Cinciallegre

Il forum dove poter discutere delle abitudini, dell'allimentazione, della vita e della riproduzione degli uccelli in natura nel loro habitat naturale.

Moderatore: Giampiero

Rispondi
Sara76
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 15:25

Cinciallegre

Messaggio da Sara76 »

Ciao a tutti, mi chiamo Sara e sono nuova del forum. Ho conosciuto il sito per caso cercando informazioni sulle mangiatoie e l'ho trovato molto utile.
Vi scrivo perchè nel mio giardino si presentano tutti i giorni due cinciallegre che mangiano dalle mangiatoie che ho appeso ai due alberi, come faccio a capire se sono una coppia?
Cosa preferiscono mangiare? Io adesso gli do delle granaglie con anche semi di girasole che mi ha consigliato quello del negozio di animali, va bene o c'è qualcosa che piace molto e che le attirerebbe meglio?
Posso già mettere una casetta che ho comprato così forse faranno il nido? Ache altezza la metto? L'olmo che ho in giardino è almeno 3 metri fors qualcosa di +, è sufficiente?
Nel nido è meglio mettere dentro della paglia oppure ci pensano loro?
Grazie a tutti per le risposte che mi darete, accetto qualsiasi consiglio.

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
ardeapurpurea
Messaggi: 2368
Iscritto il: 23 aprile 2011, 16:20

Re: Cinciallegre

Messaggio da ardeapurpurea »

ciao benvenuta, le cinciallegre in inverno si radunano in gruppi misti quindi potrebbero anche essere due maschi anche se molto improbabile che non sia una coppia ,il maschio ha il petto più giallo e una riga nera ben visibile che lo attraversa mentre la femmina ha il petto più spento e con una riga molto sottile.
il cibo migliore per loro in inverno sono i semi di girasole di canapa le arachidi con il guscio anche oppure le tarme della farina ancora più gradite , amano molto anche le palline di grasso e margarina, ricorda di smettere di nutrirle piano piano e mai tutto di un colpo altrimenti ne risentiranno negativamente quindi da fine febbraio ridurrai giorno dopo giorno il cibo fornito .
il nido puoi metterlo a qualsiasi altezza la cinciallegra nidifica da terra a oltre dieci mt quindi non ci sono problemi devi solo vedere te dove ritieni che sia meno pericoloso per loro in fatto di predatori, non imbottirla lasciala vuota penseranno a tutto loro
Sara76
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 15:25

Re: Cinciallegre

Messaggio da Sara76 »

Grazie per avermi risposto così velocemente.
Una delle due sicuramente è maschio l'ho visto bene mentre l'altra non ne sono sicura guarderò meglio nei prosimi giorni.
Il mio vicino a due gatti arrampicatori molto giovani e non so se è meglio mettere il nido in una diramazione dell'albero oppure attaccato al tronco ma non raggiugibile dai rami, cosa ne dici?
Per il cibo visto che è in mangiatoia con posatoi per smettere gradualmente posso lasciare che finiscano il cibo senza più riempirla da fine febbraio.
Dove le trovo le tarme della farina?
Grazie
alfaalex
Messaggi: 3139
Iscritto il: 17 luglio 2010, 0:57

Re: Cinciallegre

Messaggio da alfaalex »

Difficile che i gatti riescano a catturare uccellini in buona salute. Di solito hanno la meglio sui pulli che girovagano appena usciti dal nido o su soggetti con qualche malanno.
R.N.A.: 84TL
ardeapurpurea
Messaggi: 2368
Iscritto il: 23 aprile 2011, 16:20

Re: Cinciallegre

Messaggio da ardeapurpurea »

no devi iniziare a diminuire da febbraio e smettere a metà marzo quando finisci la mangiatoia poi riempila con meno cio in modo che lo finiscano in giornata o in un paio di giorni.
puoi mettera anche su un ramo secondario basta che sia abbastanza grande da reggerlo oppure va bene anche sul muro di casa dove i gatti sicuramente non riescono ad arrampicarsi.
le tarme le trovi nei negozi per la pesca o in quelli che vendono rettili
Sara76
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 15:25

Re: Cinciallegre

Messaggio da Sara76 »

Forse non mi sono spiegata bene, la magiatoia che ho è a silos e sarà lunga circa 40 cm così pensavo da fine febbraio di riempirla e poi lasciare che la finiscano con calma un po' alla volta e una volta vuota la tolgo, può andare bene?
ardeapurpurea
Messaggi: 2368
Iscritto il: 23 aprile 2011, 16:20

Re: Cinciallegre

Messaggio da ardeapurpurea »

va bene fino ad un certo punto, loro non sanno che sta per finire e si troveranno all'improvviso senza cibo, puoi fare così certo però quando finirà il cibo nella mangiatoia spargi lo stesso in giro per terra qualche seme in modo che si disabituino con calma
Sara76
Messaggi: 9
Iscritto il: 28 dicembre 2011, 15:25

Re: Cinciallegre

Messaggio da Sara76 »

Finalmente la neve non c'è più e le cincie continuano a visistare il mio giardino.
Per quanto ancora devo lasciare la mangiatoia con i semi per loro?
Mi sembra che non mangino molto ultimamente dalla mangiatoia...
Grazie
ardeapurpurea
Messaggi: 2368
Iscritto il: 23 aprile 2011, 16:20

Re: Cinciallegre

Messaggio da ardeapurpurea »

è già tardi toglila altrimenti potrebbero perdere la stagione riproduttiva! butta per un paio di giorni qualche seme ma pochissimi per terra e poi basta fino ad ottobre-novembre
Chino
Messaggi: 4
Iscritto il: 28 aprile 2021, 9:37

Re: Cinciallegre

Messaggio da Chino »

Buongiorno, tempo fa ho posizionato una casetta nido nel mio giardino e quest'anno con grande sorpresa una coppia di cinciallegre ci ha fatto il nido. Sono state deposte 7 uova e la femmina le ha covate per circa 15/20 giorni. I sette pulcini, non so se chiamarli così, sono nati e la femmina ha continuato a covare intervallando sporadiche uscite, mentre il maschio ha continuato ad effettuare continui giri di rifornimento cibo. Fin qui tutto bene solo che oggi non vedo più movimenti, ho controllato la nidiata e sono immobili, sembrano morti. È possibile che gli adulti abbandonino il nido per dei periodi? È possibile che il nido sia stato abbandonato? Mi devo preoccupare? Ringrazio per le risposte che mi vorrete dare e saluto cordialmente
Max585
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 979
Iscritto il: 30 maggio 2011, 12:05

Re: Cinciallegre

Messaggio da Max585 »

Se non noti piu' la presenza dei genitori e' possibile che siano caduti vittima di qualche predatore (anche se la possibilita' che cio' si verifichi ad entrmabi e' piuttosto rara), e i piccoli sono destinati a morire d fame. Scusa la domanda, ma sei sicuro che non sia tu a disturbarli (anche se con le migliori intenzioni) andando a controllare spesso il nido? Prova a monitorare la situazione per un altro paio d'ore a distanza, se non fanno ritorno porta la nidiata o cio' che ne resta al CRAS piu' vicino, e si occuperanno loro dello svezzamento. Per tenerli in vita vanno riscaldati e alimentati con insetti ogni mezzora per tutto il giorno
Chino
Messaggi: 4
Iscritto il: 28 aprile 2021, 9:37

Re: Cinciallegre

Messaggio da Chino »

Grazie per la tempestiva risposta. Ho osservato il nido per tre volte fidandomi di un amico che mi ha assicurato sul fatto che la cinciallegra è un uccello che convive facilmente con l'uomo. Le osservazioni sono state discrete, non invasive, ma allo stato attuale ancora nessuna traccia degli adulti. Probabilmente essendo la casetta posizionata a ridosso di una siepe al di la della quale c'è il marciapiede con continuo passaggio di persone e bambini chiassosi, si sono spaventati. Ancora grazie e saluti
Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2178
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Cinciallegre

Messaggio da Giampiero »

Non meno di una settimana di visite frequenti alla cassetta per costruire il nido, 7 giorni per deporre tutte le uova, 2 settimane per covarle.....
Pensi davvero che gli uccelli si siano accorti del pericolo della strada trafficata solo alla fine del loro ciclo riproduttivo?
Chino
Messaggi: 4
Iscritto il: 28 aprile 2021, 9:37

Re: Cinciallegre

Messaggio da Chino »

Fino a pochi giorni fa, causa freddo, maltempo e limitazioni dovute al covid, passavano solo coloro che portavano a spasso il cane. Con la calda temperatura e la libertà concessa, il marciapiede si è inprovvisamente popolato con la presenza di bambini urlanti che prima erano chiusi in casa. Comunque è andata male, mi dispiace e spero in una nuova visita. Ciao ciao
Rispondi