Il canarino Lizard

Di: Carlo Balestrazzi - Foto: Hobby Uccelli - Pubblicato il: 17/06/2011

Origine del Canarino Lizard

Il Canarino LizardLa razza di canarini conosciuta come “Lizard” è originaria della bassa Inghilterra, ed è la più antica razza di questa specie creata in cattività dall'uomo.

Risale al sedicesimo secolo, e da allora è immutata nelle sue fattezze.

La parola “Lizard” significa “Lucertola”, e si riferisce alla particolare peculiarità del piumaggio di questi uccelli, che mostra un disegno simile alle scaglie di un rettile.

Sembra che questa razza di canarini abbia avuto origine nelle Contee meridionali del Regno d'Inghilterra durante le persecuzioni dei Protestanti Ugonotti sul suolo francese.

Fuorusciti gli Ugonotti, rifugiati in Inghilterra, portarono probabilmente con sé i loro canarini, uccelletti conosciuti da circa un secolo, originari delle Isole Canarie e di Madera.

Gli Inglesi apprezzarono immediatamente l'arrivo dei piccoli pennuti, sia di origine francese, sia importati direttamente dalla Spagna o da altri Paesi, tanto da diventarne in breve tempo dei veri esperti, e da creare bellissime razze, allevate tutt'oggi.

Sicuramente il canarino Lizard, insieme al London Fancy, oggi estinto, è la più antica razza conosciuta, anche se resta un mistero come sia stata ottenuta (la comune diceria secondo cui potrebbe essere derivato da un ibridazione con la specie affine Serinus pusillus, o Verzellino asiatico, è probabilmente solo una leggenda).

La letteratura Inglese antica ne parla già come di una razza ben conosciuta e stabilizzata fin dai suoi albori.

Oltre al piumaggio di colore scuro e con un ben definito disegno a scaglie, la razza manifesta, unica nel panorama delle razze domestiche di questo uccello, una macchia gialla sulla sommità del capo, chiamata “calotta” in italiano, oppure “cap”, o a volte “crown”, nell'idioma britannico.

Esistono soggetti (sia maschi sia femmine) a tinta più vivace, detti “oro”, ed altri a tinta meno carica, definiti”argento”, sempre senza distinzione di sesso.

Un canarino Lizard potrà quindi essere solamente “oro”, oppure “argento”.

E' importante, in allevamento, accoppiare sempre un soggetto “oro” con un soggetto “argento”.

Non bisogna mai accoppiare tra loro due soggetti “oro”, ed è da evitare il più possibile anche l'accoppiamento fra “argento”.

E' una razza talmente stabilizzata che è meglio evitare di fare esperimenti, ed attenersi alle regole auree di allevamento, codificate nei secoli da maestri allevatori. Solo in qualche caso, per ottenere soggetti argento a piuma meglio disegnata, ed agendo con consapevolezza di causa ed effetto, si può fare un accoppiamento Lizard oro X Lizard oro.

Aspetto e caratteristiche del canarino Lizard

La taglia è normale, sui 12,5-13 cm. Le zampe ed il becco devono essere scuri.

La calotta sarà giallo oro carico nei soggetti “oro”, e giallo paglia nei soggetti “argento”. In realtà, “oro” e “argento” definiscono i soggetti intensi e quelli brinati.

Le dimensioni della calotta sono definite dallo standard di razza, essa dovrà coprire la sommità della testa, senza debordare al di sotto degli occhi, né sulla nuca, e meno che mai sotto il becco.

Uno dei difetti più gravi in questa razza è la calotta troppo grande.

I soggetti che ne sono affetti, definiti “supercalottati” in italiano ed “overcapped” in inglese, sono sempre stati esclusi dalla riproduzione e ceduti come scarto alle uccellerie.

Per diventare bravi allevatori di canarini Lizard bisogna apprendere i segreti delle calotte, oltre ovviamente a curare tutti gli altri aspetti della razza.

Esistono infatti, oltre ai soggetti a calotta perfetta, anche quelli cosiddetti a calotta imperfetta, così come esemplari con calotta molto irregolare e piccola, quasi mancante o mancante del tutto.

Bisogna sempre cercare di accoppiare soggetti aventi due calotte non perfette, possibilmente con le imperfezioni da parte opposta del capo, oppure un soggetto con una calotta quasi perfetta va accoppiato con uno di sesso opposto che abbia la calotta quasi mancante, o mancante del tutto (in tali casi, però, al posto della calotta mancante o quasi, il soggetto dovrà presentare un disegno a scaglie molto regolari come nel resto del corpo).

Non è facilissimo, in più c'è sempre un margine di sorpresa per cui i risultati possono non essere del tutto prevedibili.

Ancor oggi non è perfettamente conosciuto il meccanismo genetico di trasmissione della calotta, quindi, dato che si possono esporre in mostra anche soggetti con calotte imperfette, al contrario di un tempo, in cui si richiedeva solo la massima perfezione, e visto che la sovrabbondanza di calotta è un difetto grave, è meglio assortire le coppie sempre con calotte un po' più piccole anziché grandi.

I canarini Lizard sono robusti, vigorosi e vivacissimi.

Hanno esigenze alimentari molto semplici, basta somministrare scagliola, oppure un misto semi per canarini, con aggiunta di verdure in foglia, fettine di mela, e volendo spighe immature di graminacee, centocchio, piantaggine, e foglie di tarassaco.

Grit e osso di seppia sempre a disposizione.

Il loro canto assomiglia più al canto dei soggetti selvatici tuttora viventi alle Canarie, che non agli esemplari domestici.

Network

Deda Web - Soluzioni avanazate per il web Annunci Natura Trova Natura - La natura a portata di mouse