LE IMMAGINI DEI NOSTRI ALLEVAMENTI

Il Forum di discussione sui canarini e sulle sue variazioni

Moderatore: Max585

Rispondi
lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: LE IMMAGINI DEI NOSTRI ALLEVAMENTI

Messaggio da lory939 » 29 marzo 2018, 20:07

:wink:
pier lorenzo orione ha scritto:
29 marzo 2018, 15:48
bellissimo ,non temi attacchi dei predatori?
GraziePier Lorenzo, ho 2 cani lupi oramai adulti liberi in giardino 24 ore su 24.. il giardino alla fine l ho diviso in 2 e loro son sempre nei pressi delle gabbie,diciamo che son nulle loro mani... x le protezioni il fatto é che la mattina alle 5 , al buio quando do la pastonaTa , sbattono xche faccio troppo rumore tra sgancia e agganciare la rete..oltretutto impiegherei una barca di tempo in stacca e attacca e io ho 20 minuti di tempo poi parto al lavoro,altrimenti alle 4 devo alzarmi..ho avuto un attacco con morte di un major quest'anno a gennaio sfiga vuole che i cani ,(una cucciolotta di 12 e uno di 6 mesi avevano di età a gennaio ) causa lei in calore,erano scappati tramite buco nella rete entrambi nel giardino del vicino mentre ero via e non son riusciti piu a rientrare in tempo x evitare la morte del major ,ma in tempo x evitare la strage (suppongo non si sarebbero fermati,qualunque predatore sia stato a un soggetto, senza manco mangiarlo, e avendo a disposizione una ventina di soggetti tutt'intorno e 2 voliere piene di canarini)....ora sembrano piu maturelli,non tentano piu la fuga e non lascian posare a terra nemmeno i merli!!..Gagliardi! !E ho rinforzato i perimetri contro eventuali vie di fuga durante la mia assenza..alle 120 dove svernano d inverno i major ,da quest anno, le lascio però le protezioni, notando che l inverno é il periodo di maggior attacco predatori,avendo pure anche gabbie poste in alto..é sempre un rischio ma x velocizzare,in questo periodo, devo fare cosi o in alternativa avere metà coppie,ma é più forte di me e non ci riesco.. calcola che le volierette poi in inverno sono in disuso,i soggetti che tengo x me vanno nelle 120 il resto divisi x specie nelle 2 voliere da 2 metri l una ..due anni che allevo qui,l anno scorso é filato tutto liscio in riproduzione coi predatori, ,spero pure quest anno....Anche dove abitavo prima col cane (sempre di grosta taglia)in giardino e gabbie a altezza uomo mai avuto problemi di predatori in 10 anni,anzi ,2 o 3 penne di gazza, le trovai a terra vicino alle gabbie anni fa con l altro cane che avevo,da predatore a preda quasi finiva...comunque era gia in programma un lavoro di rete sovrapposta a 5 cm distante,lasciando liberi solo gli sportelli nelle voliere e volierette,appunto x non stare sempre in pensiero,purtroppo ci vuole tempo e il tempo mi é venuto a mancare riuscendo a fare solo "in qualche maniera" le 120, e anche quest anno andrà cosi,col tempo provvederò sicuramente a tutte,per prime le 2 voliere grandi che sono da settembre entrambi l alloggio dei novelli

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: LE IMMAGINI DEI NOSTRI ALLEVAMENTI

Messaggio da GennyBest » 3 dicembre 2018, 6:49

A meno che non si allevi in casa, io vorrei farlo ma mia moglie mi fa le valigie direttamente, i predatori sono un gran problema. Io che ho i falchi che svolazzano sul mio giardino 10 ore al giorno non potrei mai allevare come te, Lory!
Avevo solo 19 anni quando 15 anni fa dismisi il mio allevamento amatoriale composto da una 30ina di gabbie ed altrettante coppie. Allevamento molto prolifico posto in una camera esposta al sud ( qui il sole poi non manca mai), per lo più canarini nostrani, cardellini,verdoni e verzellini ( questi ultimi nidificavano nel mio vigneto). Abbandonai questa mia innata passione ( ho allevato ogni genere di animale, insetti a parte) per pura rabbia ed impulsività dei 20 anni. Il motivo ? Un predatore assolutamente inconsueto per le mie parti, ma che un bel giorno di giugno, all’alba, mi saltò praticamente in faccia appena aperta la porta dell’allevamento... una FAINA!!!!
Quel pomeriggio vendetti, anzi svendetti tutto, anche le coppie con le uova. Quella faina sembrava sapere i miei gusti ed ammazzo una 10ina di soggetti ( i miei preferiti). La magra consolazione fu quella di ritrovarla qualche giorno dopo in bocca alla mia volpina ( che per colpa mia durante le cove avevo spostato in altro giardino per non disturbare i canarini).
Da qualche mese ho iniziato finalmente ad allevare di nuovo e passare del tempo con i miei canarini è una gioia che non provavo da troppo tempo, ma visto che ora non mi fido nemmeno di un topolino di campagna ho posto i canarini in un locale sigillato da zanzariere dove anche una formica farebbe fatica ad entrarci. L’anno prossimo in primavera costruirò un locale dedicato a loro simile a quello che avevo, ma completamente ermetico!

Rispondi