Caldo e freddo

Il Forum di discussione sui Pappagalli

Moderatore: ivana

Rispondi
Meliodas
Messaggi: 49
Iscritto il: 8 ottobre 2018, 7:54

Caldo e freddo

Messaggio da Meliodas » 21 novembre 2019, 11:46

Salve, vorrei sapere fino a quale temperatura possono stare le calopsiti. In casa mia di mattina ci sono 18 gradi senza riscaldamento, mentre la sera anche 9 gradi senza riscaldamento, con riscaldamento 25-30. La mattina a 18 gradi stanno bene o sentono freddo? E la sera con 25-30 gradi sentono caldo?

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Adre
Messaggi: 22
Iscritto il: 6 maggio 2019, 15:28
Località: Ravenna

Re: Caldo e freddo

Messaggio da Adre » 22 novembre 2019, 10:15

come mai tali escursioni termiche ?
azzarda una ipotesi: durante il giorno la casa è vuota e il riscaldamento spento, al rientro l'accendi a tutto busso e ad un certo orario lo spegni e al mattino ci sono i 18°, quanto basta per uscire dal letto e non congelarsi.
c'ho azzeccato ?in termini energetici e di salute (vostra e della casa) non va bene.
in che zona abiti?
come è costruita la casa?
che tipo di riscaldamento usi?
l'ideale non solo per i pappagalli ma per tutti sarebbe caldo di giorno e abbassamento alla notte.
se non c'è soluzione per la temperatura ambientale potresti , se la voliera lo permette , mettere una lampada riscaldante in un angolo e poi decideranno loro dove posarsi. insomma creare una zona calda e una fredda.
se muori al mattino, muori ignorante.
guarda al futuro ma ascolta il passato.

Meliodas
Messaggi: 49
Iscritto il: 8 ottobre 2018, 7:54

Re: Caldo e freddo

Messaggio da Meliodas » 25 novembre 2019, 19:08

Adre ha scritto:
22 novembre 2019, 10:15
come mai tali escursioni termiche ?
azzarda una ipotesi: durante il giorno la casa è vuota e il riscaldamento spento, al rientro l'accendi a tutto busso e ad un certo orario lo spegni e al mattino ci sono i 18°, quanto basta per uscire dal letto e non congelarsi.
c'ho azzeccato ?in termini energetici e di salute (vostra e della casa) non va bene.
in che zona abiti?
come è costruita la casa?
che tipo di riscaldamento usi?
l'ideale non solo per i pappagalli ma per tutti sarebbe caldo di giorno e abbassamento alla notte.
se non c'è soluzione per la temperatura ambientale potresti , se la voliera lo permette , mettere una lampada riscaldante in un angolo e poi decideranno loro dove posarsi. insomma creare una zona calda e una fredda.
Abito in Campania, vicino Napoli, verso le 18 mia madre accende la stufa, nella stessa stanza del calopsite, e la spegne verso le 23, cioè quando andiamo a letto. Il calopsite per dormire viene spostato in una stanza a parte per avitare di svegliarlo, visto che la mattina ci svegliamo presto. Mio padre alle 5 e mezza (della mattina) si sveglia e accende la stufa, quando va a lavoro però non la spegne per far riscaldare la stanza per quando si sveglia mia madre, alle 6 e 15. Poi mi sveglio io alle 6 e mezza, e mia madre spegne la stufa alle 8, per poi portare di nuovo il calopsite nella stanza. Poi mia madre va a lavoro e, visto il freddo misto a umidità che c'è la mattina, la stanza si raffredda molto velocemente, fino ai 18/20 gradi. Di pomeriggio, prima della 18, non accendiamo la stufa per evitare che ci sia troppo calore la sera. Non abbiamo ancora iniziato ad usare i termosifoni perché sostanzialmente in casa siamo 3, 4 più il calopsite, e stiamo tutti sempre in cucina, quindi non c'è il bisogno di riscaldare tutte le altre stanze.

Per la questione della lampada riscaldante, potrei prenderla, ma il mio calopsite è molto molto pauroso delle cose nuove, basti pensare che per abituarsi al nuovo gioco ci ha messo un mese. Quindi se prendessi un oggetto che non conosce, che fa luce, e lo mettessi nella gabbia, per almeno 2 settimane smetterebbe di andare in quella zona della gabbia. Potrei provare, certo.

Adre
Messaggi: 22
Iscritto il: 6 maggio 2019, 15:28
Località: Ravenna

Re: Caldo e freddo

Messaggio da Adre » 26 novembre 2019, 9:51

mamma mia che traffico :)
più o meno quello che mi tocca con il camino.
le lampade riscaldanti sono in ceramica e non emettono luce, non so metterti un link ma se cerchi in rete le trovi di sicuro.
se poi la piloti con un termostato entrerà in funzione solo sotto ad una certa temperatura e comunque posizionala fuori dalla voliera a qualche cm.perchè quando accesa scotta
le vendono con parabola in alluminio e zoccolo in ceramica, non mettere uno zoccolo portalampada in plastica si fonderebbe :!:
i miei stanno in sala (85 mq x h 310) il camino lo accendo solo nel tardo pomeriggio ma avendo fatto il cappotto alle pareti l'escursione termicas è do solo pochi gradi: 19° al mattino e 21 alla sera. comunque i chiaccheroni li vedo spesso vicino alla lampada UVB a prendersi una dose supplementare di calduccio.
la lampada uvb l'ho messa perchè dove sono posizionati non arriva mai il sole e una manciata di raggi UVB non penso gli faccia male
se muori al mattino, muori ignorante.
guarda al futuro ma ascolta il passato.

Rispondi