calo: dividere una coppia per formarne un'altra

Il Forum di discussione sui Pappagalli

Moderatore: ivana

Rispondi
tonio85
Messaggi: 8
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 20:05

calo: dividere una coppia per formarne un'altra

Messaggio da tonio85 »

Ciao, in gabbia ho 3 calopsitte: 2 femmine (lutino e perlato) e 1 maschio (ancestrale).
Ai fini di selezionare la mutazione che preferisco, vorrei sapere se posso dividere la coppia (F-perlato e M-ancestrale), per formarne un'altra (F-lutino e M-ancestrale).
Grazie per la vostra attenzione.

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Lotte
Messaggi: 1749
Iscritto il: 24 marzo 2006, 11:58

Messaggio da Lotte »

Sicuramente puoi dividere la coppia, per selezionare le mutazioni. Però non è detto che poi si accettino tra maschio e femmina. Ma vale la pena provare. Ricorda di dare tempo di affiatarsi, prima di mettere il nido, altrimenti rischi uova bianche.
Ciao :)
meggy
Messaggi: 1171
Iscritto il: 8 gennaio 2007, 9:53

Messaggio da meggy »

forse non c'entra molto, cmq non lasciare da sola la femmina "spaiata"...se vuoi dividili, ma lascia cmq che si vedano! io avevo 2 femmine...quando ho comprato un maschio, li ho separati e la femmina sola mi è morta dopo qualche mese passato a strapparsi le piume...era uno strazio, sempre sporca di sangue in un angolo...sono passati quasi 10 anni da allora, me mi sento ancora colpevolissima x la sua morte. se non puoi comprare un altro maschio, e devi x forza dividere la coppia, lasciali cmq vicini!!!
ivana
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 3371
Iscritto il: 11 aprile 2005, 10:36

Messaggio da ivana »

...però , Maggy, può essere anche controproducente in quanto gli ex compagni si cercheranno e chiameranno con fischi insistenti e questo impedirà l'affiatamento con il compagno nuovo.

In realtà per dividere una coppia non si dovrebbe più nè farli vedere, nè farli sentire, lo so è crudele e si rischia quello che hai raccontato, ma ogni caso è a sè stante.

Ciao,
Ivana
Rispondi