Scricciolo con becco rotto. Aiuto!!

Il forum di discussione sulle patologie aviarie e sulle cure da attuare
Rispondi
Tonbo
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 giugno 2007, 9:34
Località: Rimini

Scricciolo con becco rotto. Aiuto!!

Messaggio da Tonbo » 1 settembre 2007, 10:17

Ciao a tutti.
Il mio scricciolo di 4 mesi (raccolto da terra a qualche giorno dalla sua nascita) ha un problema grave:
Due giorni fà, non so in qual maniera, si è rotto la parte superiore del becco di più di un millimetro ed ora non riesce più a raccogliere piccoli insetti, schiacciare la testa delle camole della farina che gli lascio vive nel suo piattino, pulirsi le piume... :cry:
Nella parte inferiore del becco rimasta scoperta, all'interno, si intravede la mucosa rosa quindi non è possibile tagliarla a pari della parte superiore.
Mi rendo conto sia una questione un pò complicata dato che gli scriccioli non sono allevati come animali da compagnia quindi, difficilmente troverò esperti, ma quello che chiedo è se qualc'uno ha già avuto esperienze simili con altre razze di insettivori, se mi può dare un consiglio su come fare
per risolvergli questo problema che lo costringe a mangiare meno del dovuto.

Secondo quesito:
Possibile sia successo a causa di una dieta povera di calcio?

In genere si nutre di camole della farina e piccoli insetti che trova in giro per casa (abitiamo in campagna), più addizioni vitaminiche periodiche nel suo abbeveratoio.
Esistono cure di calcio?

[albumimg]2598[/albumimg]
[albumimg]2599[/albumimg]

Qui sotto com'era il becco prima della rottura:

[albumimg]2600[/albumimg]

Grazie per la vostra attenzione e spero di ricevere al più presto una risposta che possa aiutare il mio scricciolino.
Grazie e a presto.

Tonbo :cry:
Tombo

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
rossella
Messaggi: 1413
Iscritto il: 8 luglio 2005, 22:07
Località: cerignola (fg)
Contatta:

Messaggio da rossella » 1 settembre 2007, 11:10

avresti dovuto lasciarlo libero molto tempo fa. sono uccelli che non possono essere cresciuti in cattività da un punto di vista naturale,morale e legale!
ti consiglio vivamente di portarlo in un centro recupero fauna selvatica o un centro lipu che possa prendersene cura e reintrodurlo in natura.
qui sotto troverai un link utile per cercare il centro + vicino alla tua zona.

http://www.hobbyuccelli.it/sos_nidiacei ... vatici.php
[color=#BF0000][b]ELENCO CRAS[/b][/color] (copia e incolla il link nella barra degli indirizzi)
[color=#008000][b]http://www.hobbyuccelli.it/sos_nidiacei/centro-recupero-animali-selvatici.php[/b][/color]

salbos
Messaggi: 28
Iscritto il: 20 novembre 2005, 16:18
Località: Napoli
Contatta:

Messaggio da salbos » 1 settembre 2007, 11:12

Ciao, ti premetto che non ho mai avuto esperienze con scriccioli e tantomenno con becchi rotti, pero', da abbiamo fatto un consulto con lino, mago del fai da te, e l'idea sarebbe di costruirgli una protesina con della resina tipo quella che si usa per le barche. dovrebbe essere fatta un po a cupola lasciando lo spazio per l'eventuale ricrescita del becco. Potresti se lo trovi, farti aiutare da un odontotecnico che certamente ha i materiali e le atrezzature idonee.
Prima pero' dovresti sentire un veterinario aviario magari anche a mezzo internet che ti dica se il becco e' corneo e quindi puoi applicare colle o viceversa devi assolutamente evitare.

Infine mi permetto di ricordarti, che superato il problema, essendo lo scricciolo detenibile solo su autorizzazione e comunque di provenienza da allevamento, quindi anellato, andrebbe liberato, visto che da quanto mi dici e' abituato a girare per casa e a mangiare insetti vivi non dovrebbe avere problemi.

ciao e in bocca al lupo.
facci sapere

Tonbo
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 giugno 2007, 9:34
Località: Rimini

Messaggio da Tonbo » 1 settembre 2007, 11:18

Grazie per la tua risposta e per l'indirizzo.
Farò certamente così.
Non l'ho lasciato andare prima perchè fino a pochissimo tempo fa accettava solo il cibo da noi e solo camole. All'offerta di altro non mangiava, in più perchè troppo fiducioso dell'essere umano (il suo unico difetto).
Talmente abituato ad avere il cibo da mano umana che in libertà cercherebbe solo questo.
Non ho mai trovato indirizzi utili prima per poterlo reinserire nel suo ambiente.
Grazie.
Tombo

Tonbo
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 giugno 2007, 9:34
Località: Rimini

Messaggio da Tonbo » 1 settembre 2007, 11:28

Grazie Salbos per la tua risposta.
La situazione mi sembra piuttosto complicata ma farò il possibile per aiutarlo a tornare alla normalità.

Premetto che diverse volte l'ho fatto partire per poi ritrovarmeloin casa per richiedermi il cibo,
come ho spiegato già a Rossella, non l'ho fatto uscire negli ultimi tempi perchè oramai si fida cecamente degli esseri umani (dato l'imprinting) e trovo questo pericolosissimo per lui una volta libero.
Non avevo indirizzi utili per il suo reinseimento in natura.

Vi terrò aggiornati.
Grazie ancora.
Tombo

salbos
Messaggi: 28
Iscritto il: 20 novembre 2005, 16:18
Località: Napoli
Contatta:

Messaggio da salbos » 1 settembre 2007, 11:33

per ora l'importante e' curare il becco, poi alla reitroduzione in natura potranno aiutarti nei centri che ti ha indicato rossella.
ciao

rossella
Messaggi: 1413
Iscritto il: 8 luglio 2005, 22:07
Località: cerignola (fg)
Contatta:

Messaggio da rossella » 1 settembre 2007, 16:07

se sei fortunato ad avere uno di questi centri recupero vicino casa tua, puoi contare anche su di loro per le cure veterinarie. non sono molti i centri in grado di farlo, ma ripeto, se sei fortunato, magari hanno già affrontato un caso simile al tuo e sanno cosa fare vista la mole di uccelli selvatici dei quali ogni anno, si prendono cura, piuttosto che portarlo da qualche vete aviario che ha curato solo uccellini in gabbia.
[color=#BF0000][b]ELENCO CRAS[/b][/color] (copia e incolla il link nella barra degli indirizzi)
[color=#008000][b]http://www.hobbyuccelli.it/sos_nidiacei/centro-recupero-animali-selvatici.php[/b][/color]

Rispondi