SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Hai trovato o hai visto un uccello selvatico a te sconosciuto? Descrivilo oppure mostra le foto e gli amici della community ti aiuteranno ad identificarlo. Discussioni legate alle tecniche e ai metodi per il riconoscimento degli uccelli selvatici, mediante la lettura delle piume o mediante l'osservazione del volo.

Moderatore: Giampiero

Rispondi
Jumbo
Messaggi: 5
Iscritto il: 21 maggio 2011, 9:32

SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da Jumbo » 21 maggio 2011, 9:49

Ciao,
Mi sono appena iscritto al forum perchè non ho molta esperienza in ornitologia. Mercoledì pomeriggio ho trovato in strada un nidiaceo.(qualche signore di passaggio sostiene sia un merlo) Era pericolosamente vicino ad una strada trafficata. L'ho messo al sicuro sul ciglio ed ho aspettato (mi avevano consigliato di non prenderlo). L'ho tenuto d'occhio durante il pomeriggio allontanandolo dalla strada quando vi si avvicinava troppo. Quindi ho chiamato la forestale chiedendo cosa dovessi fare. Il tipo mi ha detto che non aveva esperienza con i nidiacei di merlo così arrivata sera e non essendo cambiato nulla l'ho portato a casa con me. (la zona è frequentata da parecchi gatti). Il merlo apriva sempre la bocca,ho comprato del cibo per insettivori ed ho iniziato ad alimentarlo ogni tre ore circa.Ieri,poi,ho chiamato un volontario della LIPU della mia regione per chiedere se ci fosse un centro dove poterlo portare,il signore mi ha detto che non ci sono centri di recupero merli nella mia regione e mi ha detto di continuare ad alimentarlo come stavo facendo e di integrare il pasto con delle camole.
Non avendo esperienza non sono riuscito a dirgli quanto avesse e non sono ancora sicuro sia un merlo. Mi sebra piccolissimo,non è presto per le camole? Nel senso,è in grado di ingoiarle intere???(Allego foto)Grazie.
Allegati
L.jpg

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Mauriziov
Messaggi: 81
Iscritto il: 27 giugno 2010, 17:26

Re: SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da Mauriziov » 21 maggio 2011, 19:02

salve,provi con crocchette per cani tenute a mollo per qualche ora in acqua,io ho salvato la vita a due merli cosi facendo.
Inoltre ottimo cibo per loro sono i lombrichi,ricchi in proteine qualche larva,ma cmq insetti in generale.

Jumbo
Messaggi: 5
Iscritto il: 21 maggio 2011, 9:32

Re: SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da Jumbo » 21 maggio 2011, 21:39

Grazie per i consigli! :) Quindi si tratta di un merlo,davvero! Oggi ho iniziato a somministrare camole del miele, il piccolo gradisce molto,alle camole alterno un composto essiccatto di insetti ammorbidito con acqua tiepida. L'unico dubbio è che non so in che quantità. Smette di chiedere cibo quando è sazio o no? Spalanca il becco ogni volta che mi vede,ma sinceramente non so ogni quanto dargli da mangiare e in che quantità. Potete aiutarmi? Grazie!

Mauriziov
Messaggi: 81
Iscritto il: 27 giugno 2010, 17:26

Re: SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da Mauriziov » 21 maggio 2011, 22:50

...se somministrerà le crocchette diventeranno tipo pappetta e basta controllare il gozzo.Quando si gonfia vuol dire che è pieno e bisogna fermarsi.I piccoli tendono a prendere sempre cibo,ma ciò non deve ingannare mi raccomando!Quando il gozzo vicino al collo sarà evidente fermarsi aspettare almeno un'oretta e poi risomministrare.In bocca al lupo!

Jumbo
Messaggi: 5
Iscritto il: 21 maggio 2011, 9:32

Re: SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da Jumbo » 24 maggio 2011, 0:11

Grazie!! :D Per il momento la situazione procede bene. Gradisce molto le camole ed è cresciuto parecchio in pochissimi giorni. Iniziano anche i primi,maldestri,infruttuosi tentativi di volo! [smilie=041.gif]
Sapevo che i merli non hanno gozzo,ma lo posseggono solo i granivori. Infatti non l'ho mai visto pieno. Sbaglio?? Ho raccolto info errate? :?

Mauriziov
Messaggi: 81
Iscritto il: 27 giugno 2010, 17:26

Re: SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da Mauriziov » 24 maggio 2011, 10:12

Il gozzo è presente in tutti gli uccelli,serve per la raccolta temporanea di cibo prima della digestione vera e propria.Mi fa piacere che procede tutto per il meglio !

ardeapurpurea
Messaggi: 2368
Iscritto il: 23 aprile 2011, 16:20
Località: Seveso (MB)

Re: SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da ardeapurpurea » 24 maggio 2011, 18:43

be il gozzo negli insettivori non c'è dato che il cibo finisce direttamente nello stomaco così com'è

Jumbo
Messaggi: 5
Iscritto il: 21 maggio 2011, 9:32

Re: SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da Jumbo » 25 maggio 2011, 12:03

Si,anche io sapevo che gli insettivori non lo hanno,per questo faccio fatica a capire quanto cibo dargli. Oggi è una settimana che è con me,è cresciuto molto,ha iniziato i primi tentativi di volo ed in casa ho allestito una grande voliera per permettergli di esercitarsi.Lo nutro ancora ogni due ore,circa,con camole del miele (una a pasto,massimo 5/6),camole della farina (una al giorno) e pappa a base di insetti. Il tutto mi è stato consigliato da un volontario LIPU che avevo contattato sperando potesse occuparsene. Purtroppo,però,da stamattina ha un po' di diarrea. Ho scritto tutto nella sezione di veterinaria,ma sono preoccupato. Che posso fare? E' un problema di dieta?Stress?Freddo? (vive in casa ed in questi giorni fa molto calso)

Mauriziov
Messaggi: 81
Iscritto il: 27 giugno 2010, 17:26

Re: SOS identificazione nidiaceo,alimentazione

Messaggio da Mauriziov » 25 maggio 2011, 16:18

La diarrea solitamente dipende dall alimentazione.Putroppo cosi è un po difficile risalire alla causa.Hai provato ad iniziare a somministrare il mangime per insettivori?dovrebbe iniziare a beccare un po da solo magari quello è più secco e può aiutarlo.

Rispondi