cardellino appallottolato e feci liquide

Cardellini,verdoni,ciuffolotti,lucherini,organetti,ecc
ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 13 novembre 2017, 15:40

Salve
da stamattina uno dei cardellini è appallottolato e fa le feci praticamente liquide, e beve molto.
Ho notato che ha ancora l'appetito, mangia, ma beve molto, si muove pochissimo e a stento riesce a stare sullo stecchetto, e le feci sono liquide.
Può essere un qualcosa derivante dal brusco calo termico?
Posso dargli qualcosa?

pier lorenzo orione
Messaggi: 15460
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da pier lorenzo orione » 13 novembre 2017, 17:41

scavare un bella buca in giardino.

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 13 novembre 2017, 18:15

eh l'avevo vagamente intuito...
ma io sono una persona che se ha fatto un errore vuol imparare per non ripeterlo più, cosa può aver provocato questo improvviso deperimento?
possibile sia stato semplicemente il brusco calo termico? nello stesso locale ho anche canarini e un altro cardellino, loro stanno bene, devo preoccuparmi anche per l'altro cardellino, meglio spostarlo in un luogo più caldo?

gnappo
Messaggi: 430
Iscritto il: 5 marzo 2017, 18:10

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da gnappo » 13 novembre 2017, 18:33

Credo stia male ti conviene portarlo dal veterinario alla svelta
Gnappo è un passero

Avatar utente
nino56
Messaggi: 5899
Iscritto il: 26 dicembre 2014, 18:50

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da nino56 » 13 novembre 2017, 19:05

Quando arrivano a questo punto e difficilissimo che si riprendono.
Una cosa la puoi fare appena muore (se muore)lo congeli in una bustina da conserva e lo porti o da un veterinario aviare oppure allo zooprofilattico della tua citta e richiedi esame autoptico
Nino56

pier lorenzo orione
Messaggi: 15460
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da pier lorenzo orione » 14 novembre 2017, 10:17

molto probabile che sia coccidiosi ,è tipico dei soggetti positivi ammalarsi in concomitanza dei primi freddi autunnali.In realtà erano già malati prima (e anche con sistema immunitario debole)e il freddo non fa altro che abbassare ulteriormente le difese immunitarie con riproduzione massiccia dei coccidi nell'intestino e di conseguenza malattia e morte del/dei soggetti.

Avatar utente
nino56
Messaggi: 5899
Iscritto il: 26 dicembre 2014, 18:50

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da nino56 » 14 novembre 2017, 16:56

Il cardellino e tra i piu delicati dei volatili....la coccidiosi e sempre dietro l angolo e.....anche riuscendo a farli guarire la probabilita di frequenti ricadute e molto alta
Nino56

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 14 novembre 2017, 19:16

Grazie delle informazioni.
Ma visto che è frequente che ai primi freddi muoiano, come si può evitare che ciò accada? come si può rinforzarli prima dell'arrivo del freddo?

pier lorenzo orione
Messaggi: 15460
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da pier lorenzo orione » 15 novembre 2017, 9:59

molti allevatori fanno cicli di sulfamidico in autunno appena la temperatura si abbassa ,molto usato è SB3 ,ma va anche bene coccidiol,furaos ecc ,sono farmaci coccidiostatici che limitano la replicazione dei coccidi nell'intestino e di conseguenza la mortalità dei soggetti.

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 16 novembre 2017, 10:59

Grazie pier Lorenzo

Giampiero
Messaggi: 801
Iscritto il: 15 luglio 2015, 0:24

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da Giampiero » 18 novembre 2017, 1:35

pier lorenzo orione ha scritto:molti allevatori fanno cicli di sulfamidico in autunno appena la temperatura si abbassa ,molto usato è SB3 ,ma va anche bene coccidiol,furaos ecc
Per quanto ne so , il famoso farmaco ESB3 non è di libera vendita in Italia .
Facendo una ricerca sul web mi son imbattuto in un nuovo prodotto olandese (per il momento in libra vendita) : ESB plus .
L'azienda produttrice lo classifica come evoluzione / miglioramento del vecchio ESB3 .
Purtroppo , sul web non è disponibile il bugiardino del prodotto.
Questo è quanto sono riuscito a trovare :

Indications:
Prevention and control of coccidiosis,
caused by Eimeria spp. in cage birds.
Treatment of atoxoplasmosis in cage birds.

Composition:
Each gram contains:
300 mg sulfaclozine-sodium .


Non è molto ma almeno si rende noto il principio attivo .
Pier Lorenzo , tu cosa ne pensi ?
Grazie .

pier lorenzo orione
Messaggi: 15460
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da pier lorenzo orione » 18 novembre 2017, 9:31

si lo conosco .è lo stesso principio potenziato e piu concentrato ,in pratica un sb3 piu forte e sembra piu efficace.però io non uso antibiotici o altro come prevenzione (non allevo cardellini).faccio esami feci regolarmente e se qualche soggetto si impalla o muore prima di iniziare qualsiasi terapia farmacologica faccio sempre autopsia ,esami di laboratorio ecc

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 30 gennaio 2018, 11:07

Ho un altro cardellino che sembra li li per appallottolarsi...fare una cura anti coccidiosi in questo momento puo essere utile?
Ho letto dell' ESBPLUS che non mi pare abbia un costo eccessivo, può andare bene?

pier lorenzo orione
Messaggi: 15460
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da pier lorenzo orione » 30 gennaio 2018, 11:23

prova ,il sulfamidico cura un pò tutte le patologie intestinali ,non solo coccidiosi .

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 30 gennaio 2018, 12:03

in che dosi per un solo soggetto? serve prescrizione veterinaria?

pier lorenzo orione
Messaggi: 15460
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da pier lorenzo orione » 30 gennaio 2018, 18:31

1 gr/litro

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 31 gennaio 2018, 10:27

grazie

Avatar utente
nino56
Messaggi: 5899
Iscritto il: 26 dicembre 2014, 18:50

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da nino56 » 9 febbraio 2018, 17:30

Notizie ??????come stanno i soggetti ??
Nino56

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 11 febbraio 2018, 13:56

Per adesso bene...o meglio...non mi sembrano in perfetta forma ma nemmeno malissimo....speriamo bene

Avatar utente
nino56
Messaggi: 5899
Iscritto il: 26 dicembre 2014, 18:50

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da nino56 » 11 febbraio 2018, 18:53

Bene
Nino56

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 17 febbraio 2018, 10:50

alla fine il soggetto impallato lo sto curando con la Sulfadimetossina della Candioli, perché non sono riuscito a trovare l' ESBPLUS.
Ho iniziato la cura lunedì, e devo dire che i progressi, seppur lievi, si sono visti.
Forse sono riuscito a prenderlo in tempo.
Fino a mercoledì era impallato e sostanzialmente sempre fermo, da ieri ho visto che, pur essendo ancora impallato, comincia a saltellare nuovamente.
In questi giorni non ha mai perso l'appettito.
Il foglietto illustrativo diceva di fare 6 giorni con 35 gocce per beverino. Io ho fatto qualche goccia in più.

Oggi finiscono i 6 giorni, ho paura che con il freddo che dovrebbe arrivare qui in zona la settimana prossima, me lo ritrovo di nuovo con un piede nella fossa.

Mi rivolgo a chi è più esperto ed ha giù utilizzato il prodotto, secondo voi posso proseguire la cura ? Fino a quando ?

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 17 febbraio 2018, 10:51

Ah dimenticavo, lo tengo in una veranda non riscaldata, quindi praticamente all'esterno, mi è stato detto che per farlo guarire dovrei portarlo all'interno, al caldo, io non l'ho spostato per paura che si stressasse, dite che devo spostarlo?

pier lorenzo orione
Messaggi: 15460
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da pier lorenzo orione » 17 febbraio 2018, 11:10

si bisogna tenerli al caldo

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 17 febbraio 2018, 11:36

Non sarebbe uno stress portarlo in stanza ? Alla fine di giorno sta al caldo, è solo la notte che fa molto freddo.
La curi ritieni possa proseguirla per qualche altro giorno o corro il rischio di effetti indesiderati?

pier lorenzo orione
Messaggi: 15460
Iscritto il: 25 giugno 2009, 15:17

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da pier lorenzo orione » 17 febbraio 2018, 11:47

meglio metterlo al caldo in luogo tranquillo ,come guarigione completa però ho dei dubbi ,ma fai bene a provarci.la cura con sulfamidico 5-7 gg ,poi vit b-k x un mese

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 17 febbraio 2018, 12:14

Ho delle remore nel portarlo in stanza, al caldo, perché la stanza è utilizzata da me fino a sera con luce accesa e stufa accesa...c è sicuramente caldo, sui 17/18 gradi...ma la stufa a gas accesa 6/7 ore, e la luce accesa fino alle 21/22 non mi sembrano condizioni ottimali...che dici Pier?

lory939
Messaggi: 829
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da lory939 » 17 febbraio 2018, 17:36

Ciao io fossi in te lo porterei al caldo , alle 18 lo coprirei con un panno......quando vai a dormire lo scopri dal panno senza disturbare,così che domattina alle prime luci Dell alba si possa nutrire/bere

Avatar utente
nino56
Messaggi: 5899
Iscritto il: 26 dicembre 2014, 18:50

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da nino56 » 17 febbraio 2018, 18:35

Per esperienza ti avverto che e eari che un cardellino ammalato in cattivita si riprenda senza avere ricadute.
Io ne ho uno (isolato) cge lo curo da tre mesi...sembra stare meglio ma appena allento la cura dopo una settimana siamo punto e a capo.....sono soggetti molto delicati e....ii credo che anche in liberta quando si ammalano hanno poche speranze
Nino56

ciccipino
Messaggi: 231
Iscritto il: 18 settembre 2012, 13:21

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da ciccipino » 18 febbraio 2018, 11:43

nino56 ha scritto:Per esperienza ti avverto che e eari che un cardellino ammalato in cattivita si riprenda senza avere ricadute.
Io ne ho uno (isolato) cge lo curo da tre mesi...sembra stare meglio ma appena allento la cura dopo una settimana siamo punto e a capo.....sono soggetti molto delicati e....ii credo che anche in liberta quando si ammalano hanno poche speranze

Penso tu sia abbastanza esperto di cardellini, tu che faresti?
Lo porteresti nella stanza stressandolo ma tenendolo al caldo, o lo terresti ancora in veranda ?
Preciso che solo durante la notte la veranda è fredda, di giorno apro la porta di comunicazione con la stanza e quindi la temperatura è più o meno la stessa della stanza riscaldata.

Gli altri cardellini mi morivano dopo un giorno, questo sta combattendo. Voglio fare il possibile per rimetterlo in piedi al meglio.

lory939
Messaggi: 829
Iscritto il: 16 febbraio 2016, 10:25
Località: Lanzo d intelvi (como)

Re: cardellino appallottolato e feci liquide

Messaggio da lory939 » 18 febbraio 2018, 18:45

Lo stress c'entra si è c'entra no.tu stai facendo una terapia e le le terapie funzionano al meglio se tenuti al caldo...come se tu fossi malato e ti mandano all ospedale ,già debilitato al freddo ...già sono uccelli soggetti a ricadute,se curati già senza visite specialistiche a poco serve. Ricorda una cosa:un cardello che risponde a terapia,3 gg devi vedere miglioramenti,se no serve solo a spaccagli il fegato e tenerlo in vita qualche gg in più,ma dopo tale periodo (3gg),andrebbe cambiata la cura.hanno un metabolismo veloce,quindi inutile continuare in tale senso.io allevo mayor e nostrani e mi comporto cosi

Rispondi