Consigli per Cardellino e Cardinalino

Cardellini,verdoni,ciuffolotti,lucherini,organetti,ecc

Moderatore: lory939

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 8:00

Ragazzi buondì, come da titolo vorrei dei consigli da parte di allevatori delle due specie o comunque da esperti. Seguo tutti i topic del forum e cerco sempre di imparare da voi. Quest’anno ho allestito una decina di coppie di canarini per iniziare ad allevare di nuovo, ma la mia vera e propria passione sono sempre stati i cardellini. Premettendo che ho sempre avuto solo quelli ancestrali e che non vorrei addentrarmi nei discorsi di mutazioni particolari etc, vorrei sapere diverse cose :
1 devono essere ovviamente anellati ( qui se ne vendono di cattura “ addomesticati “ anche ad alti prezzi )
2 c’è bisogno di un documento che ne attesti la provenienza ?
3 diversi allevatori di cardellini in zona, che riproducono in purezza in quantità esagerate questa specie ( io all’epoca avevo tre coppie e non era semplicissimo ) mi hanno chiesto 50€ a soggetto appena mutati, è corretto?
4 ci sono dettagli in particolare che devo osservare prima di acquistarli?
5 votrei comunque allevare in purezza come facevo, in voliera o gabbioni da 120, cosa mi consigliate?
Visto che quest’estate costruirò un locale per allevare, mi piacerebbe avere a parte i cardellini anche una coppia di cardinalini del Venezuela ancestrali, perché li ritengo molto belli esteticamente. Possono stare nello stesso locale dei cardellini o è sconsigliabile ?
Inoltre per questa specie che non ho mai allevato servono le stesse accortenze dei cardellini ? Gabbioni grandi, parte della gabbia rivestita di edera per nido, o sono di più facile allevamento? Ed in ultimo qual è il loro valore di mercato? Considerando sempre se necessitano di documento di provenienza considerato che non sono nostrani. So che saprete aiutarmi grazie mille

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 8:19

Mamma mia quante domande in un colpo...premetto che va spostato in fringillidi questo argomento....
Ti rispondo un po' spiccio
Punto 1 2 3 sono d accordo in tutto...si al certificato e prezzo...dopo muta 60 euro a cranio costano
Punto 4 verifica che sia attillato il piumaggio e occhi ben tondi,resto superfluo..se ha la pancia brutta lo sono occhio e piumaggio
Punto 5 pure gabbie da 60 i nostran anellati regolarii si allevano in purezza...più grandi sono meglio é logicamente...ma saranno più spavi i nati..eviterei voliere enormi
Per i cardinali i non so,non mi sono mai particolarmente interessati..so solo dirti che puoi tenerli di sicuro nello stesso locale ma non nella stessa gabbia..pure io allevo in 120 e 40 cm della gabbia sono schermate con edera finta

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 8:28

Per il punto 4 l uccellino va guardato e osservato a distanza...se ti avvicini logicamente resterà in allerta e non noti i particolari da me descritti

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 9:00

lory939 ha scritto:
8 febbraio 2019, 8:19
Mamma mia quante domande in un colpo...premetto che va spostato in fringillidi questo argomento....
Ti rispondo un po' spiccio
Punto 1 2 3 sono d accordo in tutto...si al certificato e prezzo...dopo muta 60 euro a cranio costano
Punto 4 verifica che sia attillato il piumaggio e occhi ben tondi,resto superfluo..se ha la pancia brutta lo sono occhio e piumaggio
Punto 5 pure gabbie da 60 i nostran anellati regolarii si allevano in purezza...più grandi sono meglio é logicamente...ma saranno più spavi i nati..eviterei voliere enormi
Per i cardinali i non so,non mi sono mai particolarmente interessati..so solo dirti che puoi tenerli di sicuro nello stesso locale ma non nella stessa gabbia..pure io allevo in 120 e 40 cm della gabbia sono schermate con edera finta
Grazie Lory contavo sul tuo parere. Quindi potrei tranquillamente allevarli in delle 90x40? Stando a quanto dici. Il certifico lo rilascia l’allevatore? Scusa le tante domande, ma non ne ho mai avuti di “regolari” e non vorrei in alcun modo che una passione possa crearmi problemi di legalità.

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 9:03

Chiedo scusa agli amministratori ed agli utenti per aver postato in canarini, se mi dite come si fa lo sposto subito in fringillidi. È che sono abituato a scrivere nella sezione canarini. Sorry

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 9:03

Si va benissimo,il certificato lo lascia l allevatore...richiedi lo. .l importante poi é l anello é tipo A non tagliato...ti mando un esempio di schermatura ..la femmina si sente molto più sicura,vedrai.
20190208_085834.jpg

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 9:04

Ormai lascialo qua..provvederà max...se no ci sono 2 post uguali [smilie=Hi ya!.gif]

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 9:37

lory939 ha scritto:
8 febbraio 2019, 9:03
Si va benissimo,il certificato lo lascia l allevatore...richiedi lo. .l importante poi é l anello é tipo A non tagliato...ti mando un esempio di schermatura ..la femmina si sente molto più sicura,vedrai.20190208_085834.jpg
Stanno in bocca al cane praticamente😂. Tagliato vuol dire manomesso?

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 9:42

Si Bon calcola che li si riprodurranno e alleveranno canarini a uso balie..i cardellini a fine mese vanno in voliere da minimo 1 metro cubo...tagliato si,vuol dire applicato già quando il soggetto é adulto,quindi vecchio o di probabile cattura...capitano soggetti senza anello,pure a me, li devi tu valutare l offerta...io parlo di mutati,nostrani ancestrali senza anello non li prenderei nemmeno in considerazione

Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 1631
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da Giampiero » 8 febbraio 2019, 10:05

Il cardellino nostrano è parecchio delicato ma , in compenso , è molto più incline alla riproduzione rispetto al major ; schermare il nido è consigliato ma non indispensabile .

La presenza di altre specie nel locale di allevamento inquinerebbe il canto del cardellino .

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 10:30

Concordo con Giampiero, se ti interessa il canto non detenere altre specie...farebbe pietà anche se allevati in purezza..già provato.

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 10:34

lory939 ha scritto:
8 febbraio 2019, 9:42
Si Bon calcola che li si riprodurranno e alleveranno canarini a uso balie..i cardellini a fine mese vanno in voliere da minimo 1 metro cubo...tagliato si,vuol dire applicato già quando il soggetto é adulto,quindi vecchio o di probabile cattura...capitano soggetti senza anello,pure a me, li devi tu valutare l offerta...io parlo di mutati,nostrani ancestrali senza anello non li prenderei nemmeno in considerazione
No ma la mia è una battuta. Se li hai li hai i tuoi buoni motivi... ho visto la cuccia di un cane. Le balie le hai per i mayor? X quelli mutati non occorre alcun certificato perché non si trovano in natura ?

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 10:38

Ok grazie ragazzi, ai miei tempi il canto incideva molto per il prezzo del soggetto... io stesso li tenevo sotto nastro fin da quando erano nelle uova. Oggi mi sembra di capire che per la rivendibilità si guardino molto gli standard estetici, ma approfitto di voi per chiedere conferma o meno ?

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 10:40

Figurati...d inverno li lascio li perché hanno sole dalle 8 (la foto é di quell ora,si sta alzando il sole) fino alle 5 di pome d inverno e sono più sotto occhio...il sole é oro x i cardellini e stanno da dio...d estate vanno in voliere sempre solive ma più fresche...le gabbie le schermo appunto x le balie se no trovo uova cotte e uccellini arrosto,ma apprezzano pure loro l intimità, fidati...il certificato sempre meglio averlo,anche se mutato e non indispensabile a norma di legge...un rompiballe ti potrebbe sempre fare storie e col certificato andresti a chiuderli la bocca colmando la sua ignoranza...il mondo é pieno di quella gentaglia.

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 10:45

Comunque ho 2 pastori tedesco...I miei uccellini non hanno alcuna paura di loro...anzi,li proteggono e si guardano a volte...non sopportano l edera in basso davanti la loro cuccia,difatti l anno rimossa

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 11:45

lory939 ha scritto:
8 febbraio 2019, 10:45
Comunque ho 2 pastori tedesco...I miei uccellini non hanno alcuna paura di loro...anzi,li proteggono e si guardano a volte...non sopportano l edera in basso davanti la loro cuccia,difatti l anno rimossa
Bellissimo! I pastori in genere non attaccano gli altri animali domestici. Ho avuto dei volpini che pur di predare avrebbero mangiato anche l’edera finta! Adesso ho dei pinscher nani, ma hanno paura anche dei colombi, e non fanno la guardia per niente. Infatti i gatti di notte la fanno da padroni in giardino e devo ancorare bene le gabbie, dove però ho solo delle coppie di diamantini.

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 12:26

Io purtroppo odio e non sopporto i gatti dalla nascita...sarò stato un uccellino o un topolino in un altra vita :mrgreen: ...chi lo sa..

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 12:31

lory939 ha scritto:
8 febbraio 2019, 12:26
Io purtroppo odio e non sopporto i gatti dalla nascita...sarò stato un uccellino o un topolino in un altra vita :mrgreen: ...chi lo sa..
Idem... ho avuto la fortuna di poter aver tutti gli animali che volessi, ma i gatti non li ho mai voluti

Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 1631
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da Giampiero » 8 febbraio 2019, 16:23

GennyBest ha scritto:
8 febbraio 2019, 10:38
Ok grazie ragazzi, ai miei tempi il canto incideva molto per il prezzo del soggetto... io stesso li tenevo sotto nastro fin da quando erano nelle uova. Oggi mi sembra di capire che per la rivendibilità si guardino molto gli standard estetici, ma approfitto di voi per chiedere conferma o meno ?
Gli standard estetici si valutano e si apprezzano nelle specie a fenotipo mutato .
Il cardellino nostrano ,più che altro , lo si apprezza per il canto . E poi ... che cardellino sarebbe un cardellino incapace di esprimere la sua dote migliore ???

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da lory939 » 8 febbraio 2019, 18:37

Il fatto é che col passare degli anni saran sempre meno quelli anellati che cantano bene,quelli che canteranno bene varranno di più. ..stai poi a veder quali sono i migliori al momento dell acquisto,un cardellino che mi canta davanti quando lo compro non mi é ancora capitato....a meno che fosse primavera inoltrata...li ho pure allevati in purezza 2 anni fa ,ma circondati da 15 maschi di canarino,cantavano da schifo l anno dopo,meglio un incardellato a quel punto,almeno é un canto molto più definito....pure coi verdoni succedeva la stessa cosa ma un poco meno...il trillo potente e indistinguibile il maschio lo faceva sempre comunque,accompagnato pero da fraseggi di canarino.

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 18:55

Infatti io a parte la bellezza e non me ne vogliate voi esperti allevatori,ma per me un cardellino giallo o bianco non è un cardellino. Varranno pure mille euro a soggetto magari, ma per me un bell’ esemplare di nostrano è meraviglioso. Inoltre il canto di questo uccello è unico e non deve essere” imbastardito” con quello del canarino. Gli incardellati sono anch’essi bellissimi e poi robusti dei cardellini. Peccato per la sterilità quasi totale di questi.

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 18:57

Quindi vale sempre la stessa regola per i nostrani:
più canta a cardellino e più vale !
Lo chiedo giusto per perché se dovessi riuscire ad avere esemplari che cantano da Dio non li venderei a prescindere.

Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 1631
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da Giampiero » 8 febbraio 2019, 19:32

La penso un po' come te . Riconosco che alcune mutazioni sono davvero spettacolari , ma per me il cardellino è bello come l'ha fatto Madre natura !!!

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da GennyBest » 8 febbraio 2019, 21:29

Giampiero ha scritto:
8 febbraio 2019, 19:32
La penso un po' come te . Riconosco che alcune mutazioni sono davvero spettacolari , ma per me il cardellino è bello come l'ha fatto Madre natura !!!
Esattamente.

lory939
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2267
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da lory939 » 9 febbraio 2019, 7:54

GennyBest ha scritto:
8 febbraio 2019, 18:57
Quindi vale sempre la stessa regola per i nostrani:
più canta a cardellino e più vale !
Lo chiedo giusto per perché se dovessi riuscire ad avere esemplari che cantano da Dio non li venderei a prescindere.
Se riuscirai a averli e canterà bene non ti é nemmeno facile darlo via...la regola che vale di più, vale x il sud Italia, a napoli sono tutti pazzi per il nostrano x dirti e parlano di cifre astronomiche...poi sta a te vedere cosa ti vendono...qui al nord oltre a 60 euro non te lo compera nessuno, neanche se fosse un cardellino"Agostino o settembrino." Che dicono siano i più predisposti al canto. ....senza poi tralasciare che a 10 /15 euro purtroppo vendono ancora soggetti di cattura qui al nord,e se uno vuole il canto,l unica garanzia te la da uno di quelli.chii li alleva questa specie con interessi canori non usa solo soggetti maschi anellati,sia ben chiaro.

GennyBest
Messaggi: 226
Iscritto il: 13 ottobre 2018, 14:57
Località: Napoli

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da GennyBest » 9 febbraio 2019, 8:30

lory939 ha scritto:
9 febbraio 2019, 7:54
GennyBest ha scritto:
8 febbraio 2019, 18:57
Quindi vale sempre la stessa regola per i nostrani:
più canta a cardellino e più vale !
Lo chiedo giusto per perché se dovessi riuscire ad avere esemplari che cantano da Dio non li venderei a prescindere.
Se riuscirai a averli e canterà bene non ti é nemmeno facile darlo via...la regola che vale di più, vale x il sud Italia, a napoli sono tutti pazzi per il nostrano x dirti e parlano di cifre astronomiche...poi sta a te vedere cosa ti vendono...qui al nord oltre a 60 euro non te lo compera nessuno, neanche se fosse un cardellino"Agostino o settembrino." Che dicono siano i più predisposti al canto. ....senza poi tralasciare che a 10 /15 euro purtroppo vendono ancora soggetti di cattura qui al nord,e se uno vuole il canto,l unica garanzia te la da uno di quelli.chii li alleva questa specie con interessi canori non usa solo soggetti maschi anellati,sia ben chiaro.
Qui a Napoli ti confermo che la gente impazzisce per il canto del nostrano. 15 anni fa avevo un maschio in particolare che cantava pure se lo portavo in tasca... per venderli bastava andare nei posti giusti ed appenderli in una cincia ad un muro, se cantava dopo 10 min ti fioccavano offerte di diverse centinaia di migliaia di lire! Se cantavano bene ovviamente. All’epoca però parliamo di tutti animali di cattura e li si trovavano fuori ad ogni balcone di appassionati. Oggi non correrei il minimo rischio e qui si trovano purtroppo ancora oggi a meno di 10€ anche ad agosto. Ma se allevo due anellati e non ho l’RNA, quindi la possibilità di anellarli oppure finisco gli anelli, si potrebbero avere dei novelli non anellati. Sarebbero regolari in tal caso, oppure no ?

Ciccio75
Messaggi: 5
Iscritto il: 5 febbraio 2019, 21:20

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da Ciccio75 » 9 febbraio 2019, 9:07

Ciao genny, di solito quando ordinavo gli anellini calcolavo 12 anelli per coppia , meglio abbondare visto il costo irrisorio, di solito il quarto o quinto giorno anellavo il tardo pomeriggio , la femmina una volta nel nido non rompeva le scatole. La mattina seguente dopo aver messo il pastone aspettavo che finisse l'imbeccata ai pulli e inserivo la vaschetta per il bagnetto, così facendo avevo tutto il tempo per controllare che non li avesse sfilati. Per quanto riguarda gli uccelli di cattura, io farei fare un mese di carcere a chi li vende e chi li detiene, voglio vedere come calano le richieste!! Buon wk a tutti... Ciccio

Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 1631
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da Giampiero » 9 febbraio 2019, 9:11

Le leggi che regolano la detenzione di fauna indigena sono regionali . Devi informarti presso l'ufficio competente della tua regione .

canary21
Messaggi: 205
Iscritto il: 13 maggio 2009, 14:50

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da canary21 » 9 febbraio 2019, 9:37

Discussione appassionante. Il fenomeno della cattura è evidentemente esteso a tutta la penisola, ed è deprecabile. Ma quanto incidono sulla progressiva estinzione del cardellino l'uso indiscriminato di pesticidi, la potatura fuori stagione, l'incremento dei corvidi? Se non ci fosse tutta questa stratificazione normativa e questa differenziazione di regolamenti che variano da provincia, non è che si invoglierebbe le persone a non acquistare più soggetti di cattura? Io sono napoletano e da piccolo amavo i cardellini, tutt'ora li amo ma da più di quindici anni non ne ho più e non ci tengo proprio.. Ho solo canarini e non tornerò più indietro perché mi danno più soddisfazione. Avete mai sentito come cantano i cardellini baliati dai canarini? Vedo mutazioni, cardellini gialli....per me quelli non sono cardellini. E gli incardellati certo robusti, ma provate a metterli vicino a un canarino e vedere cosa vi trovate in gabbia dopo qualche mese. Buona giornata a tutti!

pier lorenzo orione
Messaggi: 17007
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: Consigli per Cardellino e Cardinalino

Messaggio da pier lorenzo orione » 9 febbraio 2019, 9:46

secondo me sta tutto nella volontà dell'allevatore e nel suo gusto di selezionare x il canto o per la livrea,non si può avere tutto ,o almeno è molto difficile.Se si vuole selezionare nostrani x il canto bisogna prendersi dei nostrani anellati e farli riprodurre in purezza senza farli baliare da canarini(che non vanno proprio tenuti in allevamento),poi vanno tenuti isolati e fatti ascoltare cd registrati oppure un buon maestro di canto.Se invece si vuole selezionare x ii colori della livrea si parte con buoni riproduttori e si seleziona x quello.tutto senza dover per forza ricorrere a soggetti di cattura ,che è anche un reato penale.

Rispondi