Cornacchia Grigia remigranti primarie spezzate e no coda

Il forum dove poter discutere delle abitudini, dell'allimentazione, della vita e della riproduzione degli uccelli in natura nel loro habitat naturale.

Moderatore: Giampiero

Rispondi
Maddyssima
Messaggi: 1
Iscritto il: 29 aprile 2021, 19:39

Cornacchia Grigia remigranti primarie spezzate e no coda

Messaggio da Maddyssima »

Ciao a tutti! Come va? Mi sono appena iscritta al forum per chiedere aiuto a chi possa avere esperienza per favore.
Mi trovo a Capri e purtroppo qui non c'è nessuno di abbastanza preparato sull'argomento [smilie=Hi ya!.gif]

Esattamente un anno fa trovai questo pullo di cornacchia caduto dal nido e con 5 gatti attorno. Me ne presi cura e con amore e dedizione la aiutai a imparare a volare e tutto.
La chiamai Black.
Agosto 2020 volava padroneggiando la tecnica e cominció a diventare l'amica di tutta l'isola. Passando le giornate a radunare i piccioni e scacciare i gabbiani.
E fermandosi di balcone in balcone a cercare cibo e giocare coi panni stesi al sole.

Capri è piccola e lei si è fatta amica quelle 10 famiglie della zona da cui sa di riuscire a ottenere un po'di cibo. Poi quasi tutti ormai la conoscono e conoscono la sua storia quindi sono amichevoli.

Una settimana fa una famiglia mi ha chiamato chiedendomi di andare a prenderla perchè non la vedevano bene.
E pure io era da un mese che quando la vedevo passare al mattino mi ero accorta che stava perdendo tutte le penne della coda...e anche con le ali faceva molta fatica.
Sono andata.
Ho preso Black e l'ho portata a casa per osservarla. Lei mi conosce, e si fida di me per cui non oppone resistenza.
Le ho aperto le ali e ho visto che 3 remigranti primarie a destra sono spezzate. 1 pure a sinistra.
E ne mancano almeno altre 2 a sinistra (non so se le abbia perse per la muta) e 2 a destra.
La coda non ne parliamo. Ha perso TUTTE LE PENNE e ora sono tutte corte corte in uscita le nuove...ma sono veramente corte al momento.

Il veterinario mi ha suggerito di tenerla in casa e osservarla per escludere il rischio di patologie.

Lei sta bene. È attiva. È vispa, mangia.
Ma sul volo ha terribili difficoltà....non riesce a fare voli di più di un paio di metri alla volta...e li fa con una fatica immensa.

Come mi suggerite di procedere?
La tengo in casa finché posso? Attualmente ha a disposizione una stanza intera 13mq
E un'altra di 50mq dove la lascio per vedere se vola, come etc...
Ma sono molto scoraggiata...ho paura che ci possano volere mesi perché torni a padroneggiare il volo come suo solito :(
E rimetterla fuori così significa condannarla a morte certa.

Grazie a chiunque possa aiutarmi [smilie=toothy4.gif]

ASSISTENZA CLIENTI

tel: 0823 14 99 478
cell: 389 24 90 671
shop@hobbyuccelli.it

Hobby Uccelli Shop

Per i tuoi acquisti ornitologici affidati ai professionisti!
Su Hobby Uccelli Shop trovi solo i migliori prodotti ed accessori per uccelli.
Prodotti disponibili in pronta consegna con SPEDIZIONE GRATIS in tutta Italia.
Vai al negozio online
Giampiero
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 2183
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: Cornacchia Grigia remigranti primarie spezzate e no coda

Messaggio da Giampiero »

È solo un'ipotesi, ma credo che la perdita delle penne sia da attribuirsi ad una alimentazione troppo opportunistica.
Rispondi