ma sono all'esterno...occio!! :roll:
CIAO CIAO Stefania
intendo dire;al chiuso fra 4 pareti senza riscaldamenti vari, come li hanno i 2 grandi allevatore di D di G, codalunga,P del G e da poco anche amici e benefattorE !!!!,Sig. Aldo e figlio.
cara stefi,ghe sèm.......ciao nonnoroby :D
nonnoroby[

Rispondi