trovato nido codirosso

Il forum dove poter discutere delle abitudini, dell'allimentazione, della vita e della riproduzione degli uccelli in natura nel loro habitat naturale.

Moderatore: Giampiero

Rispondi
Gaello
Messaggi: 1
Iscritto il: 13 giugno 2018, 0:01

trovato nido codirosso

Messaggio da Gaello » 13 giugno 2018, 0:13

ciao,
mi son iscritto proprio per trovare aiuti e consigli su un problema sorto oggi.

Sentivamo da ieri sera un forte pigolare dentro casa. Si pensava a qualche uccello li fuori particolarmente attivo.
E cosi la notte ed il mattino dopo. Non v'erano dubbi, erano piccoli che chiamavano. ma dove erano?
Cercando fuori abbiam trovato un nido ricavato dentro il buco nella parete che serviva da sfiato per la cappa della cucina.
Qualche uccello si era ficcato non so come oltre la grata che lo chiude!
Abbiam pensato che semplicemente stessero chiamando madre o padre per il cibo, e non abbiamo ainterferito (amiamo la natura e ne rispettiamo i ritmi, quando riuscimao). abbiam aspettato sino a dopo pranzo, ma il disco era fisso, sempre piu forte.
Verso le 6:30 del pomeriggio (dopo 20 ore dall'inizio del concerto), il richiamo si è fatto piu debole e nessuno era arrivato (abbiam messo una videocamera per vedere se qualcuno arrivava senza farci vedere, magari sono diffidenti).

Abbiam tirato via prima 3 piccoli, 2 coscienti e uno immobile. Poi continuava il pigolamento, e altri due si erano ficcati in profondita, a momenti cadevano direttamente nella cappa! (casa di campagna, è un pianto terra quello interessato).

Ho distribuito per prima cosa gocce d'acqua (no frigo ovviamente), dopo pochi minuti aprivan la bocca appena avvicinavo la mano.
Quello immobile, bagnandogli il becco, ha preso a riprendersi.. e ora sta tutto iperattivo.

Sopra casa mia, volano costantemente da 3 a 5 poiane, molti corvi, gazze. Sono predatori? un'amica mi ha detto che son codirossi, le foto corrispondono.

Che fare? Io intendo contattare la Lipu locale (se esiste..) per affidarli a loro, di sicuro nn posso tenerli e ne intendo farlo (sono animali selvatici!).
Chiedo un aiuto veloce per il cibo, almeno per farli arrivare vivi a dopodomani quando plausibilmente qualche ente li prendera in cura.

Oggi ho dato loro della carne macinata, schiacciata con la forchetta sino a farne crema, allungata con acqua per non renderla tappo che poi finiva per soffocarli. Han mangiato tutti e 5, stanno belli arzilli adesso e hanno imparato che appena mi avvicino.. apron i becchi. meraviglia.

Mi han detto di prendere delel larve ad un negozio di caccia-pesca, domattina vado o nel pomeriggio al massimo. è corretto? gliele do VIVE? ho il terrore che muoiano soffocati, col macinato potevo fare mini-mini bocconi.. con i vermi.. boh!

mi son preso cura di cani, tonnellate, una tartaruga, una civetta, gatti, scoiattoli e una volt aun gabbiano denutrito.. ma mai dei piccoli di uccello, chiedo consigli a chi ne sa di piu. voglio solo che vivano la loro vita, lontano dagli esseri umani (nn vorrei neanche tanto risultargli troppo simpatico, violando il loro istinto magari diffidente).

spero in un aiuto, ciao e grazie in anticipo!

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Max585
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 509
Iscritto il: 30 maggio 2011, 12:05

Re: trovato nido codirosso

Messaggio da Max585 » 13 giugno 2018, 9:30

Hai fatto un buon lavoro ma la strada e' lunga. Se riesci affidali ad un centro di recupero. Il macinato va bene per tamponare ma appena possibile sostituisci con tarme della farina e camole del miele leggermente inumidite, reperibili appunto in negozi di caccia/pesca. L'ideale e' integrare anche con grilli per cominciare ad abituarli alle prede che troveranno in natura. Per ora meglio derle morte, tra 1 settimana comincerai a darle anche vive. Alimentazione ogni mezzora circa durante il giorno. Quando sapranno volare andranno abitutati a scovere gli insetti da soli per poter sopravvivere in natura. Ma per ora e' presto...

Rispondi