Scelta cardellina per incardellato

Cardellini,verdoni,ciuffolotti,lucherini,organetti,ecc

Moderatore: lory939

Rispondi
raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 20 dicembre 2009, 18:39

Ciao a tutti la prossima stagione delle cove vorrei provare a fare degli incardellati e quindi essendo gia in possesso dei canarini, vorrei sapere che cardellino devo acquistare. Premetto che ho tre canarini maschi, quindi mi serve una cardellina(so che è più difficile ma voglio provarci ugualmente). Se non ho capito male la cardellina non deve essersi mai riprodotta giusto? Per questo voglio comprarla subito e metterla insieme ad uno dei miei canarini. Per la scelta della cardellina posso optare per una agata? O è meglio normale. Aspetto consigli da esperti e non. Grazie in anticipo.
UN SALUTO, MATTEO

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
pier lorenzo orione
Messaggi: 18093
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da pier lorenzo orione » 23 dicembre 2009, 11:11

se vuoi tentare l'bridazione canarinox cardellina,ti conviene acquistare una cardellina novella,naturalmente nata in gabbia anellata con anello A e certificato di cessione,e metti la coppia in gabbia da 90cm minimo con divisorio.Il canarino dovrà essere un satinè o pastello o isabella,a fattore giallo,in quanto queste varietà sesso-legate ti daranno prole femminile diluita e maschi scuri.Gli ibridi diluiti sono i piu apprezzati alle mostre e sempre vincenti.qualche anno fa,con una femmina incardellata canarino satinè gialloxcardellina ho vinto tutte le mostre locali,mi ha dato tante soddisfazioni

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 23 dicembre 2009, 17:33

Grazie pier lorenzo orione per i tuoi consigli. Una domanda, io ho tre canarini maschi e non vorrei comprarne altri, quindi ti dico come sono così puoi consigliarmi. Siccome non so definirli te li descrivo, ne ho uno arancione sbiadito (era rosso non so cosa gli sia successo ) uno marroncino con le ali bianche e il mio preferito rosso con le ali marroni. secondo te quale devo usare? A me francamente piace il rosso comunque seguirò ogni tuo consiglio.
UN SALUTO, MATTEO

marco22
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 marzo 2009, 12:12
Località: Pistoia

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da marco22 » 23 dicembre 2009, 19:49

purtroppo nessuno dei 3, quello arancione era rosso perchè gli avevano dato dei coloranti, sia che usi canarinoxcardellina che viceversa il fattore deve essere giallo, quindi nessun canarino/a che abbia fattore rosso, sempre se ti interessa fare delle mostre, se non te ne frega niente puoi metterci il canarino che vuoi, il tipo di canarino è importante se punti ad un qualche tipo di mostra o se li vuoi vendere e il negoziante ti richiede certi caratteri, per tuo diletto il colore non importa, puoi dilettarti come vuoi.

perchè si usa il fattore giallo?
perchè il cardellino è uno dei pochi fringilidi che ha sia il fenotipo rosso (mascherina) che il fenotipo giallo (sulle ali) utilizzando un canarino/a a fatore rosso (rosso, rosso mosaico, misti a fattore rosso come i tuoi) possono sporcarsi le parti gialle dell'incardellato, e quindi per le mostre risultare arrossate, se usi canarini bruni l'incardellato tende ad essere molto scuro, utilizzando invece canarini chiara a fattore giallo si ottiene un incardellato in regola con le valutazioni delle mostre, più chiaro e non sporcato di rosso.

tutto ciò in linea di massima

io ho un cardellino e gli è destinata una femmina gialla mosaico

ciao
R.N.A. 08PZ

Il primo manageriale di Atletica online - http://www.maxithlon.com/index.php?r=7539

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 23 dicembre 2009, 20:25

Sfortunatamente dalle mie parti non ci sono mostre, quindi ti ringrazio tantissimo per i consigli, li seguirò sicuramente in futuro perchè purtroppo adesso non posso comprare altri soggetti perchè mia madre non vuole piu di due gabbie qiundi non saprei dove metterlo. Quindi userò quello rosso che è nato questa primavera. Comunque per il fatto che vorrei prendere una cardellina agata cambia qualcosa ?
UN SALUTO, MATTEO

marco62
Messaggi: 2749
Iscritto il: 12 settembre 2007, 17:45

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da marco62 » 24 dicembre 2009, 15:47

raiden-1987 ha scritto:Sfortunatamente dalle mie parti non ci sono mostre, quindi ti ringrazio tantissimo per i consigli, li seguirò sicuramente in futuro perchè purtroppo adesso non posso comprare altri soggetti perchè mia madre non vuole piu di due gabbie qiundi non saprei dove metterlo. Quindi userò quello rosso che è nato questa primavera. Comunque per il fatto che vorrei prendere una cardellina agata cambia qualcosa ?
perchè sprecare una cardellina agata x l'ibridazione?
potrei capire se hai delle cardelline del tuo allevamento in più da poter utilizzarle x l'ibridazione... ma comprarla e in più mutata ...
i soldi son tuoi e fai come ti pare ... io ti consiglio di procurarti una canarina x il tuo maschio ...
oppure dai via tutti i soggetti che hai e compri una bella copia di cardellini .... mutati o normali a te la scelta
[smilie=111.gif]
[color=#FF8000]fai agli altri tutto quello che vorresti che gli altri facessero a te[/color]

pier lorenzo orione
Messaggi: 18093
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da pier lorenzo orione » 24 dicembre 2009, 17:13

sono d'accordo con marco62:con quello che costa una cardellina agata(intorno alle 500e,piu o meno)non mi pare il caso di sprecarla x fare incardellati!puoi usare un'ancestrale,dal prezzo piu contenuto che ti darà comunque ottimi incardellati ,se accoppiata a canarini di giusta varietà.Oppure un'idea stimolante ,se proprio vuoi l'agata potresti provare ad accoppiarla con un canarino maschio agata giallo intenso o mosaico,x vedere cose ne esce sovrapponendo le 2 mutazioni.A te la scelta

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 24 dicembre 2009, 19:39

Grazie a entrambi per le risposte. A dire la verita non pensavo che un cardellino agata costasse così tanto :) (pensavo costasse quanto un cardellino normale) quindi comprerò una cardellina normale e provo a vedere se uno dei maschi l'accetta come compagna. Speriamo bene. Io avrei intenzione di mettere un maschio e la cardellina a svernare insieme in una gabbia a parte, faccio bene oppure mi conviene mettere il canarino durante il periodo dell'accoppiamento? Aspetto vostri consigli.
P.S. L'allevatore dove sono andato l'altro giorno mi ha chiesto 20€ per la cardellina è un buon prezzo?
UN SALUTO, MATTEO

Alex1977
Messaggi: 4236
Iscritto il: 4 giugno 2007, 14:52
Località: Palermo

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da Alex1977 » 24 dicembre 2009, 23:47

Lo vuoi un consiglio? Acquista la cardellina E LIBERALA!!! Visto il prezzo si tratta di un soggetto di cattura!!! [smilie=074.gif]
Sarebbe un bel regalo di Natale che faresti a te stesso e alla natura in generale :mrgreen: [smilie=111.gif]

Ciao e Buon Natale

Alex

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 25 dicembre 2009, 1:11

Se mi accerto che sono soggetti di cattura, seguirò appieno il tuo consiglio. Farò un bel regalo al cardellino :D. Grazie della risposta e un buon Natale anche a te e a tutto il forum [smilie=111.gif]

marco62
Messaggi: 2749
Iscritto il: 12 settembre 2007, 17:45

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da marco62 » 25 dicembre 2009, 12:56

io invece ti consiglio di non acquistare la cardellina.. ma andare presso l'allevatore x comprarla in compagnia di qualcuno che possa verificare la nascita in cattività del soggetto ...
magari un addetto alla vigilanza venatoria in borghese .... [smilie=111.gif]
[color=#FF8000]fai agli altri tutto quello che vorresti che gli altri facessero a te[/color]

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 25 dicembre 2009, 18:51

Comunque di media quanto dovrebbe costare un cardellino da un allevatore serio?
UN SALUTO, MATTEO

marco22
Messaggi: 25
Iscritto il: 10 marzo 2009, 12:12
Località: Pistoia

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da marco22 » 25 dicembre 2009, 18:58

1. il mio cardellino è costato 50 euro, ha l'anello FOI ed è accompagnato da documento di cessione di fauna indigena, i cardellini sono difficili da riprodurre in cattività anche perchè sono poche decine anni che vengono allevati, per questo neanche i soggetti nati in cattività sono docili, a differenza dei canarini che hanno almeno 400 anni di addomesticamento certo (si hanno notizie dal 1600), proprio per questo...
2. in genere si sceglie per l'ibridazione la canarina femmina, perchè con 400 anni di addomesticamento è un'animale generalmente docile e accetta ogni partner, le femmine di specie indigene o in generale che hanno pochi anni di riproduzione in cattività tendono ad essere selvatiche e a rifiutare il mansueto canarino (sto parlando di tendenza, la femmina può cmq accettare il partner).
R.N.A. 08PZ

Il primo manageriale di Atletica online - http://www.maxithlon.com/index.php?r=7539

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 26 dicembre 2009, 18:00

marco22 ha scritto:1. il mio cardellino è costato 50 euro, ha l'anello FOI ed è accompagnato da documento di cessione di fauna indigena, i cardellini sono difficili da riprodurre in cattività anche perchè sono poche decine anni che vengono allevati, per questo neanche i soggetti nati in cattività sono docili, a differenza dei canarini che hanno almeno 400 anni di addomesticamento certo (si hanno notizie dal 1600), proprio per questo...
2. in genere si sceglie per l'ibridazione la canarina femmina, perchè con 400 anni di addomesticamento è un'animale generalmente docile e accetta ogni partner, le femmine di specie indigene o in generale che hanno pochi anni di riproduzione in cattività tendono ad essere selvatiche e a rifiutare il mansueto canarino (sto parlando di tendenza, la femmina può cmq accettare il partner).
Grazie del consiglio, quindi mi assicurerò che abbia l'anello FOI e il documento di cessione altrimenti non lo comprero. Per quanto riguarda il punto 2 lo so che con la cardellina femmina e il canarino maschio è più difficile pero voglio provarci.
Per esperienza personale devo dirti che nella passata stagione delle cove avevo una cardellina (che avevo cresciuto io) che avevo messo insieme ad un canarino maschio ed era lei che tentava invano di essere coperta dal maschio, gli si metteva vicino e faceva quel movimento tipico di quando una cardellina vuole essere coperta, però purtroppo il maschio non era piu in calore. Una settimana fa la mia cardellina è morta altrimenti probabilmente la prossima stagione delle cove sarei riuscito a fare incardellati.
UN SALUTO, MATTEO

pier lorenzo orione
Messaggi: 18093
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da pier lorenzo orione » 29 dicembre 2009, 11:49

e tieni presente che l'anello regolamentare x i cardellini è il tipoA,se sono anellati con il B ,che è quello x canarini,probabilmente è di cattura rianellato,imparerai a tue spese che in campo ornitologico le fregature sono dietro l'angolo.é giusto il consiglio di recarti ad acquistarlo con una persona esperta,e rivolgiti ad un allevatore serio(se lo trovi!)

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 29 dicembre 2009, 13:09

Infatti pier lorenzo orione, il difficile quì è trovare un allevatore serio, comunque non mi dispero se lo trovo bene, altrimenti non fa nulla.
UN SALUTO, MATTEO

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 31 dicembre 2009, 2:36

Ragazzi ci sono novità :D . Allora, un mio amico non allevatore un anno fa aveva acquistato regolarmente una coppia di cardellini che quest'anno gli hanno dato dei piccoli, quindi mi ha detto che mi darebbe volentieri una femmina. Ora vi chiedo se posso accettarlo normalmente la cardellina o c'è bisogno ugualmente di qualche autorizzazione ??
UN SALUTO, MATTEO

pier lorenzo orione
Messaggi: 18093
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da pier lorenzo orione » 31 dicembre 2009, 17:44

se questo non allevatore non è iscritto alla FOI e non ha anellato i cardellini con anellino regolamentare (tipoA),non potrà nemmeno fornirti il certificato di cessione,quindi non sarai mai in regola neppure tu,e in caso di controllo da parte delle autorità potresti avere problemi(confisca animale,sanzioni fino ad arrivare a denuncia penale).vedi tu se ti conviene rischiare..

marco62
Messaggi: 2749
Iscritto il: 12 settembre 2007, 17:45

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da marco62 » 31 dicembre 2009, 18:39

raiden-1987 ha scritto:Ragazzi ci sono novità :D . Allora, un mio amico non allevatore un anno fa aveva acquistato regolarmente una coppia di cardellini che quest'anno gli hanno dato dei piccoli, quindi mi ha detto che mi darebbe volentieri una femmina. Ora vi chiedo se posso accettarlo normalmente la cardellina o c'è bisogno ugualmente di qualche autorizzazione ??
se il tuo amico ha dichiarato la nascita dei pullus alle autorità competenti (polizia provinciale) questi gli avranno rilasciato un documento che accerta la nascita in cattività ... e avranno messo degli anellini ai pullus ..
se il tuo amico non ha effettuato la dichiarazione di nascita ... potrebbe avere dei problemi .. e in quel caso anche tu
il tuo amico farebbe bene ad informarsi sul da fare .. e leggere attentamente il regolamento regionale x la detenzione dei fringillidi eurasiatici [smilie=111.gif]
[color=#FF8000]fai agli altri tutto quello che vorresti che gli altri facessero a te[/color]

raiden-1987
Messaggi: 253
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 18:57
Località: Cosenza

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da raiden-1987 » 31 dicembre 2009, 19:17

Ok grazie per avermi spiegato bene il tutto. Quindi non mi rimane che continuare a cercare un allevamento di cardellini ma secondo me qua non ce ne sono. Mai perdere la speranza :D . Dirò al mio amico quello che ho appreso qua comunque per precisare lui non è un allevatore ha solo una gabbietta con due cardellini regolarmente anellati che quest'anno gli anno dato dei pulli.
UN SALUTO, MATTEO

Maurizio64
Messaggi: 5
Iscritto il: 22 giugno 2020, 21:24

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da Maurizio64 » 30 giugno 2020, 14:47

Posso accoppiare un maschio mosaico quasi sul rosso con una canarina spagnola sul verdino..grazie

pier lorenzo orione
Messaggi: 18093
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: Scelta cardellina per incardellato

Messaggio da pier lorenzo orione » 30 giugno 2020, 15:21

puoi ma otterrai meticci pezzati

Rispondi