Il decalogo dei novelli.

Una preziosa fonte di informazioni su tutti le domande più frequenti sull'allevamento dei canarini. Una lettura da non perdere!

Moderatore: Max585

Poepila
Messaggi: 3952
Iscritto il: 26 marzo 2005, 18:30
Località: Capua (CE) ex Cologno al Serio (BG)
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da Poepila » 12 giugno 2010, 21:01

:D :D

Sarà che le mie Faraone hanno un tempo maggiore, per diventare
autonomi ,in grado di sbucciare i semini :mrgreen: :mrgreen:
Ma penso di avere allevato tante altri specie, per cui qualche
cosina la so :mrgreen: :mrgreen: . Ma leggendo che si separa i
soggetti a 22 giorni e si mette il bagnetto, mi fa pensare a tante
cose. Hai scritto:
Ho visto piccoli uscire dal nido la mattina e alle tre farsi il bagno

A 22 giorni? :mrgreen: :mrgreen: Parliamo in questo caso dei canarini
Se sono canarini precoci, che a 22 giorni (di solito a 25 giorni si può dire
che sbucciano i primi semini quelli teneri-e 30 giorni quasi AUTONOMI)
Altri che a trenta giorni li vedi morire di fame, ancora) Ma 22 giorni
e troppo presto. Il discorso del bagno sempre presente per i soggetti
adulti -sia in fase di cova -muta e altro e un discorso ben diverso.-

:) :)

NB quando avevo i TORDI bottacci-sasselli -cesene-merli e tanta altra
roba l'acqua sempre presente,anche con il ghiaccio al mattino.
Nuoto a volonta.gif
Nuoto a volonta.gif (3.06 KiB) Visto 11881 volte
Erano sempre medaglie [smilie=041.gif] [smilie=041.gif] [smilie=109.gif] [smilie=109.gif]
[b][color=#FF0000]Io sono resterò un misero allevatore..(sono gli
altri i veri allevatori[/color][/b]
[b]OCCHIO al Lupo cattivo dal nome ALLEVATORE[/b]

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
yokyok
Messaggi: 21
Iscritto il: 7 novembre 2009, 17:47

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da yokyok » 13 giugno 2010, 10:33

carissimo,hai ragione,non sappiamo perchè abbia diviso i piccoli,22gg sono pochi anche per i canarini ma spero che si sia accertato che tutto procede per il meglio!certo il problema qui non è bagno sì o bagno no,qui si tratta di vedere se sopravviveranno a uno svezzamento troppo precoce e forzato del quale non si capisce il motivo.
A mezzus bider

yokyok

Poepila
Messaggi: 3952
Iscritto il: 26 marzo 2005, 18:30
Località: Capua (CE) ex Cologno al Serio (BG)
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da Poepila » 13 giugno 2010, 10:50

:D :D

Come hai letto non sta a me decidere se a fatto bene ho male separare
i soggetti a 22 giorni. Ma deve essere l'allevatore a capire che e errato
quello che ha fatto (sempre se non e in atto la PICA, discorso a Parte)
Ma parlare del bagnetto e errato. Potrei mettere tante FOTO di soggetti
che ha 22 giorni hanno un piumaggio perfetto, altri che hanno solo le
piume delle ALI- Per poi non parliamo se e in atto la PICA. E certamente
fare il bagno---anche con la temperatura di oggi -beata che stai al mare
non e certamente indicato) E ti ripeto parlo solo esclusivamente del Bagno.

:) :)
[b][color=#FF0000]Io sono resterò un misero allevatore..(sono gli
altri i veri allevatori[/color][/b]
[b]OCCHIO al Lupo cattivo dal nome ALLEVATORE[/b]

tiziana-85
Messaggi: 731
Iscritto il: 30 settembre 2009, 10:01
Località: segni-colleferro (roma)

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da tiziana-85 » 14 giugno 2010, 17:49

no parlavo di canarini.. visto che finalmente seguendo passo passo i consigli di qui sono riuscita a
1)rimettere in sesto l'allevamento
2 (ma lo dico sottovoce..)nn vedere + acari rossi, quindi o sono sterminati, o sono pochi pochi..
3)avere i primi 2 pulli di canarini nati cresciuti e quasi svezzati.. e altri 3 da un'altra coppietta che hanno 5 giorni..

volevo sapere i piccoli sono nati l'11 maggio, sono del tutto impiumati e li ho visti mangiare un po' da soli, ora la mamma ha ricostruito il nido ed ha 3 uova già da qualche giorno, i piccoli vengono ancora imbeccati dal papà.. li devo separare prima della schiusa? li metto da soli o metto solo la griglia? o possono rimanere così come stanno? (gabbia da 55 cm, nido in cova + nido x pulli anche se ormai nn lo usano +)
ps ho messo il bagnetto appena i piccoli sono usciti dal nido, e l'unica a tuffarsi è stata la mamma :)
... buona fortuna a tutti gli animali ....

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da lancashire » 14 giugno 2010, 21:45

Lasciali tutti insieme fino allo svezzamento della covata successiva! (Si separano SOLO SE SUSSISTONO PROBLEMI REALI)
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Poepila
Messaggi: 3952
Iscritto il: 26 marzo 2005, 18:30
Località: Capua (CE) ex Cologno al Serio (BG)
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da Poepila » 14 giugno 2010, 21:58

:D :D

LINO e di la verità??? e il troppo sole? Che ti a porta a dire una
cosa un po (solo un po) assurda--Per il sole non hai avuto il tempo per
pensare vero :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Lasciali tutti insieme fino allo svezzamento della covata successiva!
(Si separano SOLO SE SUSSISTONO PROBLEMI REALI)
Non hai pensato che troppi soggetti, nella stessa gabbia più
delle volte si ha una deposizione di uova chiare??? Ho si mette
il separe -tra pulli e genitori-. Altrimenti la possibilità di deposizione
di uova chiare. Poi senti l'allevatore dire quelle paroline...........E non
pensa che la colpa e sua .

:) :)


NB Ciao LINO il sole picchia -Come arrivo ti chiamo-porta le canne-

:) :)
[b][color=#FF0000]Io sono resterò un misero allevatore..(sono gli
altri i veri allevatori[/color][/b]
[b]OCCHIO al Lupo cattivo dal nome ALLEVATORE[/b]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da lancashire » 14 giugno 2010, 23:42

Non si tratta di colpi di sole, ma di sfatare antiche radicate convinzioni, ritenute valide solo perchè il comune dire è quello e continuano ad essere ripetute senza alcun test di controllo.
Tutti i miei novelli, vengono messi in voliera dopo lo svezzamento della covata successiva, ci ho provato lo scorso anno (con molte perplessità, ma i risultati sono stati molto più che soddisfacenti ... e ne ho avuto conferma quest'anno!) calimero che è nato lo stesso giorno degli altri, in linea di massima viene spesso imboccato da un "fratellastro" più grande.
P.S. utilizzo gabbie da 67!

http://www.rione.it/canarini/lancashire ... mbecco.wmv

... le canne sono pronte e le spigole ci aspettano [smilie=041.gif]
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

Poepila
Messaggi: 3952
Iscritto il: 26 marzo 2005, 18:30
Località: Capua (CE) ex Cologno al Serio (BG)
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da Poepila » 15 giugno 2010, 9:19

:D :D

LINO:- bella questa tua battuta:-
ma di sfatare antiche radicate convinzioni
La mia risposta MAI :mrgreen: :mrgreen:
Tornando al discorso la specie che tu allevi e ben diversa del
classico canarini. Hanno due modi di vita e comportamento diverso.
Del resto quasi tutte le specie di taglia grossa.
Ma tenere soggetti in una gabbia da 60cm ma anche da 55 una coppia
più i pulli, porta a avere anche la possibilità di tante uova Chiare.
Per non parlare della rincorsa dei pulli verso i genitori. Poi come e
sempre splendente poi il NIDO. Separare i pulli a 25 giorni tramite
la griglia, ma anche in presenza della PICA. E dopo 30 giorni accertarsi
sempre BENE--qualche ritardatario c' è sempre-- Una bella ciotola nella
loro gabbia ,a terra, lontano dai posatoi e controllo accurato per i semini.
E dopo un bellissimo bagno meglio dire super bagno. Meglio avere dei pulli
sporchi per più giorni, che avere pulli con asma bronchite ecc ecc .

Eliseo

NB appena un po di tempo ti chiamo molto prima.
[b][color=#FF0000]Io sono resterò un misero allevatore..(sono gli
altri i veri allevatori[/color][/b]
[b]OCCHIO al Lupo cattivo dal nome ALLEVATORE[/b]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da lancashire » 19 luglio 2010, 23:34

X Eliseo, mai dire mai! hai un video solo per te!
... occorrono portanidi giganti! & gabbie decenti!
... basta che mi dici quale è la tua previsione sul pulletto Calimero di 52 giorni (quello del filmato precedente) quando il prossimo anno avrà figli ... e se nella tua lunga ed onorata carriera di ornicoltore, avevi mai visto una cosa del genere!

Le spigole stanno aspettando!
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

MASSIMILIANO76
Messaggi: 281
Iscritto il: 22 ottobre 2009, 15:42
Località: GENOVA

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da MASSIMILIANO76 » 8 maggio 2011, 13:42

VI) Involo: il primo giorno d'involo spostare il nido in posizione bassa, questa strategia permetterà di facilitare il rientro nel nido e di abituare i pullus alla nuova posizione del nido in modo che e quando verrà posizionato il nuovo nido per la nuova cova, probabilmente i novelli non lo occuperanno! .

Il sistema adottato da Lino mi sembra molto interessante e quest'anno vorrei provare ad adottarlo anch'io con una mia coppia di canarini.
Una domanda circa il decalogo: lo spostamento in basso del nido della prima covata posso farlo quando è uscito il primo pullo dal nido e gli altri non ancora o devo aspettare che tutti i pulli siano usciti almeno una volta dal nido?

Grazie

Massimiliano
Ciao a tutti!

Massimiliano

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da lancashire » 8 maggio 2011, 14:27

Mio personalissimo metodo, all'uscita del primo nidiaceo dal nido (esterno), metto nuovo portanido interno (in posizione diametralmente opposta al vecchio nido) trasferendovi tutto il vecchio nido con tutti i componenti (fratellini).
Dopo il tempo necessario, rimetto il nido esterno per nuova cova, normalmente più giorni passano (tra il trasferimento e l'inserimento del nuovo nido per la nuova cova) e più si disabituano alla posizione del nido precedente ed il nido di nuova cova, viene "occupato poco" (per evitare spennature, materiale morbido e di conseguenza, nessuna separazione!).
Il trasferimento in voliera dei novelli della covata precedente, viene effettuato al momento dello svezzamento di tutti i nidiacei della covata successiva!
IL TUTTO UTILIZZANDO GABBIE E PORTANIDO DECENTI, i miei portanido ripiegabili, sono di dimensioni 23,5 X 23,5 H 13 cm. quindi quasi mezza gabbia da 45 cm!
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

MASSIMILIANO76
Messaggi: 281
Iscritto il: 22 ottobre 2009, 15:42
Località: GENOVA

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da MASSIMILIANO76 » 9 maggio 2011, 20:34

Scusa Lino, dopo aver spostato il primo nido, dopo quanti giorni mediamente rimetti il secondo nido?
Ciao a tutti!

Massimiliano

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da lancashire » 10 maggio 2011, 11:43

MASSIMILIANO76 ha scritto:Scusa Lino, dopo aver spostato il primo nido, dopo quanti giorni mediamente rimetti il secondo nido?
Ciao,
Preliminarmente: TEMPI = se un bimbo è nato da 10 giorni, ha 10 giorni e non 1 anno; se è nato da 3 mesi, ha 3 mesi e non un anno. Analogamente per i tempi dei canarini il giorno iniziale si può contare ad ore in quanto equivale a GIORNO ZERO! E NON A GIORNO 1!

Ogni aviario è diverso dall'altro!
ALIMENTAZIONE = tipologie e varietà di: semi – tipologia pastoncini - quantità e qualità di proteine e carboidrati – integrazioni somministrate.
AMBIENTE =
POSIZIONAMENTO: interno - veranda - aria libera – alto – basso
LUMINOSITA’: luce artificiale – naturale
ESPOSIZIONE: verso nord – sud - est – ovest
…..
Che secondo il genetista Walther, costituiscono due dei lati del “triangolo della vita”
Ogni variante di ogni singolo elemento provoca variazioni!
Piccolo esempio, se nel mese di aprile ho due allevamenti uno interno a temperatura controllata ed uno all’aria aperta, i tempi di schiusa delle uova, potrebbero differire.
Quanto sopra per dire che il mio aviario è certamente diverso dal tuo! Ed anche i tempi possono differire.

Normalmente i miei (posizionati parte in veranda e parte all’esterno su un balcone, con alimentazione varia e pastoncino al cous cous) normalmente,
SCHIUSA = 13 giorni
ANELLAMENTO = 5 giorni
INVOLO = 18 giorni (trattasi di razza Lancashire)
NUOVA DEPOSIZIONE = 23 GIORNI
SVEZZAMENTO = 34 giorni (ultimo svezzato)

Di conseguenza, a prescindere che si nota la voglia di deposizione; che tento di traccheggiare al massimo il posizionamento del nuovo nido per disabituare al massimo i novelli dal rioccuparlo, lo posiziono al minimo dopo il 3 giorno (dall’involo del primo nato della covata precedente) giorno d’involo = GIORNO ZERO.
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

lancashire
Messaggi: 1355
Iscritto il: 15 settembre 2005, 16:17
Località: S.C.V.
Contatta:

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da lancashire » 10 maggio 2011, 12:00

lancashire ha scritto:Non si tratta di colpi di sole, ma di sfatare antiche radicate convinzioni, ritenute valide solo perchè il comune dire è quello e continuano ad essere ripetute senza alcun test di controllo.
Tutti i miei novelli, vengono messi in voliera dopo lo svezzamento della covata successiva, ci ho provato lo scorso anno (con molte perplessità, ma i risultati sono stati molto più che soddisfacenti ... e ne ho avuto conferma quest'anno!) calimero che è nato lo stesso giorno degli altri, in linea di massima viene spesso imboccato da un "fratellastro" più grande.
P.S. utilizzo gabbie da 67!

http://www.rione.it/canarini/lancashire ... mbecco.wmv

... le canne sono pronte e le spigole ci aspettano [smilie=041.gif]
C.V.D. (come volevasi dimostrare) tra i 5 ed i 6 minuti "calimero" abituato ad essere imboccato dai fratellastri, dimostra l'evidenza! http://www.rione.it/canarini/cardellino ... giorni.wmv
[color=#0000BF][b]Lino[/b] (Non allevatore 46FT) Skype = superelabora[/color]
[color=#BF0000][i]«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»

«E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.»

Albert Einstein .[/i][/color]

lordlord
Messaggi: 43
Iscritto il: 2 giugno 2015, 12:04

pastoncino morbido vs secco

Messaggio da lordlord » 5 luglio 2015, 15:49

pastoncino morbido vs secco ,
qualli tutti i vantaggi e svantaggi?

massese
Messaggi: 1292
Iscritto il: 11 dicembre 2011, 15:36
Località: Massa

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da massese » 5 luglio 2015, 17:21

Non e'che ci siano vantaggi o svantaggi,il secco si usa in riproduzione e svezzamento data l'alta percentuale proteica,mentre il morbido di usa in muta data l'alta percentuale di grassi.
Associazione Ornitologica Apuana
RNA SU09

nino56
Messaggi: 7355
Iscritto il: 26 dicembre 2014, 18:50

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da nino56 » 5 luglio 2015, 19:06

massese ha scritto:Non e'che ci siano vantaggi o svantaggi,il secco si usa in riproduzione e svezzamento data l'alta percentuale proteica,mentre il morbido di usa in muta data l'alta percentuale di grassi.
Daccordu sugnu
Nino56

lordlord
Messaggi: 43
Iscritto il: 2 giugno 2015, 12:04

la durata

Messaggio da lordlord » 7 luglio 2015, 9:08

e per la durata, uno o altro? quando lo metti in mangiatoie? quando lo apri?

massese
Messaggi: 1292
Iscritto il: 11 dicembre 2011, 15:36
Località: Massa

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da massese » 7 luglio 2015, 13:46

E'buona norma mettere la razione che viene consumata in un giorno ed eliminare eventuali residui,specialmente il secco se mesolato con altri prodotti umidi(piselli,germinati ecc.)deperisce velocemente.
Io conservo i sacchi ben chiusi ermeticamente.
Associazione Ornitologica Apuana
RNA SU09

lordlord
Messaggi: 43
Iscritto il: 2 giugno 2015, 12:04

Re: Il decalogo dei novelli.-100% o 50% secco pastoncino x pulli

Messaggio da lordlord » 10 aprile 2016, 8:59

http://www.hobbyuccelli.it/community/fo ... =3&t=29717

Citato

"
Re: pastoncino e semi della salute x pulli

Nuovo messaggioda gaio » 3 aprile 2016, 20:42
Ok metto a disposizione dei canarini 50% di pastone secco e50 morbido più perilla bianca e spero che i genitori allevano nel migliore dei modi i pulli dato che non posso fare altro dato che vengo a casa ogni tre giorni se mi volete dare qualche dritta sappiate che è gradita
grazie a tutti
"

e meglio allora mescolare il pastoncino per i x pulli (secco 50% e morbido%) o darre dell secco 100% x per i pulli?
che ne ditte [smilie=035.gif]

Mat99
Messaggi: 17
Iscritto il: 9 febbraio 2019, 14:22
Località: Parma

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da Mat99 » 11 febbraio 2019, 17:40

Ragazzi sono alle prime armi e mi stavo preparando psicologicamente alla prima cova di marzo :roll: volevo chiedere per i novelli di 25 giorni, se la temperatura dell’ambiente si abbassa notevolmente e la femmina è impegnata in una nuova cova devo adoperarmi a scaldare l’ambiente, ci pensa il papà o sono già termoautonomi?
Grazie mille!!!!
:D

Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 1705
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da Giampiero » 11 febbraio 2019, 19:28

A 25 giorni di vita i canarini sono completamente piumati , perciò , sono in grado di regolare la temperatura corporea in modo autonomo .
A quell'età si considera i novelli svezzati , anche se continuano a chiedere imbeccate ai genitori .

Mat99
Messaggi: 17
Iscritto il: 9 febbraio 2019, 14:22
Località: Parma

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da Mat99 » 11 febbraio 2019, 19:39

Grazie mille!!!! :D :D
:D

Lonewolf80
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 maggio 2019, 10:34

Re: Il decalogo dei novelli.

Messaggio da Lonewolf80 » 17 maggio 2019, 10:42

Ciao,mi sono appena iscritto perche vorrei consigli utili da voi esperti.. ho acquistato un canarino ieri, per me é una novità assoluta e sto cercando in rete consigli su frutta e verdura fresca da dargli!
Questa mattina ho letto alcune liste di frutti tra cui mela fragola e arancia, gli ho messo tutti e 3 i frutti nella gabbia ma ho visto che si è precipitato sulla mela, e in pochissimo tempo ha dimezzato lo spicchio, anche l arancia sembra gradirla, ma la fragola non si é avvicinato... possibile che abbia dei gusti anche lui?
Inoltre ho messo un pezzetto di carota e di radicchio... mi potete dire se ho fatto bene come inizio?

Rispondi