Il Seme di Avena

Il seme di avena è molto utilizzato in ornicoltura e rappresenta un seme fondamentale per l’alimentazione degli uccelli; è presente sia nelle miscele semi per canarini che per quelle destinate ai  pappagalli e agli uccelli fringillidi.

L’avena sativa è la pianta erbacea da cui si ricava il seme d’avena, cereale della famiglia delle Graminacee risalente a 5000 anni fa, le cui varietà utilizzate in agricoltura furono selezionate a partire da altre specie selvatiche da coltivatori meridionali ed europei.

La sua semina comincia con l’inizio della primavera, mentre la sua raccolta avviene in tarda estate; in Italia è maggiormente coltivata nelle regioni meridionali ed è da essa che si ricava tradizionalmente la cosiddetta “biada”, alimento molto importante per la nutrizione degli animali da reddito.

Oltre la coltivatissima avena sativa esiste una varietà infestante difficile da eliminare e comunemente nota col nome di “avena folle“, ossia “l’avena fatua“, che cresce in Europa, Nord America ed Asia.

Semi di avena ammollati

Il seme di avena presenta una discreta consistenza e non tutti gli uccelli riescono a cibarsene.

Gli spinus, come i lucherini o i cardinalini, ma anche piccoli esotici come un pò tutte le specie di diamanti australiani, presentano non poche difficoltà a sgusciarli.

Per ovviare a questo problema una soluzione è quella di immergerli in acqua per qualche ora in modo da ammorbidirli. In questo modo risulteranno più teneri alla portata di tutti i becchi!

Descrizione della pianta d’avena

Tipico delle graminacee, la pianta presenta un fusto erbaceo detto “culmo” che risulta cavo e sottile e diviso in diversi internodi; le sue foglie, fini e di forma allungata a nervature parallele, sono fasciate da una guaina e, avvolte intorno al culmo, ricoprono ognuna un intero nodo.

I fiori dell’avena sono raggruppati in 2 o 3 infiorescenze spighettate che producono le “cariossidi”, piccoli frutti secchi e indeiscenti ricchi di
amido.

Spiga di Avena che contiene i semi che poi saranno utilizzati per l'alimentazione degli uccelli

Le cariossidi sono avvolte da glumette che si attorcigliano tra loro in ariste sottili.

Caratteristiche del seme di avena

I chicchi d’avena sono allungati e stretti, dalla scorza robusta e, una volta spogliati delle loro glumette, sono definiti “decorticati”.

A differenza di altri cereali, l’avena integrale, origina un alimento dall’alto contenuto proteico fino al 12%, con solo il 7% di grassi; le fibre che contiene variano dal 12 al 14% e i carboidrati hanno una percentuale molto alta che raggiunge il 65%.

L’avena è ricca di sali minerali quali calcio, magnesio, silicio, potassio e ferro, oltre a fornire un interessante apporto di Tiamina e vitamina B1 e B2.

L’utilizzo del seme di avena come alimento per uccelli

I semi di avena vengono spesso utilizzati per la realizzazione dei misti semi e spesso si trovano come componenti delle miscele semi per pappagalli, soprattutto cocorire ed inseparabili, per canarini ed uccelli fringillidi.

Tuttavia non è un seme che viene utilizzato in grande quantità e il suo utilizzo si limita a piccole percentuali sul totale, poichè trattandosi di un farinaceo oltre a  presentare una scarsa digeribilità, può condurre gli uccelli all’obesità.

Pertanto l’utilizzo del seme di avena da parte dell’allevatore deve avvenire con la giusta consapevolezza.

L’utilizzo è particolarmente consigliato durante il periodo freddo quando gli uccelli necessitano di un maggior apporto nutrizionale ed energetico per sopperire alle basse temperature.

Anche nel periodo dell’allevamento, soprattutto durante lo svezzamento, il seme di avena trova un largo utilizzo, perchè grazie al suo alto valore nutrizionale permette una rapida crescita e un corretto sviluppo dei giovani uccelli.

Proprio in questo delicato periodo gli allevatori più attenti preferisco “arricchire” il misto semi di base con altri grani, come la perilla e la scagliola, per ottenere un alimento più “carico” di nutrienti.

Misto semi per pappagali ondulati con l'aggiunta di semi d'avena
Nella foto un misto semi per pappagalli ondulati (cocorite), si può notare la presenza dell’avena decorticata che risulta essere molto gradita a questi uccelli.

Su Hobby Uccelli Shop, il nostro negozio online specializzato in ornitologia, puoi acquistare le migliori miscele semi contenenti il seme di Avena oppure direttamente il seme singolo venduto in pratiche confezioni.

Semi di Avena

Curiosità sul seme d’avena

L’avena è un ottimo reminaralizzante e le varietà coltivate oggi assicurano un apporto maggiore di proteine e sostanze energetiche rispetto a quelle di un tempo; utili per le persone che hanno una scorta bassa di sali minerali è consigliata per le mamme in periodo di allattamento e per le persone che si trovano ad affrontare una convalescenza.

Regola il corretto funzionamento della tiroide e il rinforzo di ossa e tendini ed è possibile integrarla alla dieta di persone con disturbi del sonno, depressione e disordini alimentari.

Precedente

Il Seme di Perilla

Le miscele semi per uccelli

Successivo

Lascia un commento